ROME – PROF. GIACOMO BONI, THE ROMAN FORUM (1908-12): THE RESTORATION & REOPENING – THE ‘OSTERIA-LUPANARE’ / SACRA VIA (2010-11). LA REPUBBLICA (27/05/2010) / THE SUNDAY TIMES (LONDON), (28/12/1998).

ROME – PROF. GIACOMO BONI, THE ROMAN FORUM (1908-12): THE RESTORATION & REOPENING – THE ‘OSTERIA-LUPANARE’ / SACRA VIA (2010-11). LA REPUBBLICA (27/05/2010) / THE SUNDAY TIMES (LONDON), (28/12/1998).
—————————-
Foro romano, torna alla luce l’antico postribolo. di CARLO ALBERTO BUCCI, LA REPUBBLICA ed. ROMA (27/05/2010), pg. 17.
Finiti i restauri, nel 2011 sarà visitabile l’edificio che serviva da osteria-lupanare.

“Gli ambienti sono troppo angusti per pensare che ospitassero schiavi al lavoro. E poi i frammenti di oggetti e di cibi ritrovati e schedati cent’anni fa da [Prof. Giacomo] Boni, ci dicono chiaramente che in queste stanzette tra il clivo Palatino e la via Sacra si sostava e si mangiava. E, oltre al pane e al vino, è molto probabile che si potesse richiedere anche una puella, naturalmente a pagamento”.

~ Dott.ssa Maria Antonietta Tomei / SSBAR (27/05/2010).

Advertisements

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Lettera Aperta & Denuncia di Furto, ecc.: Sig.Alvaro de Alvariis, autore dell’Album di foto Roma ieri, Roma oggi. Roma 24 maggio 2010.

LA PREMESSA

Sono Alvaro de Alvariis , sono nato a Roma alla fine degli anni ‘40 sono l’autore, l’ideatore ed il curatore dell’album: Roma ieri, Roma oggi, Yahoo/Flickr:

http://www.flickr.com/photos/dealvariis/

Ho iniziato la raccolta dei libri su Roma nel 1970 circa, quindi sono almeno 40 anni di libri acquistati letti e digeriti. Nel 2004, anno in cui sono andato in pensione, ho cercato di mettere a frutto la mia passione per Roma con l’altra mia grande passione: la fotografia.

Ho ideato l’album Roma ieri, Roma oggi accostando due immagini di Roma una d’epoca (Roma ieri), rilevata (fotografandola) dai miei numerosi libri e l’altra attuale (Roma oggi) fotografando, ove possibile, lo stesso identico luogo dell’immagine d’epoca; l’effetto è molto suggestivo e, a mio avviso, piacevole (…).”

~ Alvaro de Alvariis, autore dell’Album di foto Roma ieri, Roma oggi

Roma 24 maggio 2010.

Roma Archaeologia. Interventi per la tutela e la fruizione del patrimonio archeologico – secondo rapporto (17.05.2010). di Adriano La Regina (La Repubblica (18.05.2010), p. 7.

Roma Archaeologia. Interventi per la tutela e la fruizione del patrimonio archeologico – secondo rapporto (17.05.2010). di Adriano La Regina (La Repubblica (18.05.2010), p. 7.

Roma Archaeologia. Interventi per la tutela e la fruizione del patrimonio archeologico – secondo rapporto (17.05.2010). “Il Foro e il Palatino riaprono al pubblico.” IL GIORNALE (18.05.2010), p. 42. [Foto: Rome, 18.09.2009. copyright Jim Powers (2010)].

Roma Archaeologia. Interventi per la tutela e la fruizione del patrimonio archeologico – secondo rapporto (17.05.2010). “Il Foro e il Palatino riaprono al pubblico.” IL GIORNALE (18.05.2010), p. 42. [Foto: Rome, 18.09.2009. copyright Jim Powers (2010)].

Rome, the Piazza Venezia: The Metro ‘C’ Archaeological Surveys (2006-2009) & The Archaeology / Infrastructure Conference (MIBAC/SSBAR 10.21/22.2009).

Rome, the Piazza Venezia: The Metro ‘C’ Archaeological Surveys (2006-2009) & The Archaeology / Infrastructure Conference (MIBAC/SSBAR 10.21/22.2009).

