Roma – Foro Romano – Basilica Aemilia “Memoria di Roma – Gli Aemilii e la Basilica nel Foro. (Mostra -21.04.2010-26.09.2010). Foto: Dott.ssa Stefania Faro, Roma 28.04.2010. © Dott.ssa Stefania Faro -Tutti i diritti riservati 2010.

1). Roma – Foro Romano – Basilica Aemilia “Memoria di Roma – Gli Aemilii e la Basilica nel Foro. (Mostra -21.04.2010-26.09.2010). Foto: Dott.ssa Stefania Faro, Roma 28.04.2010. © Dott.ssa Stefania Faro -Tutti i diritti riservati 2010. in:

Roma, Foro Romano / Basilica Emilia: Maria Antonietta Tomei e Patrizia Fortini (a cura di), Guida breve “MEMORIE DI ROMA – Gli Aemilii e la basilica nel Foro.” Electa (2010). MIBAC & LA REPUBBLICA ed. ROMA (21.04.2010).

————

2). Roma – Foro Romano – “L’ archaeologia dei luoghi – Comitium e Niger Lapis / (S)copri il Comizio.” Foto: Dott.ssa Stefania Faro, Roma 28.04.2010. © Dott.ssa Stefania Faro -Tutti i diritti riservati 2010. in:

ROME – PROF. GIACOMO BONI (1900-07), THE ROMAN FORUM: THE ANTIQUARIUM FORENSE – REDISCOVERING AN ANCIENT MUSEUM & RESTORATION OF THE ANTIQUARIUM (2004-07). THE EXCAVATIONS OF THE COMITIUM (2009-2010).

http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/sets/72157603440482574/detail

Roma – Foro Romano – “L’ archaeologia dei luoghi” Comitium e Niger Lapis / (S)copri il Comizio.” Foto: Dott.ssa Stefania Faro, Roma 28.04.2010. © Dott.ssa Stefania Faro -Tutti i diritti riservati 2010.

Rome – Update, New Photographs of the excavations and ongoing restoration work in the Comitium area of the Roman Forum (28.04.2010).
Dott.ssa Stefania Faro, an Italian archaeologist in Rome, was kind enough to send me a few her foto’s of the ongoing excavations & restoration work within the area of the Comitium of the Roman Forum, please see: page 2 =
Roma – Foro Romano – “L’ archaeologia dei luoghi” Comitium e Niger Lapis / (S)copri il Comizio.” Foto: Dott.ssa Stefania Faro, Roma 28.04.2010. © Dott.ssa Stefania Faro -Tutti i diritti riservati 2010. in:
ROME – PROF. GIACOMO BONI (1900-07), THE ROMAN FORUM: THE ANTIQUARIUM FORENSE – REDISCOVERING AN ANCIENT MUSEUM & RESTORATION OF THE ANTIQUARIUM (2004-07). THE EXCAVATIONS OF THE COMITIUM (2009-2010).

ROMA – Il personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. di Patrimoniosos.it (29.04.2010).

“To the Directors of Patrimoniosos.it & the Archaeologists of the City of Rome, Italy; please see the following:”

Thank you

MARTIN G. CONDE
WASHINGTON DC, USA
mgconde@yahoo.com
(29.04.2010).

ROMA – Il personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. di Patrimoniosos.it (29.04.2010).

Fonti / source: Patrimoniosos.it (29.04.2010).
http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=69913

s.v., ROMA – Il personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. (29.04.2010), & Roma – Gli archeologi attaccano Broccoli “Ci caccia dal Portico d´Ottavia” , 29 APRILE 2010 LA REPUBBLICA. [2/2], in:

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica. [Martin G. Conde (a cura di), Ulteriori informazioni relative anche alla Commissione (2008-2010)]. =

http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/sets/72157623116127791/detail/?page=3

To: Dott. Umberto Broccoli, Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. (29.04.2010). From: Martin G. Conde, Washington DC, USA (29.04.2010).

To: Dott. Umberto Broccoli, Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. (29.04.2010). From: Martin G. Conde, Washington DC, USA (29.04.2010).

Dott. Umberto Broccoli, ecc.

“Esprimo la mia solidarietà al personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, appoggiando la richiesta di mantenere la storica destinazione della “Casina dei Vallati” come sede dei servizi archeologici”.

