ITALIA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. La Mibact: la più grande organizzazione criminale mafiosa italiana. s.v., Manlio Lilli, “Franceschini I, lo zar d’Italia.” LEFT.IT (14/07/2017). Nota – Foto: Il Vesuvio fotografato dallo spazio (12/07/2017).

20117122_1400310616723463_6911421159681798608_o

ITALIA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. La Mibact: la più grande organizzazione criminale mafiosa italiana. s.v., Manlio Lilli, “Franceschini I, lo zar d’Italia.” LEFT.IT (14/07/2017). Nota – Foto: Il Vesuvio fotografato dallo spazio (12/07/2017).

MANLIO LILLI, “Franceschini I, lo zar d’Italia,” LEFT.IT (14/07/2017).

La cultura non può essere consegnata alle logiche di mercato. Un prodotto può essere di grande valore culturale ma non essere redditizio e quindi occorre mettere confini fra ciò che si fa al servizio dell’umanità e ciò che si fa per profitto. La cultura è un servizio». Un sorprendente Dario Franceschini quello che a giugno 2014 in un dibattito con il presidente di Google, Eric Schmidt, parlava di cultura e turismo. Fu perfino spiazzante il ministro nell’affermare «che la cultura e il turismo non sono il petrolio del Paese, ma l’ossigeno che lo fa respirare». Che quindi le prime impressioni, non propriamente positive, di molti fossero sbagliate? Che l’allarme scattato, soprattutto tra gli addetti ai lavori, fosse soltanto l’infastidito tentativo di opporsi al cambiamento? Già perché per Franceschini, come per il suo ex presidente del Consiglio Renzi, chi è in disaccordo e mostra perplessità, è poco più che un oscurantista. In ogni caso qualsiasi speranza di una nouvelle vague del ministro, è stata annullata nel giro di pochi mesi.

«L’Italia è una superpotenza culturale e il ministero della Cultura è il più grande dicastero economico del Paese», la prima dichiarazione da ministro il 22 febbraio 2014. Quello il suo piano programmatico. Quello l’autentico Franceschini. Il rivoluzionario ministro dei Beni culturali che punta forte sulla valorizzazione con il pretesto che così la tutela possa trarne effetti benefici. Nella sostanza ridefinendo il concetto stesso di valorizzazione. Non più esplicitazione dei caratteri di ogni singolo elemento del Patrimonio. Non più miglioramento della fruibilità del singolo sito, né tanto meno incremento dei servizi disponibili. Molto di più. La nuova valorizzazione non conosce limiti, non ha restrizioni.
L’obiettivo principale è fare cassa.

Musei e pinacoteche, aree archeologiche e palazzi storici trasformati da luoghi della cultura in location. Per matrimoni, presentazioni con aperitivi, cene aziendali, sfilate di moda ed anche gran balli, senza dimenticare corsi di yoga e lezioni di lirica. Qualcuno, fuori dal coro, ha provato a dire che queste operazioni, costringendo a drastiche riduzioni di orari di apertura, qualche volta perfino a chiusure, avrebbero leso i diritti dei “semplici” visitatori. Pochi hanno scritto che questo utilizzo del patrimonio storico-archeologico sarebbe stato un atto anti democratico. Tanto più grave perché realizzato proprio dallo Stato. Tutto inutile.

«Penso che in Italia ci sia un gran bisogno di campi da golf e che ci sono alcune regioni, in particolare del Mezzogiorno, che ampliando l’offerta di campi da golf riusciranno ad attrarre il turismo straniero, che oggi non si riesce ad attirare». Dichiarazione dell’aprile 2014 che ha segnato un ulteriore passaggio del disegno di Franceschini. A volte il patrimonio….