Rome, the Piazza Venezia: The Metro ‘C’ Archaeological Surveys (2006-2009) & The Archaeology / Infrastructure Conference (MIBAC/SSBAR 10.21/22.2009). Dott. Roberto Egidi & Una Scalinata Imperiale (2006-2009).

Rome, the Piazza Venezia: The Metro ‘C’ Archaeological Surveys (2006-2009) & The Archaeology / Infrastructure Conference (MIBAC/SSBAR 10.21/22.2009). Dott. Roberto Egidi & Una Scalinata Imperiale (2006-2009).

Rome, Piazza Venezia: The Archaeological Surveys for the Metro ‘C’ Station in the Pz. Venezia – Area S14 / B1 / Pz. Madonna di Loreto (2006-2009).

Supplimentary information for the following articles:

1). Mirella Serlorenzi & Lucia Sagui (a cura di) – Roma, piazza Venezia. L’ indagine archeologica per la realizzazione della metropolitana [C]. Le fasi medivali e moderne. Archeologica Medievale 35 (2008), fig. 1 / p. 175 [of pp. 175-98].

2). Roberto Egidi (a cura di), stazione Venezia sito S14 p.zza Madonna di Loreto[in] Metropolitana linea C – indagini archeologiche preliminari di prima fase, tratta T2 T3 Clodio-San Giovanni. MIBAC / SSBAR (2007-08).

ROMA – PORTICO D’ OTTAVIA: “SCAVI, IL CIMITERO NELL’ ETA MEDIEVALE, & MERCATO DI PESCE.” (05/2010). © Sig. Alvaro de Alvariis, (a cura di), Roma 05/2010. Tutti i diritti riservati 2010.

ROMA – PORTICO D’ OTTAVIA: “SCAVI, IL CIMITERO NELL’ ETA MEDIEVALE, & MERCATO DI PESCE.” (05/2010). © Sig. Alvaro de Alvariis, (a cura di), Roma 05/2010. Tutti i diritti riservati 2010.

– Sig. Alvaro de Alvariis (a cura di), “Portico d’Ottavia, scavi [Maggio 2010].” © Sig. Alvaro de Alvariis (Roma 05/2010). Tutti i diritti riservati 2010.
http://www.flickr.com/photos/dealvariis/sets/72157623976350727/
– Sig. Alvaro de Alvariis (a cura di), “Portico d’Ottavia il Cimitero nell’Età Medievale [Data di scavo: 18 Maggio 2010].” © Sig. Alvaro de Alvariis (Roma 05/2010). Tutti i diritti riservati 2010.
http://www.flickr.com/photos/dealvariis/sets/72157624095238940/
– Sig. Alvaro de Alvariis (a cura di), Portico d’Ottavia, mercato del pesce [Maggio 2010]. © Sig. Alvaro de Alvariis (Roma 05/2010). Tutti i diritti riservati 2010.
http://www.flickr.com/photos/dealvariis/sets/72157624100907368/

ROMA – PORTICO D’ OTTAVIA: “SCAVI, IL CIMITERO NELL’ ETA MEDIEVALE, & MERCATO DI PESCE.” (05/2010). © Sig. Alvaro de Alvariis, (a cura di), Roma 05/2010. Tutti i diritti riservati 2010.

ROMA – PORTICO D’ OTTAVIA: “SCAVI, IL CIMITERO NELL’ ETA MEDIEVALE, & MERCATO DI PESCE.” (05/2010). © Sig. Alvaro de Alvariis, (a cura di), Roma 05/2010. Tutti i diritti riservati 2010.

– Sig. Alvaro de Alvariis (a cura di), “Portico d’Ottavia, scavi [Maggio 2010].” © Sig. Alvaro de Alvariis (Roma 05/2010). Tutti i diritti riservati 2010.
http://www.flickr.com/photos/dealvariis/sets/72157623976350727/
– Sig. Alvaro de Alvariis (a cura di), “Portico d’Ottavia il Cimitero nell’Età Medievale [Data di scavo: 18 Maggio 2010].” © Sig. Alvaro de Alvariis (Roma 05/2010). Tutti i diritti riservati 2010.
http://www.flickr.com/photos/dealvariis/sets/72157624095238940/
– Sig. Alvaro de Alvariis (a cura di), Portico d’Ottavia, mercato del pesce [Maggio 2010]. © Sig. Alvaro de Alvariis (Roma 05/2010). Tutti i diritti riservati 2010.
http://www.flickr.com/photos/dealvariis/sets/72157624100907368/

Rome – Aerial View of the Central Archaeological Area of Rome: The Capitoline Hill, The Roman and Imperial Forums, The Palatine Hill and Colosseum Valley (09/2009). [size 3000 x 3000].