Thank you
MARTIN G. CONDE
WASHINGTON DC, USA
mgconde@yahoo.com
(20.04.2010).

s.v., ROMA – Il personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. (29.04.2010), & Roma – Gli archeologi attaccano Broccoli “Ci caccia dal Portico d´Ottavia” GIOVEDÌ, 29 APRILE 2010 LA REPUBBLICA. [2/2], in: Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica. [Martin G. Conde (a cura di), Ulteriori informazioni relative anche alla Commissione (2008-2010)]. =

http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/sets/72157623116127791/detail/?page=3

ROMA – Il personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma. (29.04.2010). [1/2].

ROMA – Il personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma.

“Cari amici e colleghi,


Vi scriviamo per ricevere solidarietà e per essere sostenuti in un conflitto che ci vede in disaccordo con il nostro Sovraintendente Umberto Broccoli.

Il contrasto nasce da una sua volontà di razionalizzare uffici e spazi. In questo quadro egli ritiene opportuno che tutto il personale che si occupa di Monumenti Antichi ed Aree Archeologiche lasci la storica “Casina dei Vallati” in via del Portico d’Ottavia 29, per occupare alcuni spazi presso la Centrale Montemartini in via Ostiense. Non è stata resa nota ufficialmente la destinazione prevista per la nostra attuale sede.


Premesso che gli spazi di via Ostiense sono stati da noi occupati temporaneamente (5 anni!!!) durante i lavori di ristrutturazione della palazzina in Via del Portico di Ottavia, recando non pochi problemi di relazioni con gli altri uffici di Sovraintendenza e non pochi disagi al quotidiano lavoro di controllo del territorio, e che abbiamo da pochi mesi ultimato il sofferto trasloco di “rientro” alla Casina dei Vallati, vorremo porre l’accento su alcuni stati d’animo che questo nuovo proposto trasferimento suscita in noi.


Siamo in massima parte archeologi e forse diamo un valore esagerato ai luoghi e alla loro storia e questo particolare luogo suscita in noi un forte senso di appartenenza, condizione indispensabile per un buon rendimento sul lavoro (gli americani fanno dei corsi al personale per creare spirito di appartenenza e solidarietà tra i dipendenti!!).


Spesso, anche in radio, si sottolinea quanto sia forte il potere evocativo dei luoghi che permettono di raccontare Storia e storie. E questo luogo ne ha di Storia e storie da raccontare!


Quando nell’aprile del 1926 fu dato inizio ai lavori di isolamento del Teatro di Marcello e vennero alla luce i resti di una casa medioevale (XI-XIV secolo), questa venne salvaguardata e restaurata e a partire dal 1933 divenne la sede storica della X Ripartizione (Antichità e Belle Arti) istituita nel 1926.
Tra queste mura hanno lavorato eminenti studiosi, che hanno fatto e fanno la storia dell’archeologia romana: Muñoz, Colini, Gatti, Cozza, Coarelli, Sartorio e lo stesso La Rocca, Sovraintendente fino a due anni fa.


Tutti noi ci sentiamo parte di questa tradizione e vorremmo continuare a farne parte.

Per esprimere la vostra solidarietà al personale di Via del Portico di Ottavia 29, Vi preghiamo di inviare una mail di sostegno indirizzata:


al nostro Sovraintendente- umberto.broccoli@comune.roma.it

all’Assessore alla Cultura – umberto.croppi@comune.roma.it

ed allo stesso Sindaco di Roma –sindaco@comune.roma.it


per chiedere che tale luogo resti un simbolo dell’archeologia romana.

Bastano poche righe. Ad esempio:

“Esprimo la mia solidarietà al personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, appoggiando la richiesta di mantenere la storica destinazione della “Casina dei Vallati” come sede dei servizi archeologici”.


Vi chiediamo inoltre, qualora decideste di aderire al nostro appello, di mandare la vostra mail in copia anche all’indirizzo da cui scriviamo – archeologi_comune@libero.it
, così potremo renderci conto delle vostre adesioni.

Sperando nella vostra collaborazione

Il personale dei Servizi “Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e del Suburbio” della Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma.

Fonti/source: Patrimoniosos.it (29.04.2010)=
http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=69913

ROMA – Gli archeologi attaccano Broccoli “Ci caccia dal Portico d´Ottavia”, 29 APRILE 2010 LA REPUBBLICA. [2/2].

