ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Roma – Gen. Maeltzer, comandante Germanico della Città aperta di Roma & Dott. Giulio Carlo Argan (= “ministro” dei beni culturali e ambientali [1991-92] & sindaco di Roma [1976-79]), Palazzo Venezia | 04/01/1944; in: “Roma prigioniera: settembre 1943 – giugno 1944” | ROMA CITTA` APERTA – Gli anni della guerra. FACEBOOK (13/10/2014).

1653797_10203644026753601_1238899308779747765_n

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Roma – Gen. Maeltzer, comandante Germanico della Città aperta di Roma & Dott. Giulio Carlo Argan (= “ministro” dei beni culturali e ambientali [1991-92] & sindaco di Roma [1976-79]), Palazzo Venezia | 04/01/1944; in: “Roma prigioniera: settembre 1943 – giugno 1944” | ROMA CITTA` APERTA – Gli anni della guerra. FACEBOOK (13/10/2014).

Foto | fonte | source:

— Roma – Presente il Gen. Maeltzer, comandante Germanico della Città aperta di Roma, si svolge la consegna alle Autorità Italiane da parte della Div. Hermann Goering delle Opere d’arte della Biblioteca del Museo di Napoli (parlano alla cerimonia il Prof. Evers e il Sen. Bartoli). 4 gennaio 1944 Il generale Kurt Maeltzer osserva un antico documento davanti ad alcune personalità; in: Carlo Galeazzi, Roma prigioniera: settembre 1943 – giugno 1944 | ROMA CITTA` APERTA – Gli anni della guerra. FACEBOOK (13/10/2014).

Nota: Dott. Argan nel mantello bianco | all’estrema destra.

Nota: “Giulio Carlo Argan (Torino, 17 maggio 1909 – Roma, 12 novembre 1992) è stato un critico d’arte, politico e docente italiano, primo sindaco non democristiano della Roma repubblicana dal 1976 al 1979. Argan fu dagli anni settanta un esponente di prestigio della Sinistra Indipendente e senatore dal 1983 al 1992 nella IX e X Legislatura. (…) Negli anni ottanta si dedica con determinazione alla difesa del patrimonio artistico e alla riforma delle leggi di tutela (molti interventi sono raccolti nei volumi Dodici leggi per i Beni Culturali e Discorsi parlamentari). Nel 1991-92 il Partito Democratico della Sinistra gli affida l’incarico di “ministro” dei beni culturali e ambientali nel cosiddetto “governo ombra”.

Fonte | source:

— Giulio Carlo Argan | it.wiki. Retrieved (07/05/2017).

https://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Carlo_Argan

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma, Piazza Venezia [tesori di Montecassino] – Alter preziose opere d’ arte – portate in salvo dalle divisione “Goering”, e consegnate alle autorita’ italiane, IL PICCOLO (5 & 6 gennaio 1944).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma, Piazza Venezia [tesori di Montecassino] - Alter preziose opere d' arte - portate in salvo dalle divisione "Goering", e consegnate alle autorita' italiane, IL PICCOLO (5 & 6 gennaio 1944).

IL TESTO DELL’ARTICOLO dalla prima pagina de “IL PICCOLO” 5 e 6 gennaio 1944 =

“…Si è proceduto poi alla cerimonia ufficiale della consegna delle numerose opere d’arte, che è stata fatta dal colonnello Schlegel della Divisione “Hermann Goering”. Il Prof. Alfonso Bartoli, sopraintendente agli scavi del Palatino e del Foro Romano, ha consegnato poi all’ufficiale germanico una artistica pergamena che ricorderà il significativo gesto compiuto dalla valorosa divisione germanica. Quindi il Prof. Bartoli ha ringraziato con le seguenti parole: “A nome del Ministro dell’Educazione Nazionale e sicuro di interpretare il pensiero di tutti gli studiosi italiani, rivolgo ai comandanti e alle truppe germaniche il più fervido ringraziamento per l’odierna consegna delle opere d’arte conservate nell’Abbazia di Montecassino e dalle stesse truppe sottratte ai rischi della guerra e portate in salvo in questa Città Aperta di Roma. La gratitudine di tutto il popolo civile non potrà mancare alle valorose truppe germaniche, le quali memori dell’antica tradizione culturale tedesca, hanno saputo fare dei loro strumenti di guerra uno strumento di quella pace che affratella tutte le genti nel segno della eterna creatività dello spirito umano”. Le opere sono state prese in consegna dal Dott. De Tomasso e dai Professori Argan, Romanelli, De Angelis e Lavagnino.”

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Roma, Piazza Venezia [tesori di Montecassino] - Alter preziose opere d' arte - portate in salvo dalle divisione "Goering", e consegnate alle autorita' italiane, IL PICCOLO (5 & 6 gennaio 1944).

** Nota: nella foto sopra Dott. Bartoli è all’estrema sinistra con il cappello e la barba bianca, mentre Dott. Argan è il terzo dall’estrema destra nel mantello bianco.**

Advertisements

One thought on “ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Roma – Gen. Maeltzer, comandante Germanico della Città aperta di Roma & Dott. Giulio Carlo Argan (= “ministro” dei beni culturali e ambientali [1991-92] & sindaco di Roma [1976-79]), Palazzo Venezia | 04/01/1944; in: “Roma prigioniera: settembre 1943 – giugno 1944” | ROMA CITTA` APERTA – Gli anni della guerra. FACEBOOK (13/10/2014).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s