ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. “ROMA – ALL’ OMBRA DEL COLOSSEO: uno scandalo Made in Italy,” di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma | FACEBOOK (20|02|2015). [s.v., THE NEW YORK TIMES (01 Sept. 2005)].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. "ROMA - ALL’ OMBRA DEL COLOSSEO: uno scandalo Made in Italy," di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma | FACEBOOK (20|02|2014). [s.v., THE NEW YORK TIMES (01 Sept. 2005)].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. “ROMA – ALL’ OMBRA DEL COLOSSEO: uno scandalo Made in Italy,” di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma | FACEBOOK (20|02|2015). [s.v., THE NEW YORK TIMES (01 Sept. 2005)].

ROMA – ALL’ OMBRA DEL COLOSSEO: uno scandalo Made in Italy, di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma (20|02|2014).

L’Art. 9 della Costituzione recita testualmente: “ La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

Il suddetto articolo, che non trova riscontro in altre costituzioni occidentali, pone tra i principi fondamentali lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica e la tutela e salvaguardia del patrimonio storico, artistico, ed ambientale.
La nostra Carta Costituzionale, difende quindi, quanto prodotto dalle attività culturali nel corso della storia della nazione come patrimonio della nazione stessa e pone i presupposti affinché l’attività culturale, attraverso la sua promozione da parte della Repubblica continui a produrre ed ampliare questo patrimonio culturale. Entrambe le disposizioni assolvono, comunque, ad una medesima funzione, che è quella di introdurre un valore etico-culturale tra i primi valori della Costituzione.

Il D. Lgs. N. 42/2004 recante Codice dei Beni culturali e del paesaggio, all’art. 2 , definisce il patrimonio come costituito dai beni culturali e paesaggistici, e specificamente indica come beni culturali le cose immobili o mobili che presentano interesse artistico, storico, archeologico, etnoantropologico, archivistico e bibliografico e le altre cose individuate dalla legge o in base alla legge, quali testimonianze aventi valore di civiltà.

Il citato Codice dei Beni culturali e del paesaggio impone allo Stato, le Regioni, le Città Metropolitane, le province e i Comuni che assicurino e sostengano la conservazione del patrimonio culturale e ne favoriscano la pubblica fruizione e valorizzazione.

Accade che, all’ ombra del Colosseo e della Lupa Capitolina, i Sampietrini (o Sanpietrini) possono essere (s)venduti per fare cassa; accade che a Trastevere, il cantiere abbandonato diventa “Museo San Calisto”; accade che, una nota azienda con essi crea oggetti di Arredo & Design; accade che vengono abbandonati all’ incuria e al degrado per le strade del centro storico, facile preda di chiunque voglia portare a casa un souvenir di Roma.

Questo è lo scempio che si sta consumando nella Capitale, ex-museo a cielo aperto: Roma violentata e deturpata invece di essere valorizzata.
Passeggiando per le strade del quartiere Aventino, lastricate con i sampietrini, (nei pressi del Giardino degli Aranci o della Piramide Cestia) si possono notare immense buche, larghe quanto il cratere di un vulcano, che, nel migliore dei casi, sono “rattoppate” con colate di asfalto creando disagi alla viabilità di macchine e motorini.

Se ciò non basta per restare basiti dello scempio che questa giunta sta perpetrando ai danni della Città Eterna (non rispettando minimamente il cod. Dei Beni Culturali) basta volgere lo sguardo al ciglio delle strade danneggiate per rendersi conto che cataste di pietre giacciono abbandonate.

Numerosi gli interrogativi che l’ Ass. Dei Selciaroli Romani (detti anche “quelli dei sampietrini”!) pongono da mesi all’ Assossore ai Lavori Pubblici Pucci, al Sindaco Marino e al Ministro Franceschini ma che, purtroppo, restano senza risposta. Ma nel frattempo le preziose pietre vengono usate per fare lampade, vengono lasciate abbandonate per strada, spostate in periferia e, cosa peggiore, additate come causa principale di incidenti stradali.

L’ Ass. Selciaroli Romani continua a denunciare le irregolarità, a chiedere a gran voce un incontro con gli organi competenti e a mostrare con reportage fotografici che si sta consumando uno scandalo tutto Italiano.

FONTE | SOURCE:

— di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma | FACEBOOK (20|02|2015).
https://www.facebook.com/selciaroliromani/timeline

FOTO | FONTE | SOURCE:

— ROMA – Il concetto di “patrimonio culturale”, introdotto dalla Franceschini è anch’esso ripreso dalla legislazione successiva, apre inoltre lo spazio per l’inclusione dei beni immateriali tra i beni culturali. Tale possibilità è rafforzata dal Testo unico del 1999 e dal D. Lgs. 112/98, che eliminano la parola “materiale” dalla definizione di bene culturale, lasciando quindi aperta in linea teorica la possibilità di un riconoscimento dei beni immateriali come facenti parte del patrimonio culturale della nazione,” Foto di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma | FACEBOOK (20|02|2015).

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “SAMPIETRINI A ROMA” & “VIA DEI FORI IMPERIALI” (2015). Fonte: Dott.ssa Ilaria Giacobbi; Margherita Zanzarella Dottori; Alvaro de Alvariis; Antonio Cederna [1989]; & Pier Paolo Pasolini [1974] (04|01|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: [Roma & sampietrini] “For Its Motorists, Only Parts of Rome Prove to Be Eternal,” THE NEW YORK TIMES (01 Sept. 2005), [di Dott.ssa Ilaria Giacobbi Presidente “Ass. Selciaroli Romani,” 01|2015].

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. MARINO e NIERI SANPIETRINI: Marino? “Un deficiente che si merita sanpietrini in fronte” di Gasparri; IL PIANO DI NIERI – “VIA I SAMPIETRINI DAL CENTRO, di LEGGO & LA REPUBBLICA (19|01|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Sampietrini-lampade e salvadanai, la denuncia di Italia Nostra: “In vendita dal 2013″ – “Esposti in uno store di viale Eritrea hanno il logo di Roma Capitale”, LA REPUBBLICA (14|01|2014).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma, Piazza Venezia nel rebus dei sampietrini – Tra tutela storica e sicurrezza stradale: forse su parte dei percossi lastre di basalto, CORRIERE DELLA SERA (02|09|2005), [PDF] p. 1. & IL MESSAGGERO (28|12|2014).

https://rometheimperialfora19952010.wordpress.com/?s=Giacobbi

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s