ROMA – Gli archeologi attaccano Broccoli “Ci caccia dal Portico d´Ottavia” , 29 APRILE 2010 LA REPUBBLICA – – Roma

Alla radio

“Dalla storica Casina Vallati mandati alla Montemartini”. Lavoratori verso lo sciopero. Il sovrintendente replica: “Così razionalizziamo le sedi”

Appello agli altri studiosi delle antichità: “Così difendiamo la nostra identità”
Broccoli: “Trasloco necessario, fino a 5-6 persone per stanza”. I sindacati: “Ha deciso da solo”

CARLO ALBERTO BUCCI
Si sono “asserragliati” nella Casina dei Vallati che ospita dal 1933 gli archeologi capitolini. Vogliono resistere al trasloco imposto dalla Sovrintendenza comunale che ha disposto di portare lì al Portico d´Ottavia – «ma senza prima parlare con i rappresentanti dei lavoratori», denunciano Cgil, Cisl e Uil – gli amministrativi: spostando così i vecchi, storici inquilini della Casina medievale alla Centrale Montemartini sull´Ostiense.
Contro questa decisione «unilaterale» i sindacati, dopo molti anni, ora minacciano lo sciopero. Gli archeologi del servizio “Monumenti antichi e aree archeologiche del centro storico e del suburbio”, fino a oggi alla Vallati, hanno anche scritto una lettera aperta agli studiosi di antichità: molti gli attestati di solidarietà che hanno ricevuto, ad esempio dai colleghi del prestigioso Istituto Germanico. Ma una replica decisa è arrivata dal sovrintendente Umberto Broccoli: «Dobbiamo accorpare le competenze disperse e rendere efficienti molti uffici male utilizzati mentre nelle sedi centrali, come quella della direzione a piazza Lovatelli, ci sono anche 5-6 persone in una stessa stanza: c´è un problema di sicurezza. E poi alla Vallati arrivano gli amministrativi. Non sono forse anche loro personale della Sovrintendenza?».
La Casina al Ghetto – dove i dipendenti sono appena ritornati dopo l´esodo di 5 anni per lavori di ristrutturazione – rientra nel piano che comprende anche lo spostamento nelle varie “ville” dei lavoratori dell´omonimo ufficio: gli esperti del verde storico devono lasciare un altro centrale gioiellino medievale, la casa Pierleoni davanti al Teatro Marcello, e disperdersi tra Borghese, Torlonia, Pamphilij. Una decisione opposta a quella della giunta Veltroni che tolse gli uffici dai giardini per dare gli spazi alla cultura, allontanando le auto. «La tutela migliore si fa con la presenza sul posto», obietta Broccoli.
Contro la decisione del sovrintendente i sindacati il 14 aprile hanno dichiarato uno “stato di agitazione” che, per «senso di responsabilità nei confronti dei cittadini», ha garantito gli straordinari indispensabili alle visite durante la Settimana beni culturali. Ma ora minacciano di mandare in tilt la Notte dei Musei del 16 maggio. «Broccoli non ha convocato i rappresentanti dei lavoratori per decidere insieme questo piano di ristrutturazione e di dislocamento del personale. Ha parlato con i responsabili dei servizi, certo, ma si tratta di soggetti che non hanno una completa possibilità di trattativa» spiega Maurizio Torroni (Cisl Fps). «Non è vero, e sono pronto per ulteriori incontri» risponde Broccoli.
Per Federico Bozzanca (Cgil Fp) «l´appello degli archeologi tende a difendere l´identità storica della Casina Vallati, la sua centralità anche simbolica come luogo di studio. Ma c´è anche un problema economico: come si fa a mettere in piedi un ennesimo, dispendiosissimo trasloco quando non ci sono i soldi per pagare gli straordinari e neanche per dotare di almeno una tessera metrebus gli esperti che devono girare la città per i sopralluoghi?»

Fonti/source: Patrimoniosos.it (29.04.2010).
http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=69929

ARCHAEOLOGICAL NEWS: Roma – Portico d’ Ottavia – Dieci tombe dell’ Anno Mille scoperte al Portico d’Ottavia. IL TEMPO cronaca Roma (23.04.2010), p. 49 & LA REPUBBLICA (16.05.2002).

ARCHAEOLOGICAL NEWS: Roma – Portico d’ Ottavia – Dieci tombe dell’ Anno Mille scoperte al Portico d’Ottavia.
IL TEMPO cronaca Roma (23.04.2010), p. 49 & LA REPUBBLICA (16.05.2002).

– IL TEMPO cronaca Roma (23.04.2010), p. 49.

Trovate casualmente durante i lavori per la sicurezza dell’ area. IX secolo – Datazione dei reperti; Brocolli – Soprintendente le prime analisi; Scavi – Finanziamenti ulteriori risorse.

Scoperte, sotto l’ arco del Portico d’ Ottavia a Roma, dieci tombe d’epoca medievale (…). “Si tratta di un cimitero cristiano” afferma il Soprintendente Umberto Broccoli – nel quale

sono state seppellite le salme dei parrocchiani dell’attigua chiesa di Sant’Angelo in Pescheria nel periodo che va dal IX al XIII secolo. Persone povere in una città, quella del basso Medioevo, estremamente povera (…). E non solo degli adulti ma anche dei bambini, di cui abbiamo retrovato alcuni resti mortali.