Rome – Aerial View of the Central Archaeological Area of Rome: The Capitoline Hill, The Roman and Imperial Forums, The Palatine Hill and Colosseum Valley (09/2009). [size 3000 x 3000].
Fonti / source: This image “Rome 09/2009 satellite view” was cited from the the follow reference source 1) while the original source of the images is derived from 2):
1). “The Colosseum, Rome, Italy – This satellite image of Rome, Italy was taken from 423 miles in space by the GeoEye-1 satellite on Sept. 11, 2009. The image shows the Colosseum, which has 50,000 seats and was the largest amphitheatre ever built during the Roman Empire.”
cfr: World’s Highest Resolution Pictures [ I ], JOI, 18 FEBRUARIE 2010. http://gislands.blogspot.com/
2). Featured High Resolution Imagery › The Colosseum, Rome, Italy (09/2009). Copyright © 2010 GeoEye, Inc. http://www.geoeye.com/CorpSite/gallery/detail.aspx?iid=261&gid=20
For addition large-scale high resolution aerial / satellite views of Roma (1998-2009), see:
Martin G. Conde (edt.), 2.2. ROME – THE IMPERIAL FORA: AERIAL VIEWS / BIRD’S EYE VIEWS (2008-9); SATELLITE & AERIAL & BIRD’S EYE VIEWS (1999-2009); DIGITAL – MAPS: ‘PIO-CASTASTO URBANO’ (1818-1824), R. LANCIANI & I. GISMONDI, (19TH /20TH CENT.). etc. =

Rome, Piazza Venezia: The Archaeological Surveys for the Metro ‘C’ Station in the Pz. Venezia – Area S14 / B1 / Pz. Madonna di Loreto (2006-2009). [Aerial view: foto 09/2009]

Rome, Piazza Venezia: The Archaeological Surveys for the Metro ‘C’ Station in the Pz. Venezia – Area S14 / B1 / Pz. Madonna di Loreto (2006-2009). [Aerial view: foto 09/2009]

Rome, Piazza Venezia: The Archaeological Surveys for the Metro ‘C’ Station in the Pz. Venezia – Area S14 / B1 / Pz. Madonna di Loreto (2006-2009). [Aerial view: foto 09/2009]
Fonti / source:
1). ROMA. Schermata Applicazione Cartografica SITAR (MIBAC / SSBAR 2010). © Tutti i diritti riservati 2010.
http://www.commissario-archeologiaroma.it/opencms/export/Commiss…

2). “The Colosseum, Rome, Italy – This satellite image of Rome, Italy was taken from 423 miles in space by the GeoEye-1 satellite on Sept. 11, 2009. The image shows the Colosseum, which has 50,000 seats and was the largest amphitheatre ever built during the Roman Empire.”
cfr: World’s Highest Resolution Pictures [ I ], JOI, 18 FEBRUARIE 2010. gislands.blogspot.com/

Roma Archaeologia. Interventi per la tutela e la fruizione del patrimonio archeologico – secondo rapporto (17.05.2010). Schede pp. 1/2.

Roma Archaeologia. Interventi per la tutela e la fruizione del patrimonio archeologico – secondo rapporto (17.05.2010).

Roberto Cecchi, Commissario delegato per le aree archeologiche di Roma e di Ostia antica, presenta il secondo rapporto “Roma Archaeologia”.
————
ore 9.00
Saluto
Giuseppe Proietti, Soprintendente per i Beni Archeologici di Roma

Presenta
Roberto Cecchi, Commissario delegato per le aree archeologiche di Roma e di Ostia antica

Partecipano:
Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le Attivià Culturali
Francesco Maria Giro, Sottosegretario di Stato per i Beni e le Attività Culturali
Gianni Alemanno, Sindaco di Roma
Andrea Carandini, Presidente del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici
Angelo Bottini, già Soprintendente per i Beni Archeologici di Roma

Sono previsti interventi di approfondimenti dei funzionari della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma in relazione a progetti e cantieri in corso strettamente connessi agli ambiti di studio presentati.

