ROME ARCHAEOLOGY & CULTURAL HERITAGE: ROME – THE ASSICURAZIONI GENERALI PALACE IN PIAZZA VENEZIA, EXCAVATIONS AND CONSTRUCTION (1902-07) (Update – Italiano / English [06/2013]).

— Dr. Pietro Storti, of trivioquadrivo (Milan, Italy [31/05/2013]), was kind enough to update me of the Museum “Radici del Presente” in Piazza Venezia, 11; has now updated their web-site for “THE ASSICURAZIONI GENERALI PALACE IN PIAZZA VENEZIA (05/2013) documenting in both now Italiano and English – displaying the archival evidence and various archaeological artifacts discovered on site by Prof. Giuseppe Gatti (1902-04), and the history of the construction of the Palace (1902-07).

— Rome, THE ASSICURAZIONI GENERALI PALACE IN PIAZZA VENEZIA – MUSEUM & EXHIBITION (2013).

www.radicidelpresente.it/en/generali-for-schools2/the-his…

— Roma, IL PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI IN PIAZZA VENEZIA – MUSEO & MOSTRA (2013).

www.radicidelpresente.it/it/generali-per-la-scuola/la-sto…

S.V.,

— ROMA ARCHEOLOGIA: PIAZZA VENIZA – PALAZZO DELLE ASSICURAZIONI GENERALI. I reperti rinvenuti sotto il palazzo – scavi archeologici effettuati tra il 1902 e il 1904. Dr. Arch. Pietro Storti Museo – Pal. Assicuruazioni Generali (2013). [Foto 1 di 47].

www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/sets/72157632…

1). Prof. G. Gatti, V. ROMA. Nuove scoperte nella città e nel suburbio. Not. Scavi (1904, pp. 153-157). =

Regione VII. — Presso l’angolo della via Nazionale con la via dei Fornari, continuandosi gli sterri nell’ area del palazzetto Torlonia, alla profondità di m. 7 dal piano stradale sono stati scoperti due larghi gradini rivestiti di lastroni marmorei di diversa grandezza, come si vede nella figura qui aggiunta (n. 1). Su queste pietre dagli oziosi che quivi si trattenevano furono graflìte tavole da giuoco, e figure ed iscrizioni diverse che esprimono il ricordo di pubblici spettacoli di lotte e di combattimenti, ai quali essi avevano assistito. Ad alcune figure di pu latori è aggiunto il loro nome (fig. 2-6); altri nomi sono scritti separatamente, ed assai singolaro è 1′ acclamazione fatta ad un Massimo « Maxime, bibas (= vivas), pater esarorura », accompagnata da due spade, un tridente, una buccina ed una palma (fig. 7-12). Le tavole lusorie sono per giuochi diversi (fig. 14-17): una di esse, rappresentata nella fig. 17, è simile a quella trovata a Porto, che si conserva nella villa Albani (C. L L. XIV, 4125, 4), ed analoga anche ad altre che si veggono sul lastricato della basilica Giulia al Foro romano. Le zincotlpie, che riproducono gli indicati graffiti, sono state eseguite nella proporzione di 1/8 del vero. Nello sterro per la costruzione di un nuovo albergo fra le vie Boncompagni, Marche e Sicilia, sono stati incontrati avanzi di antiche e grandiose arcuazioni in opera laterizia. Il muro ha la grossezza di m. 3,00 : fra due archi a tutto sesto (uno dei quali è quasi intieramente caduto, e l’ altro aveva la luce di m. 6,30), s’interpone un pilastro che misura m. 3,70 in larghezza. Sul lato poi della medesima fabbrica verso la via Boncompagni, è stato rimesso all’ aperto un lungo muro reticolato di tufo, dello spessore di m. 1,20, al quale ne erano addossati altri in senso normale, grossi m. 0,60, che costituivano una stanza quasi quadrata, di circa m. 8,00 di lato. Fra la terra si è raccolto: un’anforetta fittile, a due manichi, alta m. 0,20; una lucerna monolicue, di terracotta, senza ornati; un piede di statuetta, in marmo, lungo m. 0,10; due piccoli frammenti di capitelli. In via Liguria, continuandosi i lavori del villino Maraini (cfr. Notizie 1904, pag. 43), si è rinvenuto un frammento di fregio marmoreo, ornato con festoni e bucrani.

2). ROMA ARCHEOLOGIA, Pz. VENEZIA – PAL. DELLE ASSICURAZIONI GENERALI: “Pal. Bolognetti-Torlonia-Generali,” in: ‘Roma ieri, Roma oggi di Alvaro de Alvariis > Raccolte > Roma, Rioni > Rione Pigna,’ (2013). [foto 1 di 43].

www.flickr.com/photos/dealvariis/sets/72157621197951731/w…