Italian barber Diego D’Ambrosio after 47 years of work here in Washington DC, has section of street named after him: “Diego D’Ambrosio Way.” THE WASHINGTON POST (24.04.2010), pp. B1 & B6.

Italian barber Diego D’Ambrosio after 47 years of working here in Washington DC, has section of street named after him: "Diego D’Ambrosio Way." THE WASHINGTON POST (24.04.2010), pp. B1 & B6.

Diego D’Ambrosio has owned his hair salon for almost 50 years, serving locals to the Supreme Court justices and the Pope. Ask him if it’s fun, and he’ll ask you if Italians like pasta. The city is re-naming Q Street between 19th Street and Connecticut Avenue NW after the beloved barber Friday.

Fonti / source: The Washington Post, USA (24.04.2010), pp. B1 & B6.

Fonti / Source: The Washington Post, USA online edition (24.04.2010) =
www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2010/04/23/…

2.763° NATALE DI ROMA – DAL 18 AL 23 APRILE 2010. Roma 21 aprile 2010, “ARCHEOLOGI PER UN GIORNO, ecc., Fonti / source: Arch. Dott.ssa Barbara Baldrati (Roma),* & Associazione Culturale “S.P.Q.R.” (Roma). (20/04/2010).

2.763° NATALE DI ROMA – DAL 18 AL 23 APRILE 2010. Roma 21 aprile 2010, “ARCHEOLOGI PER UN GIORNO, ecc., Fonti / source: Arch. Dott.ssa Barbara Baldrati (Roma),* & Associazione Culturale “S.P.Q.R.” (Roma). (20/04/2010).
—-
2.763° NATALE DI ROMA – DAL 18 AL 23 APRILE 2010.
Roma 21 aprile 2010, “ARCHEOLOGI PER UN GIORNO – In collaborazione con la Soprintendenza Archeologica insegneremo le tecniche di scavo di un sito e faremo un laboratorio di restauro. Per tutta la giornata, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 al Parco della Cellulosa gli allievi della Scuola “Giuseppe Verdi” possono simulare indagini archeologiche nell’ambito dell’iniziativa Archeologi per un giorno a cura dell’Associazione Culturale S.P.Q.R.”

Fonti / source: Arch. Dott.ssa Barbara Baldrati (Roma),* & Associazione Culturale “S.P.Q.R.” (Roma); Giorgio Franchetti Presidente; Comitato scientifico: Dott.sa ADRIANA SERPI Antropologa; Dott.sa LORENA BERNARDINI Archeologa; Dott.sa LAURA CATELLI Laureata in Beni Culturali; Dott.sa VANESSA GIONGATI Laureata in Storia dell’Arte e del Costume; Dott. EMANUELE ALBERINI Archeologo; & Dott.sa BARBARA BALDRATI Architetto Restauratore.

~ Fonti / source: ARCHEOLOGI PER UN GIORNO – In collaborazione con la Soprintendenza Archeologica insegneremo le tecniche di scavo di un sito e faremo un laboratorio di restauro. Roma 21 aprile 2010 =

http://www.ludusmagnus.info/Html/Eventi.html

http://www.ludusmagnus.info/Html/Cornice.html

http://www.ludusmagnus.info/Html/Comitato.html

* Nota: Un ringraziamento speciale anche Dott.ssa Baldrati a Roma (20.04.2010) per essere così gentile di mandarmi queste informazioni. /

* Note: A special thank you, too Dott.ssa Baldrati in Rome (20.04.2010) for being kind enough of sending me this information.

OPEN LETTER: – The administers of the FACEBOOK groups of “ROMA SPARITA” & “Capitolium Roma Sparita” and the un-credited photographic work of “Roma ieri, Roma oggi di Alvaro de Alvariis” (20.04.2010).

20.04.2010 – Problem of the un-authorized utilization and un-credited photographic work of “Roma ieri, Roma oggi di Alvaro de Alvariis” (1) republished in the photographic collections of the FACEBOOK groups of: “ROMA SPARITA” (2) & “Capitolium Roma Sparita” (3) (20.04.2010).