——-
Fonti /source: MIBAC. Roma Archaeologia. Interventi per la tutela e la fruizione del patrimonio archeologico – secondo rapporto
Pubblicato il 12 maggio 2010.

Roma, Provincia di Roma – “La Provincia delle Meraviglie”. Alla scoperta dei tesori nascosti (12.05. – 20.06.2010).

Roma, Provincia di Roma – “La Provincia delle Meraviglie”. Alla scoperta dei tesori nascosti (12.05. – 20.06.2010).

Roma, Provincia di Roma – “La Provincia delle Meraviglie”. Alla scoperta dei tesori nascosti (12.05. – 20.06.2010).
——–
“La Provincia delle Meraviglie”. Alla scoperta dei tesori nascosti. Il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti è intervenuto questa mattina alla presentazione della seconda edizione della ‘La Provincia delle Meraviglie. Alla scoperta dei tesori nascosti’, presso il Complesso del Vittoriano. Alla conferenza stampa hanno partecipato l’assessore alle politiche culturali della Provincia di Roma, Cecilia D’Elia, il delegato per la storia e la memoria della Provincia di Roma, Umberto Gentiloni Silveri e il presidente di Comunicare Organizzando, Alessandro Nicosia.”

“Il Colosseo perde i pezzi. Cedono tre parti di intonaco.” ILSOLE24ORE.COM / Notizie Italia (09.05.2010). [Avviso di questo articolo per gentile concessione di Dott.ssa Caterina Pisu (09.05.2010)].

“Il Colosseo perde i pezzi. Cedono tre parti di intonaco.” ILSOLE24ORE.COM / Notizie Italia (09.05.2010); Avviso di questo articolo per gentile concessione di Dott.ssa Caterina Pisu (09.05.2010).
& Anche altre notizie del Colosseo: i lavori di restauro, ecc.: “…La galleria dell’ambulacro centrale da cui sono caduti i tre frammenti di malta.”
"Il Colosseo perde i pezzi. Cedono tre parti di intonaco." ILSOLE24ORE.COM / Notizie Italia (09.05.2010). [Avviso di questo articolo per gentile concessione di Dott.ssa Caterina Pisu (09.05.2010)].

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica (2008-2010). “Archeologia, 30 milioni per la rinascita del Palatino.” LA REPUBBLICA ed. ROMA(05.05.2010) [1]. & IL MESSAGGERO (09.05.2010) [2].

[1]. Archeologia, 30 milioni per la rinascita del Palatino.Nuove aperture, cantieri trasparenti per assistere dal vivo ai restauri. Ecco il piano della Soprintendenza e del Commissario per il recupero dell’area. di CARLO ALBERTO BUCCI, LA REPUBBLICA ed. ROMA(05.05.2010).

Cinquecentomila euro per liberare la “Magna mater” dalla tettoia fatiscente ma anche dai tre lecci che con le loro radici mettono a repentaglio la stabilità degli antichi resti. Un milione per il restauro di quel gioiello di stratificazione della storia dell’arte che è Santa Maria Antiqua con la sua celebre “parete palinsesto”. E poi un milione e 900mila euro che sono stati impiegati per tre interventi sulla terrazza della Domus Tiberiana. Ma anche un milione (la gara è stata già aggiudicata) per il magnifico tempio di Antonino e Faustina. Sono solo alcuni dei 17 cantieri nell’area Palatino-Foro romano, per una spesa di 7,5 milioni di euro, per cui sono già partite le procedure. Mentre per altri 28 interventi in programma sono stanziati circa 12,5 milioni. In tutto, una trentina di milioni che arrivano dalle ricche casse della Soprintendenza speciale ai Beni archeologici di Roma che, grazie a Colosseo-Palatino-Fori, nei mesi di marzo e aprile ha fatto registrare un più 6% di ingressi rispetto agli stessi mesi del 2009 (481.532 a marzo, 731.770 nel mese successivo, dopo un calo però dell’8% a febbraio: 254.964 ingressi).