FONTE | SOURCE:

— MANLIO LILLI, “Franceschini I, lo zar d’Italia,” LEFT.IT (14/07/2017).

https://left.it/2017/07/14/franceschini-i-lo-zar-ditalia/

FOTO | FONTE | SOURCE:

— Vincenzo Marasco,”Il Vesuvio fotografato dallo spazio nella mattinata del 12 luglio dall’occhio del satellite Sentinel B-2.” Tramite Annamaria Luongo. Fonte: https://earthstartsbeating.files.wordpress.com/ in: Vesuvio | FACEBOOK (13/07/2017). seguici su Vesuvio

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. Mafia Capitale: Annamaria Buzzi, MIBACT – Direzione della valorizzazione, sorella di Salvatore Buzzi, ora lady Buzzi rischia. LINKIESTA (12|12|2014).

http://wp.me/pPRv6-2yM

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dott.ssa Arch. Federica Galloni [ex-l’amante di Paolo Berlusconi], la nuova ”Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee,” IL MESSAGGERO (22|12|2014).

http://wp.me/pPRv6-2Aw

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. «MIBACT & DEGRADO & MAFIA CAPITALE», Anna Maria Buzzi & Giovanna Melandri – Chiuso-Per-Lavori: MIBAC Rassegna stampa; Maxxi – Melandri annulla il documentario anti-Berlusconi; & ; Anna Maria Buzzi – Italia Museo, La festa è finita. (02/02/2013).

http://wp.me/pPRv6-1gN

— ITALIA BENI CULTURALI e CORRUZIONE: Giancarlo Galan, Ex-Ministro per i Beni e le Attività Culturali (23|03 – 16|11|2011), Arresto Dell’ Ex Governatore Veneto, Accusanto di Corruzione, LA REPUBBLICA (23|07|2014), p. 1. | foto: ArcheoNews (Ottobre 2011).

http://wp.me/pPRv6-2fA

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. Mafia Capitale: Dott.ssa Arch. Federica Galloni, DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DEL LAZIO (16 aprile 2010 – oggi), & “Galloni …[ex-] l’amante di Paolo Berlusconi” (11|2014).

http://wp.me/pPRv6-2s7

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. Mafia Capitale: (2008-2011): 5,000,000 Euros Stolen – Latium Office of Director General; 100’s of Rare Volume’s Stolen – the Naple’s Library; & 40,000 Euro Stolen – Rome, Palatine Hill; etc. Anything Else?

http://wp.me/pPRv6-P8

— s.v. | also see:

— “[The former Prime Minister Silvio] Berlusconi’s neglect of Italy’s architectural heritage may not have been his most notorious or colorful failing, but it was spectacular nonetheless. The embarrassments of the bunga-bunga years will pass, but the damage inflicted on his country’s ancient monuments is likely to be permanent.

Ben Macintryre,
“Fallen leader leaves Italy’s heritage in Ruins”,
The Times of London (15 November 2011).

“…Today the bureaucratic apparatus by which the historic city [of Rome] is administered by The Italian Ministry of Cultural Heritage, this organization is labyrinthine, vast, and inefficient. A complex overlay of different legislative strictures, and uncoordinated agencies makes it almost impossible for many property owners and institutions to know with certainty their exact rights and responsibilities, as a result, Rome is simultaneously one of the most overprotected historic urban environments in the world as it is seen by the public, but it is extraordinarily prone to unregulated violations of its law in all those places that the public cannot see (…) The Byzantine complexity of conservation laws is exacerbated by the widespread laxity of service on the part of public bureaucracies. As part of the process of modernizing Italy and providing employment for a displaced agrarian society, a giant administrative machine was created, which has become an obstacle to the functioning of daily life. The complexity of this machine makes it easy to hide all sorts of illegal and quasi-illegal infractions. (In the 1990s, experts estimated that Italian politicians and government officials stole or received kickbacks -tungenti – totaling $6 billion USD to $12 billion a year USD.) A culture of illegality is bred by the over complication of government rules, which serve as an obstacle to accountability.”

Prof. Arch. Anthony M. Tung,
‘PRESERVING THE WORLD’S GREAT CITIES: The Destruction and Renewal of the Historic Metropolis,’ Review article by: Anthony M. Tung (2001), p. 11 of pp. 1-19. [= Former web-page now PDF document]. http://www.anthonymtung.com/index.htm

____________________

— Notes: the problems of political corruptions within the senior administation of Italy’s Ministry of Cultural Hertiage, i.e., Min. Giancarlo Galan (23 March 2011- 16 November 2011) & Min. Sandro Bondi (08 May 2008 – 23 March 2011) as noted in the following comments by Italian scholars and others, etc:

“…I didn’t, however, cover the dimension you mention: B’s [Berlusconi’s] handling (or mishandling) of Italy’s cultural heritage. I’ve done a little inquiring about the situation at Pompeii where, of course, one of the houses collapsed. But I’d be curious to know more if you have more information.”