OPEN LETTER:
The administers of the FACEBOOK groups of “ROMA SPARITA” & “Capitolium Roma Sparita” (20.04.2010).

http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/4538121980/in/set-72157620970076434/

From: Martin G. Conde,
Washington DC, USA.
(20.04.2010).
mgconde@yahoo.com

ROMA – I FORI IMPERIALI: ‘UNA PIAGA DEL ARCHEOLOGIA ITALIANA GLI SCAVI INEDITI (1924-2010). Foto: Archeo-rivisionismo Fori Imperiali (…) la via fascista?”IL GIORN. (31/07/2009).

I). ROMA – I FORI IMPERIALI: ‘UNA PIAGA DEL ARCHEOLOGIA ITALIANA GLI SCAVI INEDITI (1924-2010). The Fori Project (1976-83); The Fascist Excavations Exhibits (1924-1940); Roma – Forma: La città moderna e il suo passato (2004).

http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/collections/72157622269082939/

I.1.). Rome – The Via dei Fori Imperiali & the Imperial Fora Project: The Early Urban & Archaeological Planning Phase of the Imperial Fora Project (1976-1983). Including: Roma, Imperial Fora, etc., – “l’Unita Newspaper / Photographic Archive (2010).”

I.2.). Roma – I Fori Imperiali: Mostra – “Roma – L’ invenzione dei Fori Imperiali – Demolizioni e scavi: 1924-1940.” Part. I. (23.07. – 23.11.2008). Exhibition Photographs (with supplimentry visual documentation).

I.3). Roma – I Fori Imperiali: Mostra – “Via dell’Impero Nascita di una strada 1930-1936.” Part. II. (23.07. – 20.09.2009). Exhibition Photographs (with supplimentry visual documentation).

I.4.). ROMA / LAZIO – UNA PIAGE DEL ARCHEOLOGIA ITALIANA GLI SCAVI INDEITI (1939-2009) & FUTURO MUSEO DELLA CITTA (2009). Fonti / source: REPUBBLICA VENERDI (18/12/2009), pg. 106. & LA REPUBBLICA ed. ROMA (05.08.2009).

I.5.). Rome – Mostra: “Forma / La città moderna e il suo passato (2004) & Prof. Paulette Singley, Fascism Under Erasure: Fuksas’s Proposal for the Via dei Fori Imperiali (2004).

[RETAKE ROME con] Gli ambasciatori Usa contro il degrado “Puliamo noi i graffiti in piazza Trilussa” Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15/18.04.2010). & (27.06.2007). Part. I – III.

Gli ambasciatori Usa contro il degrado “Puliamo noi i graffiti in piazza Trilussa” Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15/18.04.2010). & (27.06.2007). Part. I & III.

“…Studenti, ambasciatori americani a Roma e il sindaco Gianni Alemanno col pennello in mano, oggi a Trastevere, per ripulire i vicoli e le piazze dello storico rione dalle scritte e dal degrado. L’operazione, che si svolge in occasione della giornata “Earthday”, ha un nome: “Retake Rome”, ovvero “Riprendiamoci Roma”. L’intento è quello di rimuovere i graffiti ma anche i manifesti abusivi attaccati sui muri, vicini ai portoni delle abitazioni, agli ingressi dei negozi e delle botteghe…”

Cfr: LA Repubblica ed. Roma (18.04.2010).

http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/sets/72157623756850359/detail/

Rome, Italian woman vs. Tourist woman (2009).

Rome, Italian woman vs. Tourist woman (2009).
“You could always tell the Italian woman from the tourist women. These 4 were the italian women!  You can tell by the heels, the perfectly coiffed hair, and the outfits in general.  Don’t see jeans and sneakers on these ladies.”

~ Comments from a tourist in Rome (10/2009).

ps. I guess now I understand why my Italian friend in Rome, when she says needs 2.5 hours to get ready before she goes somewhere!

Gli ambasciatori Usa contro il degrado “Puliamo noi i graffiti in piazza Trilussa” Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15.04.2010). & (27.06.2007). Part. I.

Gli ambasciatori Usa contro il degrado “Puliamo noi i graffiti in piazza Trilussa” Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15.04.2010). & (27.06.2007). Part. I.
“To: Amb. David Thorne, the United States Ambassador to Italy; Finally nice too see you and the U.S. Embassy in Rome finally recognizing the problems the City of Rome has with all the dumb-ass, drunk and stupid American tourists in Rome.”
“Caro Amb. David Thorne, l’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, e infine troppo bello vederti e l’ambasciata americana a Roma, infine, riconoscendo i problemi del Comune di Roma ha con tutti i muti-idiota, turisti ubriachi e stupido americano a Roma.”

