ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Arch. ‎Paola Giannone & Dott.ssa Paola Di Silvio,”FORO DI AUGUSTO-FORO DI CESARE E L’ILLUMINAZIONE” | FACEBOOK (23-28|04|2015) & REPUBBLICA (25|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Arch. ‎Paola Giannone & Dott.ssa Paola Di Silvio,

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Arch. ‎Paola Giannone & Dott.ssa Paola Di Silvio,”FORO DI AUGUSTO-FORO DI CESARE E L’ILLUMINAZIONE” | FACEBOOK (23-28|04|2015) & REPUBBLICA (25|04|2015).

FONTE | FOTO |SOURCES:

 ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Arch. ‎Paola Giannone, FORO DI AUGUSTO-FORO DI CESARE-FORO DI TRAIANO E L'ILLUMINAZIONE | FACEBOOK (23|04|2015).

1). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Arch. ‎Paola Giannone, FORO DI AUGUSTO-FORO DI CESARE-FORO DI TRAIANO E L’ILLUMINAZIONE | FACEBOOK (23|04|2015).

https://www.facebook.com/paola.giannone.560

 ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Paola Di Silvio, Il Foro di Augusto & Via del Grillo | FACEBOOK (28|04|2015)

2). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Paola Di Silvio, Il Foro di Augusto & Via del Grillo | FACEBOOK (28|04|2015).

https://www.facebook.com/paola.disilvio.33

 ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. ROMA - I FORI IMPERIALI: Quattro passi nei Fori imperiali, LA REPUBBLICA (25|04|2015) [VIDEO | 01:05].

3). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. ROMA – I FORI IMPERIALI: Quattro passi nei Fori imperiali, LA REPUBBLICA (25|04|2015) [VIDEO | 01:05].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. ROMA - I FORI IMPERIALI: Quattro passi nei Fori imperiali, LA REPUBBLICA (25|04|2015) [VIDEO | 01:05].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: G. Sparano, R. Sciascia, & M. Morino, “VALORIZZAZIONE DELL’AREA ARCHEOLOGICA DELL’ATENEO DI ADRIANO NEL CONTESTO DELLA STAZIONE DELLA METRO C DI PIAZZA VENEZIA,” Roma, La Sapienza [tavv. 1-22] (22|10|2013).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: G. Sparano, R. Sciascia, & M. Morino,

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: G. Sparano, R. Sciascia, & M. Morino, “VALORIZZAZIONE DELL’AREA ARCHEOLOGICA DELL’ATENEO DI ADRIANO NEL CONTESTO DELLA STAZIONE DELLA METRO C DI PIAZZA VENEZIA,” Roma, La Sapienza [tavv. 1-22] (22|10|2013).

ROMA – “Siamo nel cuore di Roma…sono state rinvenute due aule di epoca romana…le aule facevano parte di un complesso annesso al foro di Traiano…le aule erano degli auditoria e rappresentano uno dei primi tentativi di monumentale edificio per attività pubbliche/didattiche della storia occidentale…

Oggi un progetto prevede la costruzione di una stazione metro sotterranea in corrispondenza dei ritrovamenti archeologici.

Questa ricerca, supervisionata dal relatore Prof. Arch. Tancredi Carunchio, è iniziata nel 2011 con un Laboratorio di Restauro. Il tema è stato scelto da tre studdenti come tesi di laurea e la ricerca sulla storia del sito archeologico e sugli eventi che si sono susseguiti fino al suo rinvenimento sono stati approfonditi grazie alla collaborazione con i diretti interessati (Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma; Cooperativa Archeologia; Metro C; Team del Prof. Carandini, Università degli studi La Sapienza)…

Dopo più di un anno sono stati riuniti e rielaborati tutti gli studi fatti in merito al sito, dandoci la possibilità di elaborare tre progetti differenti (uno per ogni studente laureando) per rispondere alle particolari esigenze di restauro dell’Auditorium.”

Di Giorgio Sparano, Raffaele Sciascia, Martina Morino, (22|10|2013) [30|04|2015].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: G. Sparano, R. Sciascia, & M. Morino,

FOTO | FONTE | SOURCE:

— Giorgio Sparano, Raffaele Sciascia, Martina Morino, Tesi di Laurea in Restauro e Progettazione: “Valorizzazione dell’area archeologica dell’Ateneo di Adriano nel contesto della stazione della metro C di Piazza Venezia”, Sapienza Università di Roma [tavv. 1 di 22] (22|10|2013), in: Archilovers @ArchiloversCom [30|04|2015].

http://www.archilovers.com/projects/139304/valorizzazione-dell-area-archeologica-dell-ateneo-di-adriano-nel-contesto-della-stazione-della-metro-c-di-piazza-venezia.html

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITECTTURA: Dott. Antonio Lopez Garcia, “Las estructuras de la Piazza della Madonna di Loreto (Roma): ‘El Athenaeum de Adriano?” Tesi di dottorato | Università degli Studi di Firenze (2014) [pdf], pp. 1-360 [NON CONSULTABILE]. Riassunto | Italiano & Abstract | English. [11|04|2015].

http://wp.me/pPRv6-2Xh

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott. Giovanni I. Sidola, “Il disegno delle trasformazioni della citta` storica: l’ area della Colonna Traiana a Roma”, Figg. 1 di 15, AA.VV., Metamorfosi dell’ imagine, Roma (2015). [LA SAPIENZA (DSDRA)].

http://wp.me/pPRv6-2Sl

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: AA.VV., “L’ ATHENAEUM DI ADRIANO – ATTI DEL CONVEGNO, ROMA PALAZZO MASSIMO (22|09|2011),” in: BDA ONLINE | MIBACT (NO. 2-4. 2013), [PDF], pp. 1 di 220. [12|2014]. [E altre risorse elettroniche collegate: 2006-15].

http://wp.me/pPRv6-2F4

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITECTTURA: Dott. Antonio Lopez García, “Roma, Scavo di Piazza della Madonna di Loreto & l’Athenaeum di Adriano ( = A.L. García, “ANALES, 23-24 [2013]), ” & A. L. García, Foto: 1 di 79, Apr. – Giu. – Sett. (2010), [03|2014].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott. Antonio Lopez Garcia, "Las estructuras de la Piazza della Madonna di Loreto: ¿El Athenaeum de Adriano?", Universita degli Studi di Firenze (2014), [PDF pp. 1-360].

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITECTTURA: Arch. Francesco Ciresi; Arch. Donatella Mighela; Dott. Antonio Lopez Garcia; in: “Progetto di rifunzionalizzazione dell’area archeologica di piazza Madonna di Loreto a Roma”, Architettura per l’Archeologia. Progetti di valorizzazione del patrimonio culturale | LA SAPIENZA – ROMA (2009-10) [04|2015].

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: PIAZZA VENEZIA | PIAZZA MADONNA DEI LORETO – Da uno scavo dell’ Enel riaffiorano resti della citta’ imperiale e medievale; Corriere Della Sera (22|06|1996), p. 45; & BullCom CXIII, (2012), pp. 358-59 & 360.

http://wp.me/pPRv6-2XN

— 1). “L’ ATHENAEUM DI ADRIANO – ATTI DEL CONVEGNO, ROMA PALAZZO MASSIMO (22|09|2011).” = Programma – L’ Athenaeum di Adriano – storia di un edifico dalla fondazione al XVII secolo (22|09|2011). MIBAC |SSBAR | Comm. Archeo. Roma E Ostia. [PDF pp. 1-2].

http://wp.me/pPRv6-nY

1.1). “L’ ATHENAEUM DI ADRIANO” (09|2011) = Rome, The Metro ‘C’ Archaeological Survey (2006-2011). Conference: “The Athenaeum of Hadrian – History of the Structure and Transformation from the 2nd Century AD thru the 17th Century,” (22/09/2011). [Foto layout: 20/09/2011].

- Rome, The Metro 'C' Archaeological Survey (2006-2011). Conference: "The Athenaeum of Hadrian - History of the Structure and Transformation from the 2nd Century AD thru the 17th Century," (22/09/2011). [Foto layout: 20/09/2011].

1.2). R. Egidi, & M. Serlorenzi, ROMA METRO C – Scavo di pz. Venezia & Madonna di Loreto, in: AA.VV., ARCHEOLOGIA E INFRASTRUTTURE. IL TRACCIATO FONDAMENTALE DELLA LINEA C DELLA METROPOLITANA DI ROMA: PRIME INDAGINI ARCHEOLOGICHE (2010), Bollettino d’ Arte (06|2010), pp. 93-166. [PDF pp. 1-81].

1.2.1). M. SERLORENZI, Le testimonianze medievali nei cantieri di piazza Venezia, in R. Egidi. F. Filippi, S. Martone (a cura di), Archeologia e infrastrutture, Bollettino d’Arte, Volume speciale, 2010, [PDF], pp. 131-165.

http://wp.me/pPRv6-1UG

3). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. “L’ ATHENAEUM DI ADRIANO” (2008-15):

– MIBACT & COMUNE DI ROMA – I FORI PROGETTO 2015: the “Gli auditoria di Adriano | Hadrian’s Auditoria” – Piazza Madonna dei Loreto, Abandoned & Neglected; Foto: Annarosa Mattei Strinati (06|01|2015) & SSBAR (2015). [Nota: sotto – “Gli auditoria di Adriano,” il nuovo testo risorsa elettronica e foto d’archivio 1904-2014].

http://wp.me/pPRv6-2CJ

– Dr. Arch. Maria Grazia Ercolino [Abstract e indice in allegato], “La città negata. Il campo Carleo al foro di Traiano. Genesi, crescita, distruzione,” ROMA (2014), pp. 447.

http://wp.me/pPRv6-1XA

– ROMA METRO C – PIAZZA VENEZIA – Frammento di soffitto negli scavi a Madonna di Loreto (Athenaeum di Adriano), di M. Milella (2014), G. De Dominicis (2011), & A. L. Lopez (2010).

ROMA ARCHEOLOGICA e RESTAURO ARCHITETTURA: ROMA METRO C - PIAZZA VENEZIA - Frammento di soffitto negli scavi a Madonna di Loreto (Athenaeum di Adriano), di M. Milella (2014), G. De Dominicis (2011), & A. L. Lopez (2010).

– ‘Tempio di Traiano & l’Athenaeum di Adriano,’ in: Vasco La Salvia, “Impianti metallurgici altomedievali a Roma. Alcune riflessioni tecnologiche a partire dai recenti rinvenimenti,” Universita di Chieti | Archeologia tardoantica e altomedievale a Siena, FACEBOOK (11|04|2014).

http://wp.me/pPRv6-25T

– Dott. Roberto Egidi, “L’ Athenaeum di Roma,” pp. 77-94 [PDF], in: Raefael Hidalgo, (et.al.), La Universidad de Sivilla (2013).

http://wp.me/pPRv6-2o4

– Roma – Gli Scavi Archeologici: Metro ‘C’ – Piazza Venezia / Piazza Madonna di Loreto. Area S14 / B1 (2007-2012), SSBAR (11|2013), [PDF], pp. 1-30.

http://wp.me/pPRv6-1T0

– Dott.ssa Paola Baldassarri, ALLA RICERCA DEL TEMPIO PERDUTO: INDAGINI ARCHEOLOGICHE A PAL. VALENTINI E IL TEMPLUM DIVI TRAIANI ET DIVIAE PLOTINAE, ArchCl. LXIV (2013), pp. 371-481; s.v., Fig. 53 | p. 437, Iscrizione con dedica di Adriano ai Divi Traiano e Plotina: ipotesi ricostruttiva in base ai frammenti del Vaticano, Galleria Lapidaria, degli apografi Peruzzi e dello scavo a Ovest di S. Maria di Loreto (dis. Mario Giagnori).

PDF [pp. 1-2] = http://wp.me/pPRv6-2pa

– Silvia Orlandi, QUANDO BASTA UN FRAMMENTO, FORMA VRBIS, No. 4 | Aprile (2012), [PDF], pp. 20-23; s.v., Frammento di iscrizione monumentale da Piazza Madonna di Loreto (Iscrizione per i Divi Traiano e Plotina [scavi 2010]).

PDF = http://wp.me/pPRv6-2u8

– Roma, Piazza Venezia (1730?): Giovanni Paolo Panini, Roma Innevata: una inedita piazza Venezia la cupola è quella di S. Maria di Loreto (1730). Commentare la foto di & Comments by: Alvaro de Alvariis (26/11/2011). Cfr: Roma ieri, Roma oggi di Alvaro de Alvariis > Raccolte > Roma, Rioni > Rione Monti > S. Madonna di Loreto (1669-2011).

Roma, Piazza Venezia (1730?): Giovanni Paolo Panini, Roma Innevata: una inedita piazza Venezia la cupola è quella di S. Maria di Loreto (1730).