Prof. Alexander Stille, author of:
‘The sack of Rome: how a beautiful European country with a fabled history and a storied culture was taken over by a man named Silvio Berlusconi,’ Penguin Press: New York (2006). Personal communication to M. G. Conde (26 October 2012).

“…[Political] Corruption is Italy is still a big problem, and it will be until it is linked to Berlusconi, and I insist: [Arch. Federica] Galloni has been linked (and she still is) with Berlusconi’s party. The MiBAC doesn’t want widespread news of this to avoid compromising the news of the former business practices of Arch. Federica Galloni and Comm. Luciano Marchetti.” *

Prof. Anna M. Reggiani, an Italian archaeologist, also Former Director-General with Italy’s MiBAC, and Italy’s State of Lazio | Latium Archaeological Superintendent.
Personal communication to M. G. Conde (15 June, 2012).

“Caro sig. Conde…L’archeologia in Italia è profondamente malata. Noi la vogliamo salvare e per questo diciamo che deve decisamente cambiare.”

Dr. Tsao Cevoli, Italian archaeologist & Former President of the: “l’Associazione Nazionale Archeologi”, Personal communication to M. G. Conde (26 December 2011).

“Che qualcuno ci aiuti a cacciare via questi buffoni!”

Comment by close friend and an Italian Research Specialist from Rome,
Personal communication to M.G. Conde (13 November 2010).

“Caro sig. Conde, purtroppo siamo già alla distruzione della nostro patrimonio culturale. Così come della nostra democrazia. E il rammarico più grande è l’assoluta disattenzione e la totale mancanza di indignazione che accompagnano questo scempio. Povero nostro amato Paese. Con i migliori saluti, Manuela Ghizzoni.”

Comment by Hon. Manuela Ghizzoni, Member of the Italian Parliament & President of the 7th Commission of Culture, Science, and Instruction, Personal communication to M. G. Conde (9 March 2010).

________________________

Nota:

1). ROME, ARCHAEOLOGY & CULTURAL HERITAGE: Political Corruption, Neglect & Abandonment of Rome’s Cultural Heritage & Priorities of the Tourist Industry by the Political Administration of the Ministry of Culture & the City of Rome (2005 – 2017). FOTO & STAMPA 1 di 779.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma | MIBACT di Dario Franceschini, Ilaria Borletti Buitoni, Dorina Bianchi & Antimo Cesaro - OPERA ROCK? OPERA CRAC! - IL 'DIVO NERONE' AL PALATINO SI RIVELA UN DISASTRO, dogospia (09/07/2017).

2). POMPEI ARCHEOLOGIA e BENI CULTURALI: Riferimenti generali e le notizie italiane e il video di per la storia di “Amianto negli Scavi di Pompei” (2008-14), in: POMPEI ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: INCHIESTA – Aree Archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annuziata | GRANDE PROGETTO POMPEI (2007-17). Foto & Stampa 1 di 311.

MIBACT ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTERA. MIBACT & POMPEI: "Scavi di Pompei: cinque anni, cinque ministri, un governatore," napolimonitor.it (15|04|2015).  Foto: Renzi a Pompei, La Repubblica (18|04|2015).

 

3). ITALIA BENI CULTURALI: Viaggio nell’ antica citta’ di Cales nel Casertano – Il supermercato archeologico della Camorra – rivederli in musei all’estero. CORRIERE DELLA SERA (24/07/2012), in: “Grande Progetto Pompei – UNESCO, EU, & MIBAC (02/2013): But, NAPLES’ – THE Other Forgotten and Neglected Architectural Cultural Heritage: The Art Newspaper (29/01/2013), Corriere Della Sera (21/01/2013 [Video 04:29]), & LA REPUBBLICA / NAPOLI (23/11/2012). Foto & Stampa 1 di 127.

NAPOLI BENI CULTURALI: We still have alot to offer to the world!!! "Razza umana = Human race," by Oliviero Toscani (2013), in: The "Montecalvario" Subway Station Naples, Italy, Foto di Carl | FLICKR (19 Feb. 2014).
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s