~ Martin G. Conde
Washington DC, USA
mgconde@yahoo.com
(16.04.2010).
———
Fotos of the area of the Piazza Trilussa in Rome,
Piazza Trilussa in: Alvaro de Alvariis (a cura di), Roma ieri, Roma oggi [2007-09].
——–
Originale iniziativa dei rappresentanti diplomatici statunitensi alla Fao, all’Ifad e al Wpf. L’idea è nata da un’associazione di americani a Roma nell’ambito delle iniziative dell’Earth day. Piazza Trilussa angolo vicolo del Cinque; Scendono in campo anche gli ambasciatori Usa contro il degrado a Roma. Sabato pomeriggio a piazza Trilussa, i tre rappresentanti del governo Usa presso lo Stato italiano, la Santa Sede e le organizzazioni delle Nazioni unite a Roma (Fao, Ifad e Wfp), David Thorne, Ertharin Cousin e José Miguel Garcia, saranno impegnati, insieme ad altri volontari americani, a rimuovere i graffiti che imbrattano i muri di Trastevere. L’iniziativa, fanno sapere dall’ambasciata di via Veneto, si svolgerà in collaborazione con Ama e ufficio decoro urbano del Campidoglio, ed è possibile che vi prenderà parte anche il sindaco Alemanno. L’idea della giornata di volontariato è di un’associazione di americani che vivono a Roma. Insieme agli ambasciatori ci saranno così anche gli studenti degli istituti americani che si trovano nella Capitale. Un appuntamento, spiegano ancora da via Veneto, anche nell’ambito delle iniziative dell’Earth Day. Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15.04.2010).
Also See: “Rome – Open Letter to: Francesco M. Giro, Mario Resca & Umberto Croppi – The Neglect of Rome’s Cultural Heritage (2004-2008, and now 2009…”(07.09.2009).
Also See: Rome’s Degraded Cultural Heritage –“Rome Welcomes Tourism Con Brio, but Not Too Much. “ The New York Times (26/06/2007) [Full Text].
Also See: Centro, le notti brave dei turisti finiscono sul NEW YORK TIMES “Proteste per i troppi rumori, ma Roma e` sicura.” LA REPUBBLICA ed. ROMA (27.06.2007).
—-
1). Martin G. Conde, (ed. / a cura di), V. ROME – ARCHEOLOGICAL NEWS: The Degrade of Rome’s Cultural Heritage (2004-2008, and now 2009…2010). The Political Prioritization of the Archaeological / Cultural Heritage and the Negative Effects of Cosmopolitan Tourism.

Gli ambasciatori Usa contro il degrado “Puliamo noi i graffiti in piazza Trilussa” Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15.04.2010). & (27.06.2007). Part. II.

Gli ambasciatori Usa contro il degrado “Puliamo noi i graffiti in piazza Trilussa” Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15.04.2010). & (27.06.2007). Part. II.
“To: Amb. David Thorne, the United States Ambassador to Italy; Finally nice too see you and the U.S. Embassy in Rome finally recognizing the problems the City of Rome has with all the dumb-ass, drunk and stupid American tourists in Rome.”
“Caro Amb. David Thorne, l’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, e infine troppo bello vederti e l’ambasciata americana a Roma, infine, riconoscendo i problemi del Comune di Roma ha con tutti i muti-idiota, turisti ubriachi e stupido americano a Roma.”

~ Martin G. Conde
Washington DC, USA
mgconde@yahoo.com
(16.04.2010).
______
Fotos of the area of the Piazza Trilussa in Rome,
Piazza Trilussa in: Alvaro de Alvariis (a cura di), Roma ieri, Roma oggi [2007-09].
_____
Originale iniziativa dei rappresentanti diplomatici statunitensi alla Fao, all’Ifad e al Wpf. L’idea è nata da un’associazione di americani a Roma nell’ambito delle iniziative dell’Earth day. Piazza Trilussa angolo vicolo del Cinque; Scendono in campo anche gli ambasciatori Usa contro il degrado a Roma. Sabato pomeriggio a piazza Trilussa, i tre rappresentanti del governo Usa presso lo Stato italiano, la Santa Sede e le organizzazioni delle Nazioni unite a Roma (Fao, Ifad e Wfp), David Thorne, Ertharin Cousin e José Miguel Garcia, saranno impegnati, insieme ad altri volontari americani, a rimuovere i graffiti che imbrattano i muri di Trastevere. L’iniziativa, fanno sapere dall’ambasciata di via Veneto, si svolgerà in collaborazione con Ama e ufficio decoro urbano del Campidoglio, ed è possibile che vi prenderà parte anche il sindaco Alemanno. L’idea della giornata di volontariato è di un’associazione di americani che vivono a Roma. Insieme agli ambasciatori ci saranno così anche gli studenti degli istituti americani che si trovano nella Capitale. Un appuntamento, spiegano ancora da via Veneto, anche nell’ambito delle iniziative dell’Earth Day.
Cfr: LA Repubblica ed. Roma (15.04.2010).
Also See: “Rome – Open Letter to: Francesco M. Giro, Mario Resca & Umberto Croppi – The Neglect of Rome’s Cultural Heritage (2004-2008, and now 2009…”(07.09.2009).
Also See: Rome’s Degraded Cultural Heritage –“Rome Welcomes Tourism Con Brio, but Not Too Much. “ The New York Times (26/06/2007) [Full Text].
Also See: Centro, le notti brave dei turisti finiscono sul NEW YORK TIMES “Proteste per i troppi rumori, ma Roma e` sicura.” LA REPUBBLICA ed. ROMA (27.06.2007).
—-
1). Martin G. Conde, (ed. / a cura di), V. ROME – ARCHEOLOGICAL NEWS: The Degrade of Rome’s Cultural Heritage (2004-2008, and now 2009…2010). The Political Prioritization of the Archaeological / Cultural Heritage and the Negative Effects of Cosmopolitan Tourism.

