ROMA ARCHEOLOGICA& RESTAURO ARCHITETTURA: Colosseo, 5 anni per ricostruire l’arena. E torna il “monta-belve” di Domiziano, LA REPUBBLICA (05|06|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA& RESTAURO ARCHITETTURA: Colosseo, 5 anni per ricostruire l'arena. E torna il "monta-belve" di Domiziano, LA REPUBBLICA (05|06|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA& RESTAURO ARCHITETTURA: Colosseo, 5 anni per ricostruire l’arena. E torna il “monta-belve” di Domiziano, LA REPUBBLICA (05|06|2015).

ROMA – Colosseo, 5 anni per ricostruire l’arena. E torna il “monta-belve” di Domiziano – Il costo stimato dell’opera è di 20 milioni. Si farà un concorso internazionale, LA REPUBBLICA (05|06|2015).

Si punta a ricostruire l’arena del Colosseo in cinque anni tra studi e lavori, per un costo stimato di 20 milioni di euro. Ad annunciarlo è stato il ministro della Cultura Dario Franceschini.

Massima tutela, assicura il ministro, si farà un concorso internazionale. La soprintendenza archeologica di Roma, spiega il soprintendente Francesco Prosperetti, sta lavorando per mettere a punto il bando del concorso internazionale: “Puntiamo a riuscirci nell’arco del 2016”. Quanto ai finanziamenti, precisa il soprintendente il costo stimato di 20 milioni di euro dovrebbe essere coperto da 16 milioni di fondi nazionali paralleli ai