EISENHOWER 1944

ITALIA | USA – ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Direttiva del Gen. Eisenhower sulla protezione dei beni culturali: ITALIA 1943 & 1944, in: ITALIA – MINISTERO DELLA DIFESA (05/2014).

Ferdinando Fedi, LA DIFESA E LA PROTEZIONE DEI BENI CULTURALI IN CASO DI CONFLITTO ARMATO – Articolo tratto dall’intervento che l’autore ha svolto durante
il XVI Convegno internazionale della Società italiana per la Protezione dei Beni Culturali (SIPBC) in occasione del 60° anniversario della Convenzione dell’Aja (Tortona, 16-19 ottobre 2014); INFORMAZIONI DELLA DEFESA – PERIODICO DELLO STATO MAGGIORE DELLA DIFESA, N. 5/2014, pp. 6-17.

“…Eisenhower in una famosa circolare alle truppe del dicembre 1943 dichiarava: “Oggi noi combattiamo in un paese che ha grandemente contribuito alla nostra eredità culturale, un paese ricco di monumenti che con la loro creazione hanno aiutato, ed ora nella loro veneranda età illustrano la crescita di una civiltà che è la nostra. Siamo chiamati a rispettare questi monumenti nella misura in cui la guerra lo consente….cercando di risparmiarli senza alcun detrimento per le esigenze operative. Niente può reggere al confronto con le necessità militari, questo è un principio accettato. Ma la frase ‘esigenze operative’ è usata qualche volta in casi in cui sarebbe più veritiero parlare di convenienze militari, o persino di convenienze personali. Io non voglio dare questa patente a casi di mollezza od indifferenza.”

“…Esemplare poi l’esperienza del Cap. Anthony Clarke. Di assedio nel 1944 con la sua compagnia di fanteria inglese a Sansepolcro, vicino ad Arezzo, decise di non ottemperare agli ordini di cannoneggiamento della città. L’ufficiale sfidava un processo presso la Corte Marziale poiché, da uomo colto e innamorato del Bello in tutte le sue manifestazioni, ricordava di aver letto in un libro di Aldous Huxley che in quella cittadina si trovava la Resurrezione di Piero della Francesca, ‘il miglior dipinto al mondo’. Rifiutò pertanto di bombardarla e salvò il dipinto da sicura distruzione. Non fu condannato.”

FOTO | FONTE: Gen. D. W. Eisenhower, General, U.S. Army, Commander-in-Chief. 29 December (1943), in: Ferdinando Fedi (05/2014), p. 6.

http://www.difesa.it/InformazioniDellaDifesa/periodico/periodico_2014/Documents/R5_2014/R5_2014.pdf

s.v.,

1). La constatazione dei danni arrecati dai bombardamenti ai monumenti italiani spinse il generale Eisenhower a scrivere, il 29 dicembre 1943, una lettera a tutti i comandi alleati:

«Today we are fighting in a country which has contributed a deal to our cultural inheritance, a country rich in monuments which by their creation helped and now in their old age illustrate the growth of the civilization which is ours. We are bound to respect those monuments so far as war allows.», in:

Letter, Gen. Dwight D. Eisenhower, Commander-in-Chief, AFh to All Commanders, Subject: historic Monuments, December 29, 1943, File: CAD 000.4 (3-25-43) (1), Sec. 2, Security Classified General Correspondence, 1943-July 1949, General Records, Civil Affairs Division, Records of the War Department General and Special Staffs, RG 165 (NARA, Washington, DC).

Gen. Eisenhower, cited from: Eliazbeth J. Shepherd, LE FOTO AEREE II GUERRA MONDIALE CONSERVATE IN AEROFOTOTECA E IL LORO POTENZIALE INFROMATIVO PER LA SICUREZZA NAZIONALE, BOLLETTINO DEI ARCHEOLOGIA ONLINE | VI, 2015/1, p. 112 & 123. n. 44.

http://www.bollettinodiarcheologiaonline.beniculturali.it/bollettino.php

2). Italia Beni Culturali – Capitano Clarke (1944): L’ uomo che salvo` la “Resurrezione” Trovati i diari dell’ eroe inglese. Disobbedi’ all’ ordine di colpire il paese di Piero della Francesca, Sansepolcro (AR). C.D.S. (27/12/2011), p. 1. & BBC (23/12/2011).

PDF  = Capitano Clarke (1944), in: CORRIERE DELLA SERA (27/12/2011).

http://wp.me/pPRv6-yz

Italia Beni Culturali - Capitano Clarke (1944): L' uomo che salvo` la "Resurrezione" Trovati i diari dell' eroe inglese. Disobbedi' all' ordine di colpire il paese di Piero della Trancesca, Sansepolcro (AR). C.D.S. (27/12/2011), p. 1. & BBC (23/12/2011).

Advertisements