Testo di Silvia Segnalini, ARCHEOLOGIA & DIRITTO – METTI … UNA VISTA CON SCATTO NELL’ AREA ARCHEOLOGICA. ARCHEOLOGICA VIVA (10/2008), pp. 76-77.

Testo di Silvia Segnalini, ARCHEOLOGIA & DIRITTO – METTI … UNA VISTA CON SCATTO NELL’ AREA ARCHEOLOGICA. ARCHEOLOGICA VIVA (10/2008), pp. 76-77.
__
“Ci assale sempre il dubbio “si potra fotografare?” anche quando si visita un bene culturali in esterno ma … tranquilli: se il divieto non e` segnalato “si puo`” e “senza pagare” In ogni caso rimane il problema di un eccesso di discrezionalita da parte dell’ autorita competente a dare l’ autorizzione.”
__
~ Silvia Segnalini, esperto di Diritto dei Beni Culturali e Consulenza legale per l’ arte e il collezionismo. Fonti: MIBAC Rassegna Stampa (10/2008).
__
[Copia dell’articolo originale. PDF].
Le informazioni supplementari relative collezioni fotografiche, ecc.,cfr: Silvia Segnalini – ARCHEOLOGICA VIVA 10.2008, pp. 76-77.
Fonti: MIBAC Rassegna Stampa 10.2008.

[Martin G. Conde, (Apr. 11th, 2010) reply to:] rogueclassicism: “Carandini Concerned for Hadrian’s Villa. APRIL 10, 2010; by rogueclassicist [David Meadows]

[Martin G. Conde, (Apr. 11th, 2010) reply to:] rogueclassicism: “Carandini Concerned for Hadrian’s Villa. APRIL 10, 2010; by rogueclassicist [David Meadows]
—-
Rome, the Domus Aurea. Update. April 2010.
Following the collapse of the tunnel section in the Domus Aurea, the scholars and politicians have flooded so too speak the Italian newspaper media with articles and comments about the overall problem(s) of the lack of funding, maintenance and planning not only for the Domus Aurea in Rome, but also the other monuments.
One of the current controversy’s now is just who(m) or rather deciding who(m) is responsible for the section of the Domus Aurea that collapsed? The City of Rome, Archaeological Supervisor – Dott. Umberto Broccelli says that the responsibility resides with the State authorities, while the State authorities – Dott. Giuseppe Proietti [recently succeeded Prof. Angelo Bottini as the National Archaeological supervisor of Rome, March 10th, 2010], states that the responsibility rest with the City of Rome.
Unfortunately, neither the official website(s) of the:
Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica.
Or that of the Italian Ministry of Cultures website:
Neither website specifically state who is responsible for the Domus Aurea? Even more confusing, is the recent financial statement of the Cooperative in Rome responsible for the maintenance of the Domus Aurea (ca. 01/2010):
“ARCUS SPA  Aggiornamento Piano Interventi Anno 2006 al 29.1.2010”
Which states the following:
[1.] “Interferenze archeologiche linea C della metropolitana di Roma−Progetto per portare in luce le interferenze e neutralizzarle (Palatino e Colle Oppio (Domus Aurea) [=] € 1,250,000.00 [Euro’s] – Sovrintendenza Arch.ca di Roma di Roma – MIBAC.”

