ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Disputa sugli incassi dei monumenti a Roma, Franceschini-Raggi: vertice per l’accordo, LA REPUBBLICA (09/07/2017). Foto: Il Sindaco Petroselli, Il Foro Romano (1980).

petroselli-progetto-fori-inizio-archivio-unitacc80-showimg2-cgi

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Disputa sugli incassi dei monumenti a Roma, Franceschini-Raggi: vertice per l’accordo, LA REPUBBLICA (09/07/2017). Foto: Il Sindaco Petroselli, Il Foro Romano (1980).

ROMA – Disputa sugli incassi dei monumenti a Roma, Franceschini-Raggi: vertice per l’accordo – Dopo lo stop del Tar al parco del Colosseo, la sindaca aveva chiesto un incontro. Allo studio la gestione comune di tutti i beni. LA REPUBBLICA (09/07/2017).

a dovuto aspettare un bel po’, Virginia Raggi, insistere sulla strada delle polemiche e dei ricorsi, ma alla fine quel che più volte aveva chiesto, l’ultima in una lettera ufficiale, è stato concesso. Mercoledì 2 agosto il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini incontrerà la sindaca e il suo vice Luca Bergamo al Collegio Romano. Ma è ancora presto per dire se sarà quella la sede per fumare il calumet della pace dopo mesi di duelli a distanza tra l’esponente del Pd ei massimi rappresentanti della giunta cinquestelle sulla gestione dell’immenso patrimonio storico-artistico dell’Urbe. Specie dopo lo stop temporaneo al Parco del Colosseo deciso dal Tar (chiamato il 20 luglio a esprimersi però nel merito) proprio su istanza dell’amministrazione capitolina.

Nella missiva inviata per sollecitare l’appuntamento, l’inquilina di palazzo Senatorio esorta infatti il ministro a estendere l’accordo di valorizzazione dell’area archeologica centrale, siglato il 21 aprile 2015 dall’allora sindaco Marino con lo stesso ministro Franceschini, all’intero territorio comunale. In sostanza, il Campidoglio a trazione grillina intende proporre al governo una gestione comune non solo dei tesori imperiali, così come stabilito due anni fa, ma di tutti quelli presenti nell’area metropolitana. Mediante la creazione del Consorzio Comune-Mibact, previsto ma poi mai partito, che avrebbe dovuto armonizzare il lavoro tra i due enti.

Allora l’intesa di fatto naufragò per una questione di soldi: Marino infatti pretendeva il 50% degli incassi ottenuti dalla gestione unitaria di Colosseo, Foro Romano, Domus Aurea e Palatino (di competenza statale) con i Fori Imperiali e il Circo Massimo (comunali). Ma il ministero — forte soprattutto della proprietà del Colosseo, vera gallina dalle uova d’oro con i suoi 60 milioni di introiti — impresse una vistosa frenata. Ora il duo Raggi-Bergamo ci riprova, con un progetto su più vasta scala. Anche se, viste le ruggini accumulate, non sarà semplice condurlo in porto. Condizionato com’è dalla contesa sul Parco del Colosseo, che Franceschini è determinato a portare a casa e il Campidoglio invece a bloccare. Di nuovo, e soprattutto, per una questione di soldi.

Sebbene il primo round sia stato negativo, al ministero ora si augurano che la partita si concluda alla fine come quella sulla gara per l’affidamento dei servizi di biglietteria e vigilanza bandita da Consip, che il Tar ha giudicato legittimo. Con due diverse sentenze i giudici amministrativi hanno infatti respinto altrettanti ricorsi proposti da CoopCulture (attuale gestore dei servizi per Colosseo, Domus Aurea, Foro Romano e Palatino) e D’Uva srl (società che dal ’59 si occupa dei servizi di guida e informazione dei luoghi di interesse artistico e culturale), con i quali si contestava il bando Consip da 45 milioni, suddiviso in due lotti: 33 per la biglietteria; 12 per la vigilanza.

Il Tar ha però stabilito che sia la centrale unica degli acquisti della PA, sia il Mibact erano liberi di «procedere all’affidamento tramite appalto». Hanno cioè operato correttamente. Non essendo obbligati, come invece sostenevano i ricorrenti, a darli in concessione. Scelte «ragionevoli», per i magistrati, che «costituiscono tipico esercizio di discrezionalità amministrativa».

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (09/07/2017).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/07/09/news/disputa_sugli_incassi_dei_monumenti_a_roma_franceschini-raggi_vertice_per_l_accordo-170354615/

FOTO | FONTE | SOURCE:

— Il Sindaco Petroselli (terzo da sinistra) Archivio L’Unità Sez. Foro Romano progetti pe rla valorizzazione dei Fori Imperiali, L’Unita 1980, in: L’Unita 1980, http://archiviofoto.unita.it

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s