– E. Bianchi & R. Meneghini, “Gli impianti scalari del Foro di Traiano,” Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma CXII, 2011, [PDF] pp. 78-117. Foto: F. Ciresi, et. al., La Sapienza (2009-10).

PDF = http://wp.me/pPRv6-1Rj

– ROMA, piazza Venezia. L’ indagine archeologica per la realizzaione della metropolitina. Le fasi medievali e moderne, ARCHEOLOGIA MEDIEVALE XXXV, (2008), pp. 175-198 [PDF], pp. 1-24.

ROMA ARCHEOLOGIA - Scavi Linea C della Metropolitana di Roma: Piazza Venezia | Piazza Madonna di Loreto (2009-11).

4). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. “L’ ATHENAEUM DI ADRIANO” (2008-14):

Prof. James E. Packer [– review–], “The Atlante: Roma antica revealed,” ANDREA CARANDINI (a cura di) con PAOLO CARAFA, ATLANTE DI ROMA ANTICA. BIOGRAFIA E RITRATTI DELLA CITTÀ (Mondadori Electa 2012). 2 vols. Pp. 1086, pls. XVII + 276 + 37 map sections. ISBN 978-88-370-8510-9. EUR. 150. in: JRA 26 | November (2013), pp. 553-561.

http://wp.me/pPRv6-1S5

– Prof. James E. Packer, Il Foro di Traiano. Breve studio dei monumenti | Prof. Packer, una lezione affascinante in inglese sul Foro di Traiano Roma (10|2013). [ENGLISH] VIDEO YOUTUBE [1:00:13].

http://wp.me/pPRv6-2pu

– Prof. James E. Packer, “The Column of Trajan: the topographical and cultural contexts,” JRA 21., (2008), pp. 471-78 [PDF pp. 1-9].

http://wp.me/pPRv6-1sv

– 1). “SISTEMA INFORMATIVO ARCHEOLOGICO DI ROMA ANTICA,” di A. Carandini, La Sapienza, Roma (2014) = “Atlante di Roma Antica” (2012), Vol. II – Tavv. varii in PDF | JPEG; Notizie & Bibliografia SITAR & ‘Atlante Roma’ (2005-14).

http://wp.me/pPRv6-2fR

-2). “SISTEMA INFORMATIVO ARCHEOLOGICO DI ROMA ANTICA,” di A. Carandini, La Sapienza, Roma (2014) = “Atlante di Roma Antica” (2012), Vol. II – Tavv. vari in PDF | JPEG; Notizie & Bibliografia SITAR & ‘Atlante Roma’ (2005-14).

http://wp.me/pPRv6-2g5

5). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. “L’ ATHENAEUM DI ADRIANO” (2006-14):

– 5.1). ROME – The Imperial Fora | Metro C Archaeological Surveys (2006-14): Archaeological Investigations: Chiesa Nuova, Largo Argentina, Pz. Venezia & Via di Cesare Battisti, Pz. Madonna di Loreto, Basilica Argentaria, & Via dei Fori Imperiali (Velia). FOTO & STAMPA 1 – 228.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Metro C, cantieri chiusi e licenziamenti: «500 posti a rischio», CORRIERE DELLA SERA & METRO C SPA (05|02|2016).

– 5.2). ROMA – Gli Scavi Archeologici: Metro ‘C’ – Piazza Venezia / Piazza Madonna di Loreto. Area S14 / B1 (2007-2014). Area tra ex-Palazzo Bolognetti Torlonia / Palazzo Parracciani Nepoli & Via Macel dei Corvi). FOTO & STAMPA 1 – 290.

ROMA ARCHEOLOGIA - TAV. 06 - Progetto di rifunzionalizzazione dell’area archeologica di piazza Madonna di Loreto a Roma di Franesco Ciresi, Donatella Mighela, Antonio Lopez Garcia. La Sapienza (2009-10), Tav. I-XVI.

– 5.3). ROMA – PIAZZA VENEZIA – PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI. I reperti rinvenuti sotto il palazzo – scavi archeologici effettuati tra il 1902 e il 1904. Dr. Arch. Pietro Storti | Museo – Pal. Assicuruazioni Generali (2013-14).
FOTO & STAMPA 1 – 71 .

Rome – Exhibition: “RADICI DEL PRESENTE”. Attualità e valore delle tracce di Roma antica, Trieste, Italy (27.01.2007 – 30.05.2007). Display of 28 artifacts discovered at the Pal. Assicurazioni Generali in the Piazza Venezia (c.1902-1904).

– 5.4). ROMA – Il Foro di Traiano – Tempio di Traiano – scavi (1998-2014 & 1989-97). | The Forum of Trajan – Temple of Trajan – excavations (1998-2014, 1989-97). FOTO & STAMPA 1 – 321.

ROMA ARCHEOLOGIA: Piazza Venezia - Tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900, a seguito della realizzazione del monumento a Vittorio Emanuele II & Piazza Venezia (2009-13),  RADICI DEL PRESENTE (2013) & Pietro Strorti - Trivioquadrivio (2013).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: L’INCHIESTA – Il Comune non ama l’archeologia. La spesa per i nomadi è il doppio. Non più di 15 milioni per i siti culturali. I campi rom ne costano 24, IL TEMPO & CORRIERE DELLA SERA (30|04|2015), & ARTRIBUNE (29|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: L'INCHIESTA - Il Comune non ama l'archeologia. La spesa per i nomadi è il doppio. Non più di 15 milioni per  i siti culturali. I campi rom ne costano 24, IL TEMPO & CORRIERE DELLA SERA (30|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: L’INCHIESTA – Il Comune non ama l’archeologia. La spesa per i nomadi è il doppio. Non più di 15 milioni per i siti culturali. I campi rom ne costano 24, IL TEMPO & CORRIERE DELLA SERA (30|04|2015), & ARTRIBUNE (29|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: L’INCHIESTA – Il Comune non ama l’archeologia. La spesa per i nomadi è il doppio. Non più di 15 milioni per i siti culturali. I campi rom ne costano 24, IL TEMPO & CORRIERE DELLA SERA (30|04|2015).

1). ROMA – Un patrimonio culturale che tutto il mondo ci invidia, una Caput Mundi e anche delle Meraviglie. Sarebbe pure il paese della Cuccagna per milioni di turisti se potesse essere goduta a 360 gradi. Ma in quest’immensità di bellezze, sono tante le perle dimenticate, ingiallite, oscurate o semplicemente maltrattate. Siti archeologici, necropoli, chiese, musei, pinacoteche, ecc.

FONTE | SOURCE:

— IL TEMPO (30|04|2015).

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2015/04/30/il-comune-non-ama-l-archeologia-la-spesa-per-i-nomadi-e-il-doppio-1.1410090

2). ROMA – CACCIA AL TESORO CAPITALE, Incassati «solo» 690 milioni per Roma antica – I turisti spendono più per shopping, punita l’offerta culturale con le 70 aree inaccessibili, IL TEMPO (28|04|2015).

Hanno speso 690 milioni di euro lo scorso anno per visitare monumenti e siti archeologici. Figuriamoci quanti altri soldi, i turisti, avrebbero indirizzato alla cultura se avessero avuto modo di accedere anche agli altri 70 siti cosiddetti minori che, invece, come Il Tempo ha evidenziato con un’inchiesta, sono stati loro interdetti a causa di lavori interminabili, restauri mai iniziati e via dicendo. Un tesoretto andato perduto per colpa della mala gestione di un patrimonio unico al mondo, che rappresenta in ogni modo la quarta voce di spesa dei turisti che vengono a visitare la città. In totale sono 10 miliardi di euro i soldi spesi l’anno scorso dagli stranieri atterrati a Roma, secondo una ricerca presentata ieri al Coni da Unindustria sui grandi eventi come attrattori turistici. Il resto del bottino è andato per l’alloggio e lo shopping, per 2,76 miliardi di euro, seguita dai pasti, con 2,12 miliardi spesi, i trasporti e le visite culturali, 739,5 e 690,2 milioni ìsborsati”, circa 345,1 milioni in divertimenti e svago e 493 in altre attività. Impossibile stabilire se la stessa cifra o molto di più potrebbe finire nelle casse capitoline grazie al Giubileo o alle Olimpiadi, certo però c’è ancora molto da fare perché Roma sia all’altezza. A cominciare dal cosiddetto “luxury tourism”, per aumentare i turisti e quindi gli introiti soprattutto in occasione degli eventi più importanti. Se le stanze luxury fossero il 10% della dotazione attuale, la Capitale ci guadagnerebbe 2 miliardi. La città eterna resta la meta preferita italiana con oltre 45 milioni di turisti in un anno. La nota dolente sta nella permanenza media. Che resta stabile per gli alberghi ma si abbassa, seppur di poco, nel caso delle altre strutture ricettive. Nel primo caso è di 2,3 giorni, negli altri passa dai 2,9 del 2013 ai 2,8 del 2014. «Tantissimi i fattori che scoraggiano l’organizzazione grandi eventi – ha dichiarato il vice presidente di Unindustria, Giampaolo Letta – Sia quelli di approccio culturale sia quelli relativi alle condizioni della nostra città, dalla viabilità ordinaria a quella straordinaria come il collegamento con gli aeroporti, per non parlare poi della sicurezza e delle infrastrutture».

FONTE | SOURCE:

— IL TEMPO (28|04|2015).

http://www.iltempo.it/roma-capitale/cronaca/2015/04/28/incassati-solo-690-milioni-per-roma-antica-1.1409291

3). ROMA – Patrimonio culturale: una questione di valore. E se provassimo ad assegnare un valore ai nostri beni culturali? Non per venderli, certo. Ma per riuscire a misurare le performance di chi li amministra. Così da uscire dalla palude della retorica. ARTRIBUNE (29|04|2015).

QUANTO VALE IL COLOSSEO? Spesso si sente parlare del Patrimonio culturale del nostro Paese. Altrettanto spesso si tende a volere enfatizzare il valore del nostro patrimonio, e al ruolo di protagonista che l’Italia riveste nel mondo. Eppure, nonostante su questo tema non manchino autorevoli studi, proposte parlamentari e opinioni molto disparate, non si può in alcun modo stabilire quale sia il “valore” di questo patrimonio: inestimabile, si dice. E il discorso passa oltre. Il risultato è che, nell’era delle misurazioni impossibili, dei big-data e delle catene di “mall” che riescono a capire prima delle loro clienti il loro “stato interessante”, non riusciamo a determinare come e quanto la presenza di queste meraviglie possa incidere sulla ricchezza del nostro Paese. Si preferisce parlare di “indotto”, parola molto in voga qualche anno fa, o di economie indirette, esternalità, e intanto nei nostri bilanci non c’è posto per la Reggia di Caserta, per il Colosseo o per quella Fontana di Trevi che nessuno al di fuori del genio comico di Totò avrebbe potuto vendere.

FONTE | SOURCE:

— ARTRIBUNE (29|04|2015).

http://www.artribune.com/2015/04/patrimonio-culturale-una-questione-di-valore/
FOTO | FONTE | SOURCE:

— ROMA – CACCIA AL TESORO CAPITALE – C’è un McDonald’s al posto del Colosseo: le città senza i monumenti simbolo, CORRIERE DELLA SERA (30|04|2015).

http://roma.corriere.it/

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I Fori Imperiali & Via dei Fori Imperiali | Ignazio Marino: “Pedonalizzerò i Fori imperiali” (2013-15). FOTO & STAMPA (1 di 525) [04|2015].

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTUARO ARCHITETTURA: "What's a Marino?" - Ignazio Marino a San Francisco. Ma negli Usa non se ne parla la stampa locale ancora non accenna nemmeno alla sua visita, CINQUE QOUTIDIANO (12|09|2014).

OSTIA ANTICA & ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: INTRODUZIONE di CLEMENTINA PANELLA, in: M. Medri & V. Di Colla, ‘OSTIA V- LE TERME DEL NUOTATARE CRONOLOGIA DI UN’ INSULA OSTIENSE,’ No. 36, L’ERMA di BRETSCHNEIDER (2013) [PDF], pp. 15-16 [1 di 257] [04|2015].

OSTIA ANTICA & ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: INTRODUZIONE di CLEMENTINA PANELLA, in: M. Medri & V. Di Colla, 'OSTIA V- LE TERME DEL NUOTATARE CRONOLOGIA DI UN' INSULA OSTIENSE,' No. 36, L'ERMA di BRETSCHNEIDER (2013) [PDF], pp. 15-16 [1 di 257] [04|2015].

OSTIA ANTICA & ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: INTRODUZIONE di CLEMENTINA PANELLA, in: M. Medri & V. Di Colla, ‘OSTIA V- LE TERME DEL NUOTATARE CRONOLOGIA DI UN’ INSULA OSTIENSE,’ No. 36, L’ERMA di BRETSCHNEIDER (2013) [PDF], pp. 15-16 [1 di 257] [04|2015].