[2]. “Interferenze archeologiche linea C della metropolitana di Roma−Progetto per portare in luce le interferenze e neutralizzarle (Largo Argentina  e  di  Colle Oppio (Galleria delle Terme di Traiano, cd. Criptoportico)) [=] € 1,250,000.00 [Euro’s] – “Sovrintendenza Comunale di Roma.”
According to this statement, depending on one interpretation, both the City of Rome and the MIBAC are both responsible for the DOMUS AUREA?
But, the more critical issue that needs to be addressed here is the safety issues, relating the Archaeologists (professionals / graduate students) who are currently working within this general area of the Domus Aurea. According to the Italian news (and a new photograph), several of these tunnels are utilized as a general storage area for artifacts, architectural elements, etc., artifacts and other fragments are stored here from different sections of the central archaeological area of Rome. For instance a recent photograph from the FACEBOOK page of: “ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI [Italy],” shows two Italian archaeologists “Diletta Menghinello e a Ilaria Marrazza” working in one of these tunnels of the Domus Aurea (March 2010) [see link below]. Thank God, none of the Italian archaeologist were working inside the tunnel that recent recently collapsed within the Domus Aurea!
~ ROME – THE IMPERIAL FORA: ARCHAEOLOGICAL EXCAVATIONS & RELATED STUDIES (1995-2009). THE FORUM OF NERVA (1995-97 / 1998-2001 / 2004-onwards). Rome – Italian archaeologists Diletta Menghinello & Ilaria Marrazzo (foto: Dott.ssa Astrid D’Eredità, March 2010). =
As of now, we will have to wait and see how the Italian Minister of Culture, Min. Bondi, along with  Dott. Giuseppe Proietti (SSBAR) & Dott. Umberto Broccelli (Sov.BB.CC.Roma), and the committee members of the ‘Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica,’ are going to address the critical issues relating to DOMUS AUREA and the protection & conservation of Rome’s monuments?
~ Also see: ‘Salviamo Roma antica’! – V. Sgarbi interviene dopo il crollo alla Domus Aurea. OGGI (14/04/2010), 30. [in news section for:] Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica. (2008-2010). =
Thank you
Martin G. Conde
Washington DC, USA
mgconde@yahoo.com

Rome – The Imperial Fora: Archaeological Investigations & Related Studies (1998-2010). The Forum of Trajan / The West Library of the Basilica Ulpia & the Cortile of Trajan’s Column / the Piazza di Madonna Loreto.

Rome – The Imperial Fora: Archaeological Investigations & Related Studies (1998-2010). The Forum of Trajan / The East Library of the Basilica Ulpia & the Cortile of Trajan’s Column / the Piazza di Madonna Loreto.

Foto / Right: View of the excavations within the West Library of the Basilica Ulpia in Feb. 1932.

A.1 = Interior book niche’s for the West Library of the Basilica Ulpia (Feb. 1932).

A.2. = Excavation trench within the area of the former Palazzo Desideri & the Piazza di Madonna di Loreto (Feb. 1932).

A.1.a. For a similiar view of an excavation near the West Library of the Basilica Ulpia (c. 1932 / 1933).
http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/4293179027/in/set-72157618784453605/

A2.a. For a similiar view of an excavation trench within the area of the former Palazzo Desideri & the Piazza di Madonna di Loreto (c. 1932 / 1933). =
http://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/4293178891/in/set-72157618784453605/

MEDIATECA ROMA (…) LA ROMA ARCHEOLOGICA. COMUNE DI ROMA / CINECITTA LUCA. Il Messaggero (16/02/2010, p. 49) e MEDIATECA ROMA (16/02/2010). [ p. 2/2].

MEDIATECA ROMA (…) LA ROMA ARCHEOLOGICA. COMUNE DI ROMA / CINECITTA LUCA. Il Messaggero (16/02/2010, p. 49) e MEDIATECA ROMA (16/02/2010).
“Biblioteca e Istituto Luca video storia di una capitale, IL MESSAGGERO cron. di Roma (16/02/2010, p. 49).
Il portale e` in visione beta. Dal 1 marzo sara’ disponible l’ edizione definitiva.

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica. (2008-2010). ‘Salviamo Roma antica’! – V. Sgarbi interviene dopo il crollo alla Domus Aurea. OGGI (14/04/2010), 30.

Commissario delegato per le Aree Archeologiche di Roma e Ostia Antica. (2008-2010).

‘Salviamo Roma antica’! – V. Sgarbi interviene dopo il crollo alla Domus Aurea. OGGI (14/04/2010), 30.

Ecco il link per una versione completa in formato PDF il testo dell’articolo =

Here is the link for a full text pdf version of the article =

.PDF = OGGI 14.04.2010, pg. 30.