ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Colosseo, Franceschini: “Consiglio di Stato ha fatto giustizia. Il due agosto incontro col Comune”, LA REPUBBLICA (25/07/2017). Foto: “Not looking good at EUR-Magliana”, elleroma | Wanted in Rome (25/07/2017).

20294538_1398919656830023_6178182549139058125_n

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Colosseo, Franceschini: “Consiglio di Stato ha fatto giustizia. Il due agosto incontro col Comune”, LA REPUBBLICA (25/07/2017). Foto: “Not looking good at EUR-Magliana”, elleroma | Wanted in Rome (25/07/2017).

Colosseo, Franceschini: “Consiglio di Stato ha fatto giustizia. Il due agosto incontro col Comune” “E’ il parco archeologico più importante del mondo” spiega il ministro all’indomani della sentenza. “Nel 2017 si potrebbe arrivare a sette milioni di visitatori”. Bergamo: “Non condividiamo, ma rispettiamo.” LA REPUBBLICA (25/07/2017).

“A Roma il più importante Parco Archeologico del mondo. La sentenza del Consiglio di Stato ha fatto giustizia. Ora partirà il Parco e si completerà la scelta internazionale del direttore per portare a compimento il processo di riforma che ha dato risultati in tutta Italia”. Lo ha affermato il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini nel corso di una conferenza stampa al Mibact all’indomani della decisione del Consiglio di Stato sul Parco Archeologico del Colosseo . Oltre all’istituzione del Parco archeologico – che comprende le aree del Foro romano, Palatino e Domus aurea – il Consiglio di Stato ha approvato anche la procedura di selezione pubblica internazionale per la scelta del direttore.

“Il Consiglio di Stato ha ribaltato il pronunciamento del Tar partendo da una valutazione che noi non condividiamo, ma rispettiamo”. Ha commentato il vicesindaco e assessore alla Cultura di Roma, Luca Bergamo, interpellato mentre lasciava il Campidoglio.

“Il 2 agosto incontreremo il Comune di Roma” spiega il ministro. “Su richiesta del Campidoglio avevamo già fissato un incontro con il sindaco e il vicesindaco. Nel frattempo è arrivata anche questa sentenza che fa chiarezza. Andrò assolutamente aperto a forme di collaborazione sull’area archeologica centrale, nella misura e nella formalità che concordemente troveremo. Così come non ho nessuna difficoltà a trovare forme di collaborazione che riguardino non solo il Parco, ma anche il resto del patrimonio di Roma. L’importante è che ci sia un minimo di bilaterità – prosegue – perché in tutte le scelte che il Comune ha fatto in questo anno nessuno mi ha mai informato di nulla: l’idea di fare biglietti gratuiti, tutto ciò che concerne l’autonomia del Comune. Nessuno ha mai sentito un nostro parere preventivo. E non per questo abbiamo impugnato i provvedimento. Quindi, massima disponibilità sapendo che partiamo da questa scelta, chiara, di fare il più importante parco archeologico del mondo. Veramente mi sarebbe sembrata una cosa zoppa, se la riforma fosse stata applicata con buoni risultati in tutta Italia e non a Roma”.

Dal punto di vista tecnico, aveva spiegato poco prima Franceschini, “ho firmato con l’allora sindaco Marino un accordo di valorizzazione dell’area archeologica centrale. Quell’accordo spinge Comune e Mibact a trovare forme di collaborazione e di gestione. Si può discutere tutto in modo da offrire al visitatore un servizio unico. Come scritto nel dm e come ribadito dal Consiglio di Stato, per quanto ci riguarda quell’accordo resta valido. Cambia solo l’interlocutore perché sarà non più il soprintendente, ma il direttore del Parco”.

In linea con il trend più che positivo, prosegue Franceschini , che ha visto crescere i visitatori dei musei statali italiani “dai 30 milioni del 2013 ai 45,5 del 2016”, con “un ulteriore incremento di 2 milioni già nel primo semestre del 2017” con una previsione di “50 milioni di visitatori quest’anno”, anche il Colosseo, dice Franceschini, continua a crescere. “Nel primo semestre di quest’anno – spiega – il numero dei visitatori è aumentato del 12,5% e gli incassi del 10,98%. La previsione è quindi che il Colosseo nel 2017 arrivi a 7 milioni di visitatori in un anni”.

Quanto alla polemica sui proventi del Parco Archeologico, “non è mai andato un euro al Comune di Roma – sottolinea il ministro -. Non è previsto da nessuna parte, dalla prassi, dall’ordinamento. Non si capisce perché dovrebbe accadere. Forse i Musei Capitolini danno una quota a noi? Non è mai esistito. Il tema è un altro – spiega – Prima c’era un’unica Soprintendenza che riguardava l’Appia, Ostia Antica, il Museo Nazionale Romano.
Parte degli incassi di Colosseo e Fori andava anche alle attività di tutela per il patrimonio di Roma della Soprintendenza. Ci siamo posti questo problema e andando a controllare nello storico del bilancio della Soprintendenza abbiamo visto quante erano le risorse utilizzate per le attività nel resto di Roma: non si erano mai avvicinate al 30%” degli incassi. “Quindi – prosegue Franceschini – nel decreto abbiamo inserito che il 30% degli incassi del Colosseo andasse alle attività della Soprintendenza nel territorio di Roma. Una quota quindi maggiore. Ma non al Comune di Roma”. Si tratta “sempre di beni dello Stato. Ho letto che i soldi venivano tolti al Comune per darli al ministero. Tutto falso. Anzi, abbiamo previsto che questo 30% vada direttamente dal Parco Archeologico del Colosseo alla Soprintendenza, senza passare per il ministero. Se poi queste risorse non saranno sufficienti, tutto si può vedere”.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (25/07/2017).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/07/25/news/colosseo_franceschini_sentenza_consiglio_di_stato_ha_fatto_giustizia_-171586050/

FOTO | FONTE | SOURCE:

— ROME – “Not looking good at EUR-Magliana”, elleroma in: Wanted in Rome | FACEBOOK (25/07/2017).

https://www.facebook.com/wantedinromesince1985/

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Italian State Plan for Colosseum Gets Thumbs-Up After Court Fight, | Minister Dario Franceschini – To Revive A Phoney Rome For Lazy Tourists. THE NEW YORK TIMES (24/07/2017).

http://wp.me/pPRv6-4bG

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Colosseo, il Consiglio di Stato: “Sì al parco archeologico”. LA REPUBBLICA (24/07/2017). s.v., Nuova Antologia (16/11/1932); Corriere della Sera (1945); Il Messaggero 1958 & 1959 & THE NEW YORK TIMES (1959), ecc.

http://wp.me/pPRv6-4by

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s