Indice; Presentazioni; Avvertenze per il lettore; Parte prima, Le Terme del Nuotatore in Ostia antica: 1. Dallo scavo all’ edizione; 2. Le terme del Nuotatore e la tipologia delle terme ostiensi; Parte seconda, Le fasi edilizie: 1. Le preesistenze nell’ area. Fase 0 (ante 90 a. C.); 2. L’ impianto di età flavia. Fase 1a (90 d. c.); 3. Le prime modifiche. Fase 1b (90-130 d. C.); 4. La prima ristrutturazione. Fase 2 (130-160 d. C.); 5. La seconda ristrutturazione. Fase 3a (160 – 170 d. C.); 6. Le modifiche dopo la seconda ristrutturazione. Fase 3b (170 – 190 d. C.); 7. Le ultime modifiche. Fase 4a (190 – 210 d. C.); 8. L’ ultimo uso. Fase 4b (210 – 230 d. C.); 9. La spoliazione, l’ abbandono e la distruzione. Fase 5 (seconda metà III secolo d. C.); 10. L’ età contemporanea. Fase 6 (XX secolo); Parte terza, La decorazione e la scultura: 1. Gli stucchi del tepidario di passaggio, A 18; 2. I pannelli di rivestimento marmoreo; 3. I mosaici con mura di città e con il Nuotatore’ ; 4. La testa ritratto di età flavia; Apparati; Elenco degli ambienti; Elenco delle attività; Elenco delle Unità Stratigrafiche; Album Fotografico; Bibliografia.

FOTO | FONTE | SOURCE:

— L’ERMA di BRETSCHNEIDER (2013) [PDF], pp. 15-16 [1 di 257] [04|2015].

http://www.lerma.it/bookstore/preview/de012460-preview.pdf

http://www.lerma.it/index.php?pg=SchedaTitolo&key=00012460

s.v.,

— Prof. Elizabeth Fentress [– review of], “Ostia V: Le terme del nuotatore. Cronologia di un’insula ostiense,”
in: ONLINE REVIEW | American Journal of Archaeology Vol. 119, No. 1 (January 2015).

By Maura Medri and Valeria di Cola (Studi miscellanei 36). Pp. 264, figs. 205. L’Erma di Bretschneider, Rome 2013. €195. ISBN 978-88-8265-763-5 (paper).

http://ajaonline.org/online-review-book/1968

— Foto plans (1 of 3), “Terme del Nuotatore, Ostia, Latium” [c. 1967]; in: ‘Arachne 4.0 Beta’, University of Cologne
Archaeological Institute & German Archaeological Institute, Berlin [04|2015].

http://arachne.uni-koeln.de/drupal/

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Per una manciata di sale. La nascita del sistema viario romano” – Un “viaggio” affascinante e magico nel cuore segreto di Roma e del Lazio tra miti e leggende, arti, mestieri e tradizioni”, di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (28|04|2015) [PDF], pp. 1-5.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: "Per una manciata di sale. La nascita del sistema viario romano” - Un “viaggio” affascinante e magico nel cuore segreto di Roma e del Lazio tra miti e leggende, arti, mestieri e tradizioni”, di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (28|04|2015) [PDF], pp. 1-5.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Per una manciata di sale. La nascita del sistema viario romano” – Un “viaggio” affascinante e magico nel cuore segreto di Roma e del Lazio tra miti e leggende, arti, mestieri e tradizioni”, di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (28|04|2015) [PDF], pp. 1-5.

Premessa:

A Roma prima dell’invenzione del cemento armato i materiali edilizi che venivano utilizzati erano per lo più travertino o tufo, pozzolana e peperino ( scorie laviche). Il travertino si formò in seguito al prosciugamento delle grandi lagune di acqua salata che una volta coprivano il Lazio: Lapis Tiburtinus il nome con cui i romani chiamavano questa pietra, perché particolarmente abbondante nella zona dell’ odierna Tivoli. Riservata alla costruzione degli edifici più importanti è sempre stata considerata come la pietra romana per eccellenza.

Il tufo, la pozzolana ed il peperino hanno origine dai depositi delle scorie laviche, ma la loro diversa consistenza dipende dai diversi processi naturali che si sono susseguiti nel tempo.
Le strade di Roma sono quasi tutte di tipo tufaceo, materiale a basso costo e resistente nel tempo ( all’ Aventino fino all’ inizio del secolo era ancora attiva una cava di tufo).

Il basalto è un’altra pietra fondamentale per l’ edificazione di Roma: lava raffreddata molto povera di silicio, di color nero, una roccia lavica che tagliata ad arte come diamanti, i romani utilizzavano per pavimentare le strade, specialmente quelle più trafficate: la via Appia fu la prima via Consolare ad essere lastricata.

Le consolari Romane ma più in generale le strade di Roma sono il simbolo della sua potenza e cultura, rappresentano l’ ingegno e la maestria dei nostri antenati: 53.000 miglia di strade furono costruite per collegare ogni parte del mondo che era conosciuto, come dei fiumi di pietra iniziavano a scorrere per rendere più rapidi i contatti, gli scambi commerciali e gli spostamenti in guerra.

PDF = Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (28|04|2015) [PDF], pp. 1-5.

PDF = Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (28|04|2015) [PDF], pp. 1-5.

FONTE | SOURCE:

* = Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma | FACEBOOK (21|04|2015).

https://www.facebook.com/ilaria.giacobbi.3

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Tutte le strade portano a Roma” – Un “viaggio” affascinante e magico nel cuore segreto di Roma e del Lazio tra miti e leggende, arti, mestieri e tradizioni”, Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (21|04|2015) [PDF], pp. 1-6.

PDF = http://wp.me/pPRv6-2Z9

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Ilaria Giacobbi, presidente dell’ associazioni Selciaroli Romani, in: Manuela la Boggia, “Una Pietra E` Sempre,” QUATTRORUOTE, Roma | Marzo (2015) [PDF], p. 8.

http://wp.me/pPRv6-2TF

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTUARO ARCHITETTURA: Dott.ssa Ilaria Giacobbi, “Sampietrini in periferia – Le strade del V Municipio in ‘restyling’…”, VIAVAI – Mensile d’informazione locale – municpio Roma 5 (Marzo 2015), p. 10.

http://wp.me/pPRv6-2PY

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. “ROMA – ALL’ OMBRA DEL COLOSSEO: uno scandalo Made in Italy,” di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma | FACEBOOK (20|02|2015). [s.v., THE NEW YORK TIMES (01 Sept. 2005)].

http://wp.me/pPRv6-2N5

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Sampietrini-lampade e salvadanai, la denuncia di Italia Nostra: “In vendita dal 2013″ – “Esposti in uno store di viale Eritrea hanno il logo di Roma Capitale”, LA REPUBBLICA (14|01|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “SAMPIETRINI A ROMA” & “VIA DEI FORI IMPERIALI” (2015). Fonte: Dott.ssa Ilaria Giacobbi; Margherita Zanzarella Dottori; Alvaro de Alvariis; Antonio Cederna [1989]; & Pier Paolo Pasolini [1974] (04|01|2015).

http://wp.me/pPRv6-2Cp

FOTO | FONTE | SOURCE:

— Rome, “The Swiss Guard,” | FLICKR (09|10|2014).

The Swiss Guard... Guarding

SICILIANO-AMERICANO ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Baltimora: notte di inferno tra incendi e saccheggi”, LA REPUBBLICA (28|04|2015) | “Trinacria…the cafe inside a century-old Italian deli was destroyed.” THE NEW YORK TIMES (28|04|2015).

SICILIANO-AMERICANO ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: "Baltimora: notte di inferno tra incendi e saccheggi", LA REPUBBLICA (28|04|2015) | "Trinacria...the cafe inside a century-old Italian deli was destroyed." THE NEW YORK TIMES (28|04|2015).

SICILIANO-AMERICANO ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Baltimora: notte di inferno tra incendi e saccheggi”, LA REPUBBLICA (28|04|2015) | “Trinacria…the cafe inside a century-old Italian deli was destroyed.” THE NEW YORK TIMES (28|04|2015).

1). BALTIMORE — Maryland’s governor activated the National Guard on Monday and the city of Baltimore announced a curfew for all residents as a turbulent day that began with the funeral of 25-year-old Freddie Gray, the nation’s latest symbol of police brutality, ended with rioting by rock-throwing youths, arson, looting and at least 15 police officers injured.

The violence that shook the city broke out in the late afternoon in the Mondawmin neighborhood of northwest Baltimore, where Mr. Gray’s funeral had taken place. Angry residents threw bottles, rocks and chunks of concrete at officers who lined up in riot gear with shields deployed. Cars were set on fire, store windows were shattered, a CVS drugstore was looted, and the cafe inside a century-old Italian deli [1902-2015] was destroyed. Trouble also erupted at the city’s Lexington Market.

By nighttime, the chaos seemed to be competing with a push for calm. Looters pulled junk food from convenience stores within a few blocks of police in riot gear and cars that had been set ablaze. At the same time, young men in black T-shirts from a local antiviolence group urged their neighbors to go back inside. A large fire burned in east Baltimore, consuming a partly built development project of the Southern Baptist Church that was to include housing for the elderly.

Fonte | source:

— THE NEW YORK TIMES (28|04|2015).

2). Baltimora: la donna “che trascina via il figlio, icona social della rivolta, LA REPUBBLICA | VIDEO (28|04|2015).

“…un proverbio cinese dice: “quando vedi una zanzara posarsi suoi tuoi coglioni allora capisci che con la violenza non si puo’ risolvere tutto.”

Lo prende letteralmente per le orecchie e lo trascina via. Protagonista della scena una donna, alle prese con il figlio. Il servizio Abc sulla rivolta scoppiata a Baltimora (Usa), dopo il funerale di un altro ragazzo nero morto dopo l’arresto, mostra una madre (questa la ricostruzione unanime di media e social network) pronta a tutto pur di fare desistere il giovane con il volto coperto dal partecipare ai tafferugli. Le urla sono inequivocabili: ”Cos’hai che non va? Vieni via subito”, urla la donna al ragazzo, senza risparmiargli schiaffoni, mentre gli intima con veemenza di tornare a casa.

Fonte | source:

— LA REPUBBLICA (28|04|2015).

http://video.repubblica.it/mondo/baltimora-la-donna-che-trascina-via-il-figlio-icona-social-della-rivolta/199181/198231

NOTA 1). Trinacria Italian Deli [1902-2015] | Baltimore, Maryland (04|2015).

— Trinacria Italian Deli | FACEBOOK – https://www.facebook.com/pages/Trinacria-Italian-Deli/111994512151749?sk=wall

— Trinacria Italian Deli | http://www.trinacriabaltimore.com/

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: The Historic Center of Ancient Athens, Greece – “ATHENS – NATIONAL ARCHAEOLOGICAL MUSEUM” (2008-15), vs. the Historic Center of Rome, Italy – “MUSEO DELLA ROMA ANTICA” (2008-15).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: The Historic Center of Ancient Athens, Greece - "ATHENS - NATIONAL ARCHAEOLOGICAL MUSEUM" (2008-15), vs. the Historic Center of Rome, Italy - "MUSEO DELLA ROMA ANTICA" (2008-15).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: The Historic Center of Ancient Athens, Greece – “ATHENS – NATIONAL ARCHAEOLOGICAL MUSEUM” (2008-15), vs. the Historic Center of Rome, Italy – “MUSEO DELLA ROMA ANTICA” (2008-15).

1). HELLENIC MINISTRY OF CULTURE & SPORTS | ATHENS – NATIONAL ARCHAEOLOGICAL MUSEUM, 2008-2014 [04|2015].

1.1). ΣΤΗΝ ΕΛΛΗΝΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ = http://www.namuseum.gr/wellcome-gr.html

1.2). ENGLISH = http://www.namuseum.gr/wellcome-en.html

2). THE ITALIAN MINSTRY OF CULTURE | “MUSEO DELLA ROMA ANTICA” – NATIONAL ARCHAEOLOGICAL MUSEUM, 2008-2015 [04|2015].

1.1). ITALIANO = Ancora niente, probabilmente mai completato.

1.2). ENGLISH = nothing yet, probably never completed.

FONTE | SOURCES:

— Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Via del Collegio Romano, 27 00186 Roma.

http://www.beniculturali.it/

— Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma – Piazza dei Cinquecento, 6.

http://archeoroma.beniculturali.it/

— COMUNE DI ROMA | ROME & YOU.

https://www.comune.roma.it/PCR/do/jpsite/Site/home

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: THE MIBACT, COMUNE DI ROMA & ZETEMA | 060608 – “Ai dont spik … inglese Richiami domani” & ‘ROME & YOU’, the ‘Mafia Capital’ of the World, IL TEMPO (27-28|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: THE MIBACT, COMUNE DI ROMA & ZETEMA | 060608 -

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: THE MIBACT, COMUNE DI ROMA & ZETEMA | 060608 – “Ai dont spik … inglese Richiami domani” & ‘ROME & YOU’, the ‘Mafia Capital’ of the World, IL TEMPO (27-28|04|2015).

1). ROMA – CACCIA AL TESORO CAPITALE. “Ai dont spik … inglese. Richiami domani” I sotterranei di Porta Maggiore: “Riaperti da ieri”: “lo dicono ma poi non lo fanno”, IL TEMPO (27|04|2015).

Perdete le speranze o voi turisti che chiamate per prenotare una visita a un sito archeologico di Roma. E se siete stranieri, peggio per voi: «Exscuse me, i don’t speak … inglese», seguito dal rumore della cornetta che viene riagganciata, forse per vergogna. Tentare di prenotare un tour a uno dei tanti siti archeologi parlando con il call center capitolino è come giocare a “mosca cieca”, un gioco in cui si perde sempre. L’unica soluzione sarebbe armarsi di santa pazienza e attendere i tempi biblici dell’archeologia romana, con la speranza che il custode risponda al numero ceduto con immesa fatica dall’operatore. Per prenotare una visita possono servire anche 40 giorni. Il Tempo ha passato ore al telefono con gli addetti alla cultura della Capitale (060608), nel vano tentativo di trascorrere qualche ora tra antichi resti che solo la Citta eterna possiede. Le risposte del call center alle nostre richieste sono state a dir poco imbarazzanti. Si è così scoperto che nella maggior parte dei casi le informazioni sui siti archeologici date dal portale web del Mibact, corrispondono solo in minima parte con le informazioni in possesso dei centralinisti. In sostanza, un appassionato di storia e archeologia dovrebbe soggiornare in città almeno tre mesi per riuscire a visitare un sito differente dal più noto Colosseo. Emblematica e grottesca è stata la risposta, in romanesco, dataci da un operatore al quale chiedevamo informazioni sulla Fonte di Anna Perenna: «Anna che?! E chi è? Nun te so proprio di’ quanno la poi vedè». Ve lo immaginate un tedesco o uno svizzero all’ascolto? Altrettanto grottesca la lunga telefonata con un’altra operatrice, alla quale abbiamo chiesto la disponibilità per visite ad alcuni siti archeologici, tra cui un tour per la Basilica Neopitagorica di Porta Maggiore. Dopo l’ennesimo diniego, la signorina candidamente ha ammesso che in realtà risulta ancora chiusa nonostante gli annunci secondo cui avrebbe dovuto aprire proprio ieri. «Se è per questo – ha risposto – lo dicono sempre, ma poi non l’aprono mai».

Fonte | sources:

— IL TEMPO (27|04|2015).

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2015/04/27/ai-dont-spik-inglese-richiami-domani-1.1408820

— ROMA | ZETEMA | 060608 – The project – Get ready for 06 06 08, the telephone and internet information service of the city of Rome specifically designed for tourism and culture in the city of Rome. Whether you’re a local or a visitor give us a call to get the latest on what’s on.

http://www.060608.it/en

2). ROMA – Ecco i 70 siti archeologici vietati ai turisti AUDIO – Due aree su tre non possono essere visitate ASCOLTA gli audio delle telefonate ai call center 1 – 2 – 3 LEGGI ANCHE “Ai dont spik…inglese. Richiami domani”, IL TEMPO (27|04|2015).

«A me sta Fontana de Anna Perenne non mi risulta che esista». È la sconfortante risposta di un centralinista del numero della Sopraintendenza al quale abbiamo chiesto informazioni per visitare la Fonte di Anna Perenna, uno dei 70 e più siti archeologici “minori” della Capitale, che non possono essere visitati. Un patrimonio unico al mondo di cui milioni di visitatori, italiani e stranieri, non possono godere a causa della cronica malagestione del tesoro nascosto nella Citta eterna. Lavori interminabili, restauri mai iniziati, consolidamenti mai portati a termine, ma soprattutto la profonda ignoranza di chi è pagato per dare informazioni e davanti alla lingua straniera è costretto a riattaccare per la vergogna di non saper rispondere. Il Tempo ha mappato, in maniera certosina, i siti archeologici della Capitale chiusi al pubblico oppure visitabili solo su prenotazione. Si tratta di monumenti che non rientrano tra le aree turistiche più visitate come il Colosseo. Attraverso estenuanti chiacchierate telefoniche con i centralinisti preposti alle prenotazioni, Il Tempo ha scoperto che due siti archeologici su tre della Capitale, non sono visitabili. Le telefonate, registrate, raccontano scuse e ancora scuse: dalla mancanza di custodi fino «all’area ancora in allestimento», passando per il «non sappiamo di cosa state parlando». E quando in rari casi viene data la disponibilità per una visita guidata, i tempi di attesa possono raggiungere addirittura i tre mesi. Dall’Antiquarium Forense a quello Comunale, dai Templi del Foro Olitorio passando per l’area di Sant’Omobono, fino al tristemente famoso Mausoleo di Augusto. La lista completa, lunghissima, potete scorrerla nella mappa che pubblichiamo in questa pagina. Ma anche Colosseo e Fori possono riservare al turista sprovveduto, amare sorprese. Pagando l’ingresso, infatti, non si accede a tutte le aree del sito e per poterne godere occorre aggiungere un supplemento, a seconda dell’area che si vuole visitare. Questa improbabile “caccia al tesoro” dimostra che Roma Capitale e ministero dei Beni Culturali non sono all’altezza della Città eterna che, per giunta, a breve ospiterà il Giubileo di Papa Francesco. Ascoltate sul sito internet de Il Tempo le telefonate al call center e ci darete ragione.

— IL TEMPO (27|04|2015).

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2015/04/27/ecco-i-70-siti-archeologici-vietati-ai-turisti-1.1408903

3). ROMA – CACCIA AL TESORO CAPITALE «Un numero verde anti-figuracce» Ecco la replica del Soprintendente dopo lo scoop de Il Tempo sui siti dimenticati, IL TEMPO (28|04|2015).

Le fantozziane telefonate al call center del Comune (060608) pubblicate ieri su «Il Tempo» che documentavano i tentativi falliti di prenotare visite ad alcuni siti archeologici (dalle scuse per non saper parlare inglese alle false indicazioni su un sito chiuso che invece era aperto) corredate poi dal nutrito elenco di monumenti chiusi al pubblico, hanno destato malumori alla Soprintendenza dei Beni Archeologici di Roma. Difronte alla situazione catastrofica le rimostranze sono state risibili: «sbagliato» telefonare al call center del Comune, e aver fatto «confusione» tra la Soprintendenza Statale e la Sovrintendenza Capitolina. Una «v» o una «p» di troppo rispetto allo scoop de Il Tempo che ha trovato 70 siti archeologici vietati ai turisti e ai cittadini. Il Soprintendente ai Beni archeologici di Roma Francesco Prosperetti si arrampica sugli specchi. Spiega che i siti «statali» chiusi nell’elenco erano soltanto tre e che altri tre erano chiusi ma prenotabili. Poi, alla fine, si arrende, ammettendo che le disfunzioni ci sono e sono gravi per la Capitale dell’archeologia mondiale.

— IL TEMPO (28|04|2015).

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2015/04/28/ecco-la-replica-del-soprintendente-dopo-lo-scoop-sui-siti-dimenticati-un-numero-verde-anti-figuracce-1.1409216

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I FORI IMPERIALI – “Il Tempio della Pace torna a vivere,” Roma Capitale Istituzione | VIDEO FACEBOOK (27|04|2015) & COMUNE DI ROMA (25|04|2015). [Nota. Foto 1 di 18 = Video].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I FORI IMPERIALI - "Il Tempio della Pace torna a vivere," Roma Capitale Istituzione | VIDEO FACEBOOK (27|04|2015) & COMUNE DI ROMA (25|04|2015). [Nota. Foto 1 di 18 = Video].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I FORI IMPERIALI – “Il Tempio della Pace torna a vivere,” Roma Capitale Istituzione | VIDEO FACEBOOK (27|04|2015) & COMUNE DI ROMA (25|04|2015). [Nota. Foto 1 di 18 = Video].

1). ROMA – I FORI IMPERIALI: “Il Tempio della Pace torna a vivere,” Roma Capitale Istituzione | FACEBOOK (20|04|2015) VIDEO (02:15). Nota. Foto 1 di 18 & Video.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I FORI IMPERIALI - "Il Tempio della Pace torna a vivere," Roma Capitale Istituzione | VIDEO  FACEBOOK (27|04|2015) & COMUNE DI ROMA (25|04|2015). [Nota. Foto 1 di 18 = Video].

ROMA – Anastilòsi: si chiama così la tecnica che ha permesso di rimettere insieme i resti delle colonne del Tempio della Pace. Alle prime due colonne già presentate ne seguiranno altre cinque.

Fonte | source:

— Roma Capitale Istituzione | FACEBOOK | VIDEO (27|04|2015)

https://www.facebook.com/RomaCapitaleOfficialPage/timeline

2). ROMA – I FORI IMPERIALI: Fori, rivive il Tempio della Pace. Tornano le antiche colonne, COMUNE DI ROMA (25|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I FORI IMPERIALI - "Il Tempio della Pace torna a vivere," Roma Capitale Istituzione | VIDEO  FACEBOOK (27|04|2015) & COMUNE DI ROMA (25|04|2015). [Nota. Foto 1 di 18 = Video].

Roma, 25 aprile – Sono giunti a conclusione i lavori per la ricostruzione – tecnicamente detta anastilosi – delle prime due colonne del tempio che l’imperatore Vespasiano volle dedicare alla Pace nel 75 d.C. sono svelate due delle sette colonne. Poi saranno rimesse in piedi le altre cinque e in seguito si ricostruirà sul piano del portico un tratto del tetto di circa 5 metri quadrati, grazie al ritrovamento di tegole e coppi marmorei integri.

Il progetto permetterà all’antico Templum Pacis di rivivere con la ricostruzione di sette colonne in granito rosa di Assuan (Egitto), grazie alla ricollocazione di spezzoni di colonne rinvenute a terra durante gli scavi del 1998-2000 realizzati dalla Sovrintendenza Capitolina.

I lavori, affidati all’impresa Blasi, aggiudicataria dell’appalto, con la direzione tecnico-scientifica della Sovrintendenza, dureranno per la precisione 85 giorni dal loro inizio e costeranno 665.900,84 euro.

Questo, ha sottolineato il sindaco Ignazio Marino, “è un luogo particolarmente importante perché non era soltanto un luogo sacro dove si veniva per meditare, ma anche uno spazio museale, uno dei più antichi nella storia di Roma. Abbiamo avviato la riedificazione di sette colonne, dall’altezza variabile tra gli 8 e i 10 metri, che cambieranno lo scenario dei nostri fori”.

Alla cerimonia per lo svelamento delle prime due colonne erano presenti il sindaco Marino, l’Assessore alla Cultura e Turismo Giovanna Marinelli, l’Assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci e il Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce

24 MAR 2015 – LG | AGG. 25 APR 2015.

Fonte | source:

— COMUNE DI ROMA (25|04|2015).

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:Qt2LevC1nI0J:www.comune.roma.it/wps/portal/pcr%3FcontentId%3DNEW832420%26jp_pagecode%3Dnewsview.wp%26ahew%3DcontentId:jp_pagecode+&cd=3&hl=en&ct=clnk&gl=us

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Paola Giannone, I FORI IMPERIALI – “ANASTILOSI DELLE COLONNE DEL TEMPIO DELLA PACE,” | FACEBOOK (26|04|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Fori Imperiali, risplendono le prime due colonne del Tempio della Pace, LA REPUBBLICA (24|04|2015) & Dott.ssa Arch. Paola Giannone, Roma (23|04|2015).

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Fori, rivive il Tempio della Pace. Tornano le antiche colonne, COMUNE DI ROMA (25|03|2015) | Foto: Hunter Kinsey, “The Coliseum”, Rome, Italy | FLICKR (23|03|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Temple of Peace to get restored columns for Rome’s birthday, ANSA | ITALY (20 March 2015 & 13 Feb. 2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. Fori Imperiali, risorge il Tempio della Pace. Marino: “Le 7 colonne ricostruite cambieranno lo scenario” Il Nuovo Corriere (20|03|2015); & Foto: Giovanna Marinelli, Sovrintendente ai Beni Culturali di Roma | TWITTER (20|03|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: ROMA – I FORI IMPERIALI | FORO DELLA PACE: Il Foro o Tempio della Pace – Scavi (1998-2015 [Zona C]) | The Forum and Temple of Peace – excavations (1998-2015 [Area C]). FOTO | STAMPA (1 di 113) [04|2015].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Foro della pace, le "nuove" colonne - Dopo circa otto mesi di lavori si è conclusa l'anastilosi delle sette colonne del Foro della Pace, LA REPUBBLICA (12|12|2015) &  Foto: G. Napoli | ADNKRONOS, (aprile 1999

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Paola Giannone, I FORI IMPERIALI – “ANASTILOSI DELLE COLONNE DEL TEMPIO DELLA PACE,” | FACEBOOK (26|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Paola Giannone, I FORI IMPERIALI - "ANASTILOSI DELLE COLONNE DEL TEMPIO DELLA PACE," | FACEBOOK (26|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Paola Giannone, I FORI IMPERIALI – “ANASTILOSI DELLE COLONNE DEL TEMPIO DELLA PACE,” | FACEBOOK (26|04|2015).

ROMA – Dott.ssa Arch. Paola Giannone, I FORI IMPERIALI – “ANASTILOSI DELLE COLONNE DEL TEMPIO DELLA PACE,” | FACEBOOK (26|04|2015).

Fonte | source:

— Dott.ssa Arch. Paola Giannone | FACEBOOK (26|04|2015).

https://www.facebook.com/paola.giannone.560

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Fori Imperiali, risplendono le prime due colonne del Tempio della Pace, LA REPUBBLICA (24|04|2015) & Dott.ssa Arch. Paola Giannone, Roma (23|04|2015).

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Fori, rivive il Tempio della Pace. Tornano le antiche colonne, COMUNE DI ROMA (25|03|2015) | Foto: Hunter Kinsey, “The Coliseum”, Rome, Italy | FLICKR (23|03|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Temple of Peace to get restored columns for Rome’s birthday, ANSA | ITALY (20 March 2015 & 13 Feb. 2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. Fori Imperiali, risorge il Tempio della Pace. Marino: “Le 7 colonne ricostruite cambieranno lo scenario” Il Nuovo Corriere (20|03|2015); & Foto: Giovanna Marinelli, Sovrintendente ai Beni Culturali di Roma | TWITTER (20|03|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: ROMA – I FORI IMPERIALI | FORO DELLA PACE: Il Foro o Tempio della Pace – Scavi (1998-2015 [Zona C]) | The Forum and Temple of Peace – excavations (1998-2015 [Area C]). FOTO | STAMPA (1 di 113) [04|2015].

http://wp.me/pPRv6-2Zo

LATINA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: POLEMICHE Latina, una mostra sul duce e il sindaco vorrebbe la Boldrini, CORRIERE DELLA SERA (26|04|2015) & NEWSWEEK, USA (16|04|2015).

LATINA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: POLEMICHE Latina, una mostra sul duce e il sindaco vorrebbe la Boldrini, CORRIERE DELLA SERA (26|04|2015) & NEWSWEEK, USA (16|04|2015).

LATINA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: POLEMICHE Latina, una mostra sul duce e il sindaco vorrebbe la Boldrini, CORRIERE DELLA SERA (26|04|2015) & NEWSWEEK, USA (16|04|2015).

Latina, una mostra sul duce e il sindaco vorrebbe la Boldrini. Prosegue la polemica a distanza contro il presidente della Camera, ma resta il giallo sull’invio dell’invito e l’inaugurazione, CORRIERE DELLA SERA (26|04|2015).

LATINA – Quasi contemporaneamente alle dichiarazioni di fastidio del presidente della Camera Laura Boldrini contro la scritta «Mussolini dux» sull’obelisco del Foro Italico a Roma, dal sito web del Newsweek spuntava un articolo che non lasciava troppo spazio ad interpretazioni: «Mussolini’s Latina remains a living monument of Fascist nostalgia» [NEWSWEEK, USA (16|04|2015) = http://wp.me/pPRv6-2YD ]. Non servirebbe tradurre, visto che le parole chiave sono ben individuabili. Molti, in terra pontina, hanno però sorriso per l’enfasi di un racconto che, di fatto, faceva riferimento all’architettura del ventennio come emblema (oggettivo, i palazzi stanno lì, nda) della nostalgia fascista piuttosto che ad una inclinazione ideale o ideologica della sua popolazione, tantomeno della sua classe politica.

Di Giorgi gioca sulla nostalgia.

Su questo secondo aspetto arriva, puntuale, la smentita. Il sindaco Giovanni Di Giorgi, 48enne del partito di Fratelli D’Italia e cresciuto a pane e destra, approfitta di una mostra da tempo organizzata a Latina da Cesare Bruni – politico e cultore del ventennio – e che ha come protagonista niente meno che Mussolini per rinverdire la polemica ormai spenta contro quella che chiama la «Boldrini iconoclasta». In una intervista rilasciata ad un quotidiano romano, il sindaco dice che inviterà il presidente della Camera a conoscere Latina, e per di più a quella mostra che lo stesso primo cittadino si appresterebbe ad inaugurare lunedì 27 aprile. Una ghiotta occasione di visibilità per il primo cittadino che però si smorza sul nascere.

Ventennio, uno slogan?

La mostra «Benito Mussolini socialista, interventista, combattente e fascista» raccoglie con rigore circa 270 giornali dal 1914 al 1945, 100 riviste e 200 tra foto, cartoline ed altre immagini. Non è stata patrocinata dal Comune ed è stata aperta dall’organizzatore solamente dopo la data fatidica della Liberazione proprio per non creare contrapposizioni o interpretazioni polemiche. Ma nonostante questo, al sindaco che dovrebbe tagliare il nastro, è piaciuto raccontare di quella mostra come una specie di ulteriore provocazione in quel «living monument» che, a questo punto, non è piu una forzatura giornalistica ma qualcosa di più: una specie di slogan da tirare fuori all’occorrenza. Tanto meno partirà mai un invito al presidente Boldrini, circostanza smentita da più parti.

Dopo il fascio, il cemento.

Cosa resta, allora, del Duce e di Littoria? Certamente la sua architettura, ma quel patrimonio ormai decadente si scontra con il tentativo di snaturarlo in maniera selvaggia: il primo cittadino che vuole far conoscere la storia alla Boldrini oggi ha visto bloccati i piani urbanistici che prevedono colate di cemento anche sulle aree verdi, e nel gioco di Fascismo e antifascismo, a volerla dire tutta, la nuova resistenza la fanno i cittadini. Come quelli dell’associazione «Il gigante buono» che hanno portato alla luce tutte le spericolatezze dell’urbanistica ( su cui indaga la magistratura) dopo l’apertura di un cantiere, ed il taglio di due giganteschi eucaliptus, proprio dove c’era un giardino. Forse, su questi temi, ha ragione lo scrittore premio Strega Antonio Pennacchi, che pochi giorni fa ribadiva un concetto a lui caro: « A Latina-Littoria hanno fatto più danni i nuovi fasci che la malaria e i bombardamenti».

FONTE | SOURCE:

— CORRIERE DELLA SERA (26|04|2015).

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_aprile_26/latina-mostra-duce-sindaco-vorrebbe-boldrini-b93895e6-ec3c-11e4-b9d3-aa4aa3ffc489.shtml

s.v.,

— LATINA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Littoria, L’architettura fascista – “Mussolini’s Latina Remains a Living Monument of Fascist Nostalgia,” NEWSWEEK, USA (16|04|2015).

http://wp.me/pPRv6-2YD

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. INSIEME PER L’AREA ARCHEOLOGICA URBANA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO, MIBACT (21|04|2015); * s.v., Min. Rutelli | Vice Sindico M. P. Garavaglia, MIBAC (18|02|2008).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. INSIEME PER L’AREA ARCHEOLOGICA URBANA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO, MIBACT (21|04|2015); * s.v., Min. Rutelli | Vice Sindico M. P. Garavaglia, MIBAC (18|02|2008).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. INSIEME PER L’AREA ARCHEOLOGICA URBANA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO, MIBACT (21|04|2015); * s.v., Min. Rutelli | Vice Sindico M. P. Garavaglia, MIBAC (18|02|2008).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. INSIEME PER L’AREA ARCHEOLOGICA URBANA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO – Franceschini e Marino firmano accordo per valorizzazione area archeologica centrale di Roma, MIBACT (21|04|2015).

___

ROMA, NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. MIBACT | COMUNE DI ROMA, (21|04|2015).

“The document is extraordinary, practically Fascistic in its talk of a vast new central area managed by a single political organism.” …”The new organization will eliminate that nonsense and may in fact encourage the Italians to combine the two Roman archaeological superintendencies, one by the State, the other by the City.”

Commento collega a Roma (23|04|2015).

___

MIBACT (21|04|2015); PDF = pp. 1-3, in: 

PDF = ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. INSIEME PER L’AREA ARCHEOLOGICA URBANA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO, MIBACT (21|04|2015);

___

Il Ministro dei beni e delle attività e del turismo, Dario Franceschini, e il Sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino, hanno firmato oggi ai Mercati Traianei l’accordo per la valorizzazione dell’area archeologica centrale di Roma.

“Quello che firmiamo oggi – ha dichiarato il Ministro Franceschini – è un accordo che resterà nel tempo, un passo storico che supera le attuali frammentazioni e permetterà di valorizzare l’area archeologica più importante del mondo”.

In allegato è disponibile una scheda tecnica sull’accordo.

FONTE | FOTO| SOURCE:

— MIBACT (21|04|2015).

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1012922314.html

___

* = Nota: ROMA ARCHEOLOGIA, ARCHITETURA e BENI CULTURALI: SITAR – Sistema Informativo Territoriale Archeologico di Roma, ideato, progettato e sviluppato in proprio dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma. Struttura operativa del Progetto SITAR [04|2011].

Rome - The Archaeological Management of the SS.BB.CC., Comune di Roma (2001-11): The Imperial Fora (Dr. R. Meneghini), the Markets of Trajan, and Museum of the Imperial Fora (Dr. L. Ungaro) [green area / area verde]. SITAR / SSBAR (2011).*

___

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. INSIEME PER L’AREA ARCHEOLOGICA URBANA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO, MIBACT (21|04|2015); * s.v., Min. Rutelli | Vice Sindico M. P. Garavaglia, MIBAC (18|02|2008).

s.v,

— ROMA ARCHEOLOGIA, ARCHITETURA e BENI CULTURALI: Parco dei Fori | I Fori Imperiali Progetto (2014-15), in: Ignazio Marino e Flavia Barca, “Bilancio 2014. Il sindaco: “manovra di equità”, COMUNE DI ROMA (01|05|2014), [PDF] p. 25 (pp. 1 di 31).

http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/slide_bilancio_DEF_.pdf

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: UMBERTO CROPPI, Roma Antica. Un valore per Roma Moderna – Riqualificazione e valorizzazione dell’Area Archeologica Centrale, Roma (07|10|2010), [PDF], pp. 1 – 38.

http://wp.me/pPRv6-1X3

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: UMBERTO BROCCOLI, Roma Antica. Un Valore per Roma Moderna – Requalificazione e valorizzazione dell’ Area Archeologica Centrale / Progetto Millenium. Comune di Roma (07/12/2010), [PDF], pp. 1-37.

http://wp.me/pPRv6-oi

— 1). ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL’APPIA ANTICA ROMA – 2004/2006 [08|2014].

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL'APPIA ANTICA ROMA - 2004/2006 [08|2014].

1.1). ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL’APPIA ANTICA ROMA – 2004/2006 [08|2014].

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL'APPIA ANTICA ROMA - 2004/2006 [08|2014].

1.2). ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL’APPIA ANTICA ROMA – 2004/2006 [08|2014].

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL'APPIA ANTICA ROMA - 2004/2006 [08|2014].

1.3). ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL’APPIA ANTICA ROMA – 2004/2006 [08|2014].

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: SCHEMA DI ASSETTO PRELIMINARE DEL PROGETTO FORI AMBITO STRATEGICO DEL PARCO DEI FORI E DELL'APPIA ANTICA ROMA - 2004/2006 [08|2014].

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Il Ministro Francesco Rutelli & Il Vice Sindico (Comune di Roma) Maria Pia Garavaglia, “COMMISSIONE STATO-COMUNE PER LA SISTEMAZIONE DELL’AREA
MONUMENTALE CENTRALE DI ROMA” Roma, 18 febbraio 2008, [pdf], pp. 1-12.

Il Ministero per i beni e le attività culturali ed il Comune di Roma
– visto il d.m. 6 dicembre 2006, di istituzione della commissione mista per la
sistemazione dell’area monumentale centrale di Roma;
– visto l’art. 14 del decreto legge 1 ottobre 2007 n. 159, come convertito in legge
29 novembre 2007 n. 222;
– visti i lavori della suddetta commissione;
stipulano il seguente protocollo d’intesa.
ART.1
Le parti approvano i lavori della commissione mista per la sistemazione dell’area
monumentale centrale di Roma.
Art. 2
Le parti approvano le linee guide contenute nel documento allegato al presente
protocollo, di cui costituisce parte integrante.

PDF = Il Ministro Francesco Rutelli & Il Vice Sindico (Comune di Roma) Maria Pia Garavaglia, Roma, 18 febbraio 2008, [pdf], pp. 1-12.

https://rometheimperialfora19952010.files.wordpress.com/2011/09/roma_areaarcheologicacentrale.pdf

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Rome, The Imperial Fora Project (1998-2015): Documents [in PDF] (FOTO & STAMPA 1 di 53) [04|2015].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: NASCE IL “CONSORZIO PER I FORI DI ROMA”. INSIEME PER L’AREA ARCHEOLOGICA URBANA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO, MIBACT (21|04|2015); * s.v., Min. Rutelli | Vice Sindico M. P. Garavaglia, MIBAC (18|02|2008).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “SIGNORA DEI LATINA”, Foro di Cesare, X-VIII secolo a. C. (30|05|2006) & “ROMOLETTA”, Campidologlio, c. IX-VIII secolo a.C. (04|22|1999). Dott.ssa Eleanor Leach, “Wurde Rom von einer Frau gegründet? = Roma è stata fondata da una donna?”, DER SPIEGEL, n. 22 (26|05|2003), p. 158. [testo in tedesco e inglese]. & Dott. Daniele Manacorda, “Le necropoli di Roma”, (2012), [PDF], pp. 101-107.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA:

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “SIGNORA DEI LATINA”, Foro di Cesare, X-VIII secolo a. C. (30|05|2006) & “ROMOLETTA”, Campidologlio, c. IX-VIII secolo a.C. (04|22|1999). Dott.ssa Eleanor Leach, “Wurde Rom von einer Frau gegründet? = Roma è stata fondata da una donna?”, DER SPIEGEL, n. 22 (26|05|2003), p. 158. [testo in tedesco e inglese]. & Dott. Daniele Manacorda, “Le necropoli di Roma”, (2012), [PDF], pp. 101-107.

1). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: GESCHICHTE – Dott.ssa Eleanor Leach, “Wurde Rom von einer Frau gegründet? = Roma è stata fondata da una donna?”, DER SPIEGEL, n. 22 (26|05|2003), p. 158. [testo in tedesco e inglese].

GESCHICHTE - Wurde Rom von einer Frau gegründet? / [Roma è stata fondata da una donna?] DER SPIEGEL (26/05/2003) n. 22/2003, p. 158.

2). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott. Daniele Manacorda, “Le necropoli di Roma”, in Atlante di Roma antica, 1, Testi e immagini, a cura di A. Carandini e P. Carafa, Milano 2012, [PDF], pp. 101-107.

PDF = ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott. Daniele Manacorda, “Le necropoli di Roma”, in Atlante di Roma antica, 1, Testi e immagini, a cura di A. Carandini e P. Carafa, Milano 2012, [PDF], pp. 101-107.

Fonte | source:

— Daniele Manacorda | academia.edu (04|2015).

https://www.academia.edu/8948889/_Le_necropoli_di_Roma_in_Atlante_di_Roma_antica_1_Testi_e_immagini_a_cura_di_A.Carandini_e_P.Carafa_Milano_2012_pp._101-107

Foto | Fonte | sources:

— Foto 1 = “SIGNORA DEI LATINA”, Foro di Cesare, X-VIII secolo a. C. (30|05|2006), in: ROMA – Torna alla luce la signora dei Latini | Foro di Cesare, LA REPUBBLICA (30|05|2006) | Foto: IL MESSAGGERO (30|05|2006).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: ROMA - Torna alla luce la signora dei Latini | Foro di Cesare, LA REPUBBLICA (30|05|2006) | Foto:  IL MESSAGGERO (30.05.2006).

Foto 2 = “ROMOLETTA”, Campidologlio, c. IX-VIII secolo a.C.(?), (04|22|1999), in: ROMA – Ai Musei Capitolini la bimba regina – E gli archeologi gia` la chiamano “ROMOLETTA”, LA REPUBBLICA (16-22|04|1999), p. 3.

s.v.,

I. ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Il Foro di Cesare – scavi – l’ area prima dei Fori (1995-2013) | Forum of Caesar – excavations – the area before the Fora (1995-2013). FOTO & STAMPA 1 di 155 [04|2015].

Rome - Forum of Caesar: Excavations, Discoveries (1998-2009) / Part.1 - Pre-Existance / Bronze & Iron Age (12-10th B.C).  Dec. 2008 / Conference - "IL FORO DI CESARE – NUOVI DATI DA SCAVI E STUDI RECENTI (17.12.2008)."

II. ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Il Foro di Cesare – scavi – (1995-2013 & 1930-33) | Forum of Caesar – excavations – (1995-2015 & 1930-33). FOTO & STAMPA 1 di 222 [04|2015].

ROMA ARCHEOLOGIA: Foro di Cesare / Tempio di Venere Genitrice - Sotto il Segno di Venere; di Patrizia Maista & Massima Vitti [Museo dei Fori Imperiali], ARCHEO - no. 318 / Agosto 2011, pp. 28-38. [foto 1 di 8].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Fori Imperiali, risplendono le prime due colonne del Tempio della Pace, LA REPUBBLICA (24|04|2015) & Dott.ssa Arch. Paola Giannone, Roma (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Fori Imperiali, risplendono le prime due colonne del Tempio della Pace, LA REPUBBLICA (24|04|2015) & Dott.ssa Arch. Paola Giannone, Roma (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Fori Imperiali, risplendono le prime due colonne del Tempio della Pace, LA REPUBBLICA (24|04|2015) & Dott.ssa Arch. Paola Giannone, Roma (23|04|2015).

Risorgono le prime due colonne in granito rosa di Assuan del quadriportico che circondava il Tempio della Pace ai Fori Imperiali. A svelarle, ancora dietro le impalcature, è stato il sindaco Ignazio Marino, illustrando così il lavoro di “anastilosi” che la sovrintendenza capitolina ai Beni Culturali sta eseguendo per tirare su le antichissime colonne, restituendo all’area archeologica un aspetto sempre più vicino a quello che aveva circa duemila anni fa. Entro il 28 giugno si prevede di sollevare le altre cinque colonne del quadriportico.

FONTE | SOURCES:

— LA REPUBBLICA (24|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/24/foto/fori_imperiali_risplendono_le_prime_due_colonne_del_tempio_della_pace-112775627/1/#1

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Fori Imperiali, risplendono le prime due colonne del Tempio della Pace, LA REPUBBLICA (24|04|2015) & Dott.ssa Arch. Paola Giannone, Roma (23|04|2015).

s.v.,

— Dott.ssa Arch. Paola Giannone, Roma: “ANASTILOSI DELLE COLONNE DEL TEMPIO DELLA PACE,” FOTO 1 di 50 | FACEBOOOK (23|04|2015 & 04|04|2015).

https://www.facebook.com/paola.giannone.560

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Fori, rivive il Tempio della Pace. Tornano le antiche colonne, COMUNE DI ROMA (25|03|2015) | Foto: Hunter Kinsey, “The Coliseum”, Rome, Italy | FLICKR (23|03|2015).

http://wp.me/pPRv6-2Ui

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Temple of Peace to get restored columns for Rome’s birthday, ANSA | ITALY (20 March 2015 & 13 Feb. 2015).

http://wp.me/pPRv6-2Tc

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. Fori Imperiali, risorge il Tempio della Pace. Marino: “Le 7 colonne ricostruite cambieranno lo scenario” Il Nuovo Corriere (20|03|2015); & Foto: Giovanna Marinelli, Sovrintendente ai Beni Culturali di Roma | TWITTER (20|03|2015).

http://wp.me/pPRv6-2SS

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: ROMA – I FORI IMPERIALI | FORO DELLA PACE: Il Foro o Tempio della Pace – Scavi (1998-2015 [Zona C]) | The Forum and Temple of Peace – excavations (1998-2015 [Area C]). FOTO | STAMPA (1 di 113) [04|2015].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Foro della pace, le "nuove" colonne - Dopo circa otto mesi di lavori si è conclusa l'anastilosi delle sette colonne del Foro della Pace, LA REPUBBLICA (12|12|2015) &  Foto: G. Napoli | ADNKRONOS, (aprile 1999

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETURA: METRO C: “work in progress” verso Piazza Venezia o restauro di Chiesa della Madonna di Loreto, Fonte: Dott.ssa Arch. Paola Giannone, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETURA: METRO C:

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETURA: METRO C: “work in progress” verso Piazza Venezia o restauro di Chiesa della Madonna di Loreto, Fonte: Dott.ssa Paola , ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

— ROMA – METRO C: “work in progress” verso Piazza Venezia o restauro di Chiesa della Madonna di Loreto, Fonte: Dott.ssa Arch. Paola Giannone, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

ROMA – La coincidenza del restauro della bellissima Chiesa della Madonna di Loreto, che è stata completamente circondata di ponteggi, con l’intento di proseguire la Linea C verso Piazza Venezia (ricordo che nell’Atto transattivo del 9 settembre 2013 la Stazione Venezia della Metro C era stata Cancellata …!) qualche dubbio sulla messa in sicurezza della Chiesa più che il semplice restauro lo fa venire!

FOTO | FONTE | SOURCE:

— Dott.ssa Arch. Paola Giannone, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

https://www.facebook.com/paola.giannone.560

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETURA: METRO C:

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Piazza Della Madonna di Loreto e Cantiere della Metro C Pz. Venezia, di Dott.ssa Arch. Paola Giannone, ROMA | FACEBOOK (25|10|2014).

http://wp.me/pPRv6-2rn

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I Fori Imperiali – La Casa dei Cavalieri di Rodi al Foro di Augusto, apertura straordinaria, Fonte: Dott.ssa Paola Di Silvio, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I Fori Imperiali - La Casa dei Cavalieri di Rodi al Foro di Augusto, apertura straordinaria, Fonte: Dott.ssa Paola Di Silvio, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I Fori Imperiali – La Casa dei Cavalieri di Rodi al Foro di Augusto, apertura straordinaria, Fonte: Dott.ssa Paola Di Silvio, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

— ROMA – I Fori Imperiali – La casa dei cavalieri di Rodi al Foro di Augusto, apertura straordinaria (23|04|2015).

FOTO | FONTE | SOURCE:

— Dott.ssa Paola Di Silvio, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

https://www.facebook.com/paola.disilvio.33

s.v.,

— Foto 1 di 8 = Dott.ssa Paola Di Silvio, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015); in:

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: I Fori Imperiali - La Casa dei Cavalieri di Rodi al Foro di Augusto, apertura straordinaria, Fonte: Dott.ssa Paola Di Silvio, ROMA | FACEBOOK (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Il Foro di Augusto – Scavi – (2007-15 & 1926-33) | The Forum of Augustus – Excavations – (2004-15 & 1926-33) FOTO & STAMPA 1 di 211 | [04|2015].

Rome - the Imperial Fora: Forum of Augustus Excavations (2004-2006).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Tutte le strade portano a Roma” – Un “viaggio” affascinante e magico nel cuore segreto di Roma e del Lazio tra miti e leggende, arti, mestieri e tradizioni”, Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (21|04|2015) [PDF], pp. 1-6.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Tutte le strade portano a Roma” - Un “viaggio” affascinante e magico nel cuore segreto di Roma e del Lazio tra miti e leggende, arti, mestieri e tradizioni”, Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (21|04|2015) [PDF], pp. 1-6.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Tutte le strade portano a Roma” – Un “viaggio” affascinante e magico nel cuore segreto di Roma e del Lazio tra miti e leggende, arti, mestieri e tradizioni”, Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (21|04|2015) [PDF], pp. 1-6.

Premessa:
Un antico proverbio recita “tutte le strade portano a Roma” che non vuole essere un campanilistico luogo comune, bensì un omaggio all’ ingegno e alla maestria dei nostri antenati che realmente realizzarono un percorso di oltre 53.000 miglia di strade che collegavano le zone dell’ Europa, dell’ Asia, dell’ Africa fino a lontane isole del Mediterraneo. Sinonimo di vita, in quanto movimento, le strade sono state teatro di storia, arte, battaglie, vittorie e sconfitte…ma l’ uomo troppo preso ad ammirare ciò che si erge in verticale (obelischi, statue e monumenti) o opere d’arte nei musei dimentica di abbassare gli occhi e non osserva la strada espressione di vita quotidiana.
Le strade:
Grandiosa testimonianza ed espressione della potenza che fu Roma nel corso della storia.

PDF = Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (21|04|2015) [PDF], pp. 1-6.

PDF = Di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma (21|04|2015) [PDF], pp. 1-6.

FONTE | SOURCE:

— Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Roma | FACEBOOK (21|04|2015).

https://www.facebook.com/ilaria.giacobbi.3

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Ilaria Giacobbi, presidente dell’ associazioni Selciaroli Romani, in: Manuela la Boggia, “Una Pietra E` Sempre,” QUATTRORUOTE, Roma | Marzo (2015) [PDF], p. 8.

http://wp.me/pPRv6-2TF

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTUARO ARCHITETTURA: Dott.ssa Ilaria Giacobbi, “Sampietrini in periferia – Le strade del V Municipio in ‘restyling’…”, VIAVAI – Mensile d’informazione locale – municpio Roma 5 (Marzo 2015), p. 10.

http://wp.me/pPRv6-2PY

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. “ROMA – ALL’ OMBRA DEL COLOSSEO: uno scandalo Made in Italy,” di Dott.ssa Ilaria Giacobbi, Presidente Ass. Selciaroli Romani, Roma | FACEBOOK (20|02|2015). [s.v., THE NEW YORK TIMES (01 Sept. 2005)].

http://wp.me/pPRv6-2N5

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Sampietrini-lampade e salvadanai, la denuncia di Italia Nostra: “In vendita dal 2013″ – “Esposti in uno store di viale Eritrea hanno il logo di Roma Capitale”, LA REPUBBLICA (14|01|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “SAMPIETRINI A ROMA” & “VIA DEI FORI IMPERIALI” (2015). Fonte: Dott.ssa Ilaria Giacobbi; Margherita Zanzarella Dottori; Alvaro de Alvariis; Antonio Cederna [1989]; & Pier Paolo Pasolini [1974] (04|01|2015).

http://wp.me/pPRv6-2Cp

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: It’s Official! Thanks to Recent E.U. Policies Changes Regulating ‘Professional Italian Tour Guides’ by Francesca Barracciu (Mibact) – The American Tour Operators are going to Completely “Fuck Up” Rome. LA REPUBBLICA (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO: It's Official! Thanks to Recent E.U. Policies Changes Regulating ‘Professional Tour Guides’ by Francesca Barracciu (Mibact) – The Americans are going to Completely “Fuck Up” Rome. LA REPUBBLICA (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: It’s Official! Thanks to Recent E.U. Policies Changes Regulating ‘Professional Italian Tour Guides’ by Francesca Barracciu (Mibact) – The American Tour Operators are going to Completely “Fuck Up” Rome. LA REPUBBLICA (23|04|2015).

__________

“…monumenti antichi riporti alla lezione con cui li ammanniscono nei polpettoni dell pellicole storiche. Sicche’ per un pelo si e` capitolato pericolo di veder sorgere a Roma, una Roma in miniatura tipo Disneyland.”

– Prof. Cesare Brandi (1966), in: Dott. Arch. Maria Grazia Ercolino (2006).* s.v., sotto: Il Messaggero (1959) & The New York Times (15|07|1959), p. 6.

“…In fact, while on the one hand tourism can provide an important opportunity for the enhancing the cultural heritage of a country, on the other, it is undoubtedly one of the direct causes of its deterioration,”

– Prof. Cesare Brandi (1966), in: Dott. Arch. Maria Grazia Ercolino (2006). * s.v., sotto: Il Messaggero (1959) & The New York Times (15|07|1959), p. 6.

__________

1). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “La colonna di neve nel Pantheon”: la storia e il bluff per gli americani – Aneddoti improbabili e poco veritieri raccontati ai turisti americani da parte di una falsa guida, LA REPUBBLICA (23|04|2015).

“Ahò, Andrew, vieni qua che ci sta una che vuole fare la visita guidata del Pantheon. Poi ci smezziamo l’incasso eh…”. A fare da mediatore tra l’acchiappaturisti di tour fai-dai-te e la cronista che si finge una spagnola in visita nella capitale che parla solo in inglese è il centurione che staziona davanti al Pantheon. Correndo arriva Andrew, un ragazzone con un tesserino del sito eddiesfun. com che in inglese illustra, in inglese, quale sarà il tour della nel monumento: “In trenta minuti la guida vi spiegherà la storia del Pantheon e alcune curiosità”. Il costo? “Dieci euro”. Andrew è convincente e quasi senza accorgersene la cronista-turista si trova circondata da una decina di americani che parteciperanno al tour.

La guida è un certo “Jim”, un signore di età avanzata con un raccoglitore pieno di foto che mostrerà durante la visita. Sul sito del tour eddiesfun. com Jim, uno dei “fun buddy” (“amici divertenti”, non dunque guide turistiche autorizzate dalla Provincia e regolari) si definisce come una persona “che ama viaggiare, soprattutto nei deserti” e con “due lauree ad Harvard in arte e storia”. Non si parla, dunque, di guida turistica ufficiale.

Il tour in inglese inizia all’esterno del monumento, Jim chiede al gruppo di “stare uniti e vicino a lui”, perché è senza voce e “non può alzare il tono, quindi è l’unico modo per farsi sentire”. In circa 3 minuti racconta che la storia del monumento, ovvero, a suo dire, il Pantheon sarebbe “un tempio greco riadatto dai romani”. In realtà, il monumento fu fatto costruire tra il 27 e il 25 a. C. come tempio dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future dall’imperatore Augusto che ne commissionò la costruzione al genero Menenio Agrippa. Nell’80 d. C. fu distrutto da un incendio e restaurato da Domiziano e, infine, dopo un nuovo incendio nel 110 d. C. fu ricostruito tra il 28 e il 25 d. C, dall’imperatore Adriano.

L’improbabile tour prosegue all’interno del monumento. Jim fa riunire tutto il gruppo sotto al foro della suggestiva cupola e, tra flash e video degli americani, prosegue la sua leggendaria narrazione: “Da questo foro quando nevica, cosa non frequente a Roma, ma che accade comunque molto spesso, scende una colonna bianca”. Un’invenzione che viene accolta da un tripudio di “wow e wonderfull” degli americani che manda in visibilio Jim. Al punto di tentare il tutto per tutto: “Del resto quando nevica i romani, che non hanno mai voglia di lavorare, vengono qui a guardare questo spettacolo di neve” prosegue Jim improvvisando uno show da cabarettista. Ma il coup de théâtre deve ancora arrivare: “Del resto il detto dice: ‘qual è la colonna più larga e grande di Roma? ‘”. Semplice: “La ‘colonna di neve che dal foro della cupola del Pantheon arriva fino al pavimento'”.

A questo punto del tour la cronista non sa se scappare o rivelare la propria identità, ma decide di proseguire. E in effetti Jim nel suo repertorio dimostrerà di avere altri aneddoti davvero imperdibili. Gli americani lo seguono beati da tanta conoscenza, più che dalla maestosità del monumento. E il tour assume sempre più le dimensioni di un weekend a Disneyworld. “Questa è la tomba di Margherita di Savoia” spiega Jim forse “dimenticandosi” che lì accanto c’è anche la tomba di Raffaello. “Perché c’è la bandiera danese?” chiede un americano confondendo lo stemma dei Savoia con il vessillo della Danimarca. “Perché la regina Margherita di Savoia, moglie del re Umberto I, era danese” replica con sicurezza Jim. Dunque non solo non si è accorto della confusione tra le due bandiere, ma ha parlato di una regina danese che, in realtà, era italiana. “Ma ora vi racconto un aneddoto” prosegue Jim, come se finora avesse raccontato verità storica. “La pizza margherita fu chiamata così per onorare la regina e richiama i colori della bandiera italiana”. Un aneddoto che entusiasma gli americani: “We love pizza, really”. A questo punto il tour è finito, l’acchiappaturisti Andrew riscuote, fuori dal monumento, i 10 euro del tour. Jim, invece, accompagna un nuovo gruppo. L’idea è di visitare il Pantheon, ma la sensazione che resta è di aver fatto un giro a Disneyland.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (23|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/23/news/_la_colonna_di_neve_nel_pantheon_la_storia_e_il_bluff_per_gli_americani-112616166/

2). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Guide fai-da-te: in centro l’invasione per truffare i turisti – Piazza della Rotonda, 10 euro per una visita di 30 minuti. “Ma sono accompagnatori, non persone qualificate”, LA REPUBBLICA (23|04|2015).

La truffa si sposta dove non ci sono i controlli. E così se davanti al Colosseo le false guide turistiche si “mimetizzano” e hanno imparato a evitare i blitz degli agenti della polizia municipale, davanti al Pantheon la situazione è drammatica. Oltre ai consueti centurioni, bancarelle e venditori ambulanti, il Pantheon è circondato dai soliti venditori ambulanti irregolari, dalle bancarelle di souvenir, ma anche dalle false guide turistiche, non iscritte agli elenchi provinciali e dunque non autorizzate dall’ente istituzionale, che propongono un tour “fai-da-te” di 30 minuti al costo di 10 euro.

Ennesima truffa ai turisti in visita nella capitale che, convinti di ricevere nozioni storiche, in realtà vengono abbindolati con racconti improbabili, leggende inventate e una sommaria descrizione del monumento (spesso anche errata). Come dunque avviene davanti al Colosseo e ai Musei Vaticani, nei pressi del Pantheon ci sono, ben “mimetizzati”, gli acchiappaturisti, persone munite di un tesserino con il nome del tour che parlano diverse lingue e lavorano per le società che propongono visite guidate mordi-e-fuggi. Società che hanno siti online dove, in effetti, non si parla mai di “guide turistiche autorizzate”, ma di tour. Il sito eddiesfun. com, ad esempio, propone diversi tipi di visite, a prezzi che variano da 50 ai 99 euro accompagnati da un “fun buddy” (“amico divertente”).

Un “fun buddy” che, però, dagli acchiappaturisti in presidio davanti al Pantheon vengono invece definiti “guide turistiche”. Impossibile, dunque, per lo straniero capire in pochi istanti che non si tratta di una guida regolare e ufficiale. “Da San Pietro al Colosseo, da piazza di Spagna al Pantheon, Roma è un dilagare di accompagnatori che vengono spesso scambiati per guide turistiche” conferma Francesca Duimich, presidente provinciale della Federagit-guide turistiche. “Il nostro titolo di guide autorizzate – prosegue – è rilasciato, dopo un esame, da un’autorità pubblica, mentre i tour guide sono riconosciuti solo dall’Etoa, l’associazione europea dei tour operator privati, che non verifica con esami di professionalità”. Dunque, conclude, “non possono fornire un servizio di qualità”. Ma questo i turisti non lo sanno.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (23|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/23/news/guide_fai-da-te_in_centro_l_invasione_per_truffare_i_turisti-112615718/

FOTO | FONTE | SOURCES:

1). ROME – Eddie’s Fun Tours | Tours & Sightseeing | FACEBOOK [04|2015].

https://www.facebook.com/EddiesFun/timeline

2). ROME – Eddie’s Fun Tours | Tours & Sightseeing | STANDARD BUDDY DUTIES | Your Rome Tour Buddy will be a friendly face in a foreign place. [04|2015].

http://www.eddiesfun.com/buddies/

3). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. MIBACT | COMUNE DI ROMA: “VeryBello!” + “Rome & You” = “Dumb happens.” (21|02|2015). http://wp.me/pPRv6-2MT

s.v.,

* = ROMA | POMPEI ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Prof. Cesare Brandi, ‘La situazione archeologica. Ulisse, 2, Sansoni, 1966, pp. 9-15;

In: Dott. Arch. Maria Grazia Ercolino, “The preservation of ruins. The topicality of Cesare Brandi’s theory,” pp. 205-204; J. D. Rodrigues & J.M. Mimoso (edt.), Theory and Practice in Conservation, National Laboratory of Civic Engineering, LISBON (2006).

http://wp.me/pPRv6-28Q

— ROMA | POMPEI ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: POMPEI | ROME – Now Nothing More than Cheap Tourists Traps – The MIBACT Francesca Barracciu, Allows E.U. Foreign Guides to Operate in Italy without Certification, IL MATTINO & IL MESSAGGERO (01|03|2015). http://wp.me/pPRv6-2Pb

— 1). ITALIA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Il sottosegretario del MiBACT Francesca Barracciu, FIRMATO IL DECRETO PER LE GUIDE TURISTICHE EUROPEE | di Marketing Territorio (29|01|2015). http://wp.me/pPRv6-2HE

— 1.1). ITALIA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: s.v., Con l’entrata in vigore della L. 6 agosto 2013, n. 97 (Legge europea 2013), in: L’EUROPA CAMBIA LA PROFESSIONE DELLE GUIDE TURISTICHE IN ITALIA di Marketing Territorio (03|09|2015). http://wp.me/pPRv6-2HE

— ITALIA ARCHEOLOGIA & RESTAURO ARCHITETTURA: Italy to bring private sector into its museums in effort to make a profit, THE GUARDIAN, U.K., (21|12|2014).

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/16137554901/

— ITALIA ARCHEOLOGIA e BENI CULTURALI: “L’ allarme dei professionisti,” Le guide turistiche Scippatori, degrado, concorrenza straniera – La rivolta dei ciceroni: “Visitatori in fuga,” LA REP. (07|03|2014), p.6.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/13013520593/

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: [Illegal Tour Guides] – “In Hot Water at the Trevi Fountain / Nei guai presso la Fontana di Trevi (icr).” The Herald Tribune (28/01/2005), p. 3.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/6039487747/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Italy’s fears that corporate-sponsored restoration projects will lead to the Disneyfication of its cultural heritage, WASHINGTON POST | INDEPENDENT, U.K., (6-7|09|2014).

 — ROMA ARCHEOLOGIA e BENI CULTURALI: Una Flop – the New American Disneyland Approach to Italian Archaeology, First, “3D Rome Rewind (= Prof. Bernard Frischer, Rome Reborn)”, now “Time Elevator Roma” = “Don’t waste your money on this tourist trap|crap”, (30|03|2014).

http://wp.me/pPRv6-20m

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: Judith Harris, [Rome’s] Warrior Archaeologists on the March [26.02.2009]).

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/4307600590/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: ELISABETTA POVOLEDO, Angst Among the Ruins: [Archeologists] Protests in Italy. THE NEW YORK TIMES ONLINE EDITION (March 11th, 2009) & Originally published in print on March 12, 2009, page C3.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/4345011442/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: Prof. Arch. Giorgio Muratore & “Roma Non Puo’ Diventare Una Disneyland.” Secolo d’ Italia (21|02|2004), p. 12.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/683088173/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: Rome, The New Celian Hill Theme Park – “A Phony Rome for Lazy Tourists.”? Cited from the Il Messaggero 1959, in: The New York Times (15|07|1959), p. 6.

NYT (15|07|1959), Pg. 1 =

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/683953525/

NYT (15|07|1959), Pg. 2 =

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/684814162/

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Ministro Dario Franceschini & Via dei Fori – la protesta delle periferie: “L’archeologia non è solo in centro”, LA REPUBBLICA (22|04|2015) & Garbatella Today (21|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Ministro Dari0 Franceschini & Via dei Fori - la protesta delle periferie:

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Ministro Dario Franceschini & Via dei Fori – la protesta delle periferie: “L’archeologia non è solo in centro”, LA REPUBBLICA (22|04|2015) & Garbatella Today (21|04|2015).

ROMA – Nella notte bianca dei Fori Imperiali e in concomitanza con l’accesione della nuova illuminazione dell’area archeologica firmata dal premio Oscar Vincenzo Storaro, i comitati di periferia hanno organizzato un flash mob di protesta. Fiaccole in mano, le associazioni hanno sfilato poco dopo le 20 lungo via dei Fori Imperiali per “ricordare a Comune e ministero dei Beni Culturali che l’archeologia a Roma non è solo in centro, ma anche in periferia.” I comitati “Stop I-60”, con “Agroromano Bene Comune”, “AssoTutela”, “Cittadinanzattiva”, “Legambiente” e altreassociazioni della zona compresa tra l’Ardeatina e la Laurentina hanno protestato per “lo scempio di via di Grottaperfetta, dove si sta costruendo enormi palazzi su un’area dove sono stati ritrovati un mausoleo e 40 tombe”. Il ministro Franceschini prima dell’accensione delle luci di Storaro ai Fori ha incontrato i comitati.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (22|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/21/foto/protesta_fori-112538747/1/#1

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “Salviamo l’Ardeatina Antica” | Community | FACEBOOK (22|04|2015).

Durante i lavori per le nuove edificazioni di Via della Cecchignola, è stata rinvenuta un’antica strada romana che si è rivelato essere l’Ardeatina Antica.

In una zona ricca di tesori archeologici (già individuati con saggi appositi negli anni 80), storici, culturali, ambientali e paesaggistici, è iniziato un piano di costruzioni dovuto alle compensazioni di Tormarancia, che distruggerà questa bellissima parte dell’agro romano, per altro portandovi ad abitare 40.000 persone a fronte delle meno di 10.000 attuali in una zona già molto trafficata e poco servita dal trasporto pubblico. Chiediamo l’IMMEDIATA SOSPENSIONE DEI LAVORI, c’è la possibilità di creare un parco archeologico di grande rilievo: la via romana, la vicina villa romana, il colombario e i mosaici scoperti a via millevoi, la torre di avvistamento, il castello della cecchignola, i reperti medioevali di via casale zola e chissà quanto altro procedendo negli scavi! Senza dimenticare il Fosso della Cecchignola, importante corridoio naturalistico e polmone verde dell’area, per il quale speriamo che sia ripresa la vecchia proposta di inserire la zona nel parco dell’Appia Antica!

FONTE | SOURCE:

— “Salviamo l’Ardeatina Antica” | Community | FACEBOOK (22|04|2015).

https://www.facebook.com/salviamolardeatinaantica/timeline

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Fori Imperiali: con fiaccole e striscioni per ricordare che l’archeologia non è solo al Colosseo. Con una fiaccolata alcuni comitati cittadini chiederanno al Sindaco di preservare anche il territorio di Grottaperfetta e Cecchignola-Tor Carbone “dove si sta perpetrando uno scempio”. Chiesto un parco archeologico in periferia. Garbatella Today (21|04|2015).

FONTE | SOURCE:

Garbatella Today (21|04|2015).

http://garbatella.romatoday.it/ardeatino/fori-imperiali-fiaccolata-cittadina-parco-archeologico-periferico.html

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma, albergatori in rivolta: “Sporcizia e caos trasporti mettono in fuga i turisti” …”Situazione imbarazzante, danni all’immagine della capitale nel mondo”, LA REPUBBLICA (21-22|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma, albergatori in rivolta:

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma, albergatori in rivolta: “Sporcizia e caos trasporti mettono in fuga i turisti” …”Situazione imbarazzante, danni all’immagine della capitale nel mondo”, LA REPUBBLICA (21-22|04|2015).

ROMA – albergatori in rivolta: “Sporcizia e caos trasporti mettono in fuga i turisti” – Oltre 200 direttori di hotel chiedono al sindaco Marino di intervenire:”Situazione imbarazzante, danni all’immagine della capitale nel mondo” LA REPUBBLICA (21-22|04|2015).

ROMA – Gli albergatori di Roma contro il Campidoglio. Dai trasporti al decoro, dall’abusivismo alla sporcizia delle strade, la capitale versa in una situazione “imbarazzante” al punto da “non sembrare certo pronta ad affrontare la sfida del Giubileo di Papa Francesco”. A scriverlo, in una lettera inviata al sindaco di Roma, Ignazio Marino, è Roberto Necci, il presidente dell’Ada Lazio, l’associazione che riunisce oltre duecento direttori di hotel di varie categorie della regione.

Una presa di posizione netta e decisa, quella dei manager di albergo che ogni giorno hanno un contatto diretto con i turisti in visita nella capitale. Stranieri e italiani che arrivano in città sperando di vivere un soggiorno in stile Dolce Vita e che invece, spesso, si trovano davanti non la Roma della “Grande Bellezza” del regista Sorrentino, ma una capitale invasa da bancarelle abusive di ambulanti, montagne di rifiuti davanti ai cassonetti e “acchiappaturisti” che propongono truffe di ogni tipo.

“Siamo molto preoccupati – spiega Roberto Necci, presidente dell’Ada Lazio e direttore dell’hotel Savoy, 4 stelle a pochi passi da via Veneto – l’immagine di Roma sui giornali internazionali e sui siti continua ad essere associata a degrado e a fatti come il caos dello sciopero dei trasporti dei giorni scorsi”. Per i direttori di albergo del Lazio, dunque, è necessario un intervento delle istituzioni affinché la città non si presenti impreparata al Giubileo, una grande occasione per la capitale”. E nella lettera al sindaco Marino scrivono: “L’esperienza del turista in vacanza nella nostra città è fortemente condizionata dalla qualità della nostra offerta di trasporto”. Ovvero, “metro con stazioni incustodite, la linea A che termina il servizio alle 21.30 per i cantieri, lunghe attese alle fermate degli autobus”. Insomma, un servizio di trasporto pubblico, “indegno per una capitale europea”.

Roma che ogni anno, spiega Necci, “registra un numero di soggiorni di 25 milioni di persone, quattro volte in meno di Londra e inferiore anche a Parigi e New York”. Insomma, il Colosseo e la Fontana di Trevi, da soli, non bastano: “Le istituzioni devono rimboccarsi le maniche, anche progettando un piano di interventi di decoro con la capitale”.

Ne è convinto anche Roberto E. Wirth, presidente e direttore generale dell’hotel Hassler di Trinità dei Monti, lussuoso albergo a 5 stelle con vista sulla scalinata di piazza di Spagna. Albergo scelto, alcuni anni fa, dai novelli sposi Tom Cruise e Katie Holmes, ma anche, in precedenza, dal principe Ranieri e Grace Kelly per la loro luna di miele. “Tra gli albergatori e il Campidoglio manca un rapporto di collaborazione, c’è un assessore al Turismo, certo, ma è difficile trovare qualcuno con cui poter dialogare, avere appuntamenti e contatti – dice Wirth – Non abbiamo ricevuto garanzie su come si affronterà il Giubileo in merito a tutte le criticità che concernono la città”. Per fare un esempio, spiega il proprietario e direttore dell’Hassler, “se un lampione si fulmina sulla scalinata di piazza di Spagna, non viene nessuno a rimpiazzarlo e non si riesce ad ottenere risposta. È un esempio banale, ma fondamentale poiché sono i piccoli dettagli, quando si accumulano tutti insieme, che contano”.

Ma tra gli imminenti appuntamenti a cui Roma non deve presentarsi impreparata c’è anche quello dell’Expo 2015, che inizierà il 1 maggio a Milano. “In molti ne approfitteranno per venire a Roma, nel nostro albergo ad esempio c’è già un boom di prenotazioni” annuncia Bruno Borghesi, direttore del ristorante Mirabelle dell’hotel 5 stelle Splendide Royal della centralissima via di Porta Pinciana, tra via Veneto e piazza Barberini.

“Purtroppo i turisti che soggiornano nelle nostre strutture denunciano la contrapposizione tra la bellezza degli alberghi e una città soffocata invece dal degrado, piena di buche e rifiuti – prosegue Borghesi – ho perso il conto delle volte in cui qualche nostro cliente straniero o italiano ci ha detto di essere stato scippato in metro”.

E Guglielmo del Fattore, della società di formazione alberghiera Nenia Xenia Lab, la cui famiglia è proprietaria dal 1890 dell’Albergo Cesàri, dove soggiornò anche Stendhal, aggiunge: “Roma ha un’enorme potenzialità turistica che non viene sfruttata – gli albergatori potrebbero pulire aiuole e strade adiacenti al loro hotel, ma il Comune dovrebbe fare la sua parte”.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (21|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/22/news/l_assessore_marinelli_un_piano_straordinario_per_expo_e_giubileo_-112545224/

FOTO | FONTE | SOURCE:

— ROMA ARCHEOLOGIA & I FORI IMPERIALI: Flavia Barca, «Rivoluziono l’area archeologica Sarà il ritorno del Grand Tour» Corriere Della Sera, (09|03|2014), [pdf], p. 2. http://wp.me/pPRv6-1Tb

Flavia Barca: «Impegnati 101 milioni per dieci siti straordinari: costruiremo un percorso unitario con fondi Ue e della Presidenza del Consiglio»Flavia Barca: «Impegnati 101 milioni per dieci siti straordinari: costruiremo un percorso unitario con fondi Ue e della Presidenza del Consiglio»

s.v.,

— ROMA – L’assessore Marinelli: “Un piano straordinario per Expo e Giubileo”, LA REPUBBLICA (22|04|2015).

Assessore ieri l’Ada Lazio, associazione che riunisce 200 direttori di hotel di varie categorie, ha denunciato l’inadeguatezza infrastrutturale e la mancanza di decoro e pulizia della capitale. Qual è la sua opinione a riguardo?

L’assessore Marinelli: “Le associazioni di categoria hanno certamente il polso della situazione, le critiche e osservazioni che arrivano da loro sono fondamentali per l’amministrazione che così può capire quali sono i problemi e affrontarli. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro con l’Ada, ma ciclicamente organizziamo appuntamenti perché reputo il confronto uno strumento essenziale”.

FONTE: LA REPUBBLICA (22|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/22/news/l_assessore_marinelli_un_piano_straordinario_per_expo_e_giubileo_-112545224/

— ROMA – I turisti alla prova Capitale. “Bellissima, ma che caos è sporca e c’è traffico” Dopo la denuncia degli albergatori, il racconto degli stranieri. “Troppo degrado e scritte sui muri”. “E sulla linea A non si respira”

FONTE: LA REPUBBLICA (22|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/22/news/i_turisti_alla_prova_capitale_bellissima_ma_che_caos_e_sporca_e_c_e_traffico_-112544237/