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica (2008-2010). “Colosseo, Giro: non è la prima volta, ora si sa perché c’è più trasparenza che in passato.” IL MESSAGGERO ed. ROMA (09.05.2009).

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica (2008-2010). “Colosseo, Giro: non è la prima volta, ora si sa perché c’è più trasparenza che in passato.” IL MESSAGGERO ed. ROMA (09.05.2009).
___________
[1]. “Colosseo, Giro: non è la prima volta, ora si sa perché c’è più trasparenza che in passato.” IL MESSAGGERO ed. ROMA (09.05.2009).
[2]. “Colosseo, gli archeologi (La Confederazione Italiana Archeologi) a Bondi: tragedia sfiorata, urgono interventi.” IL MESSAGGERO ed. ROMA (09.05.2009).
[3]. “Colosseo, si stacca pezzo di intonaco: area transennata, monumento aperto.” IL MESSAGGERO ed. ROMA (09.05.2009).
[4]. “Confederazione Italiana Archeologi: Crollo al Colosseo : chiarezza sui risultati del commissariamento della Soprintendenza Archeologica di Roma.” C.I.A / FACEBOOK (09.05.2010).
___________

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica (2008-2010). “Colosseo, crolla pezzo di intonaco Il Mibac: “Tutto sotto controllo”. LA REPUBBLICA ed. ROMA(09.05.2010).

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica (2008-2010). “Colosseo, crolla pezzo di intonaco Il Mibac: “Tutto sotto controllo”. LA REPUBBLICA ed. ROMA(09.05.2010).
——
Colosseo, crolla pezzo di intonaco
Il Mibac: “Tutto sotto controllo”
Il cedimento da uno degli ambulacri al primo piano
Le reti di protezione hanno ammortizzato la caduta

Tre ‘preziosi’ pezzi di malta sono stati trovati a terra questa mattina alle 6, prima dell’apertura al pubblico del monumento simbolo di Roma. Sì, perché non si tratta di frammenti di un muro qualsiasi, ma dell’intonaco del Colosseo, che nella notte si è sbriciolato da un punto della galleria dell’ambulacro centrale, vicino alla statua equestre (lato Colle Oppio), dove vengono ospitate le mostre.

Il rivestimento crollato, che faceva parte della struttura originaria dell’Anfiteatro Flavio, ha rotto la rete di protezione degli ambulacri, collocata tra gli anni ’70 ed ’80, che ha attutito il colpo. Lo ha riferito il sottosegretario ai Beni culturali, Francesco Giro, che rassicura: “La situazione è sotto controllo, il monumento è aperto regolarmente”. Il cedimento non ha infatti comportato nessuna chiusura all’accesso dei visitatori che anche oggi affollano il monumento.

“Si tratta – fa sapere in una nota il ministero dei Beni Culturali – di superfici per le quali in diverse parti della fabbrica sono in corso interventi di restauro e per altre, come quelle in questione, gli interventi sono già progettati e si è in attesa di poterli appaltare”.

“Le cause del cedimento, un’area inferiore ad un metro quadrato – prosegue il Mibac – sono riconducibili a variazioni termoigrometriche” e questa mattina “il personale intervenuto ha eseguito immediati controlli su tutte le aree sotto osservazione, per domani sono già programmati accertamenti più estesi”. L’area è stata transennata e le visite turistiche sono proseguite regolarmente.

“L’episodio ripropone con forza il tema della manutenzione preventiva programmata, cui la struttura commissariale e la Sovrintendenza archeologica stanno lavorando – conclude la nota – come unica procedura in grado di assicurare la conservazione del materiale archeologico”.
—–

Fonti / source: Colosseo, crolla pezzo di intonaco Il Mibac: “Tutto sotto controllo” LA REPUBBLCA ed. ROMA (09.05.2010).

From: Dott. Umberto Broccoli, Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. (04.05.2010). To: Martin G. Conde, Washington DC, USA (04.05.2009).

From: Dott. Umberto Broccoli, Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. (04.05.2010). To: Martin G. Conde, Washington DC, USA (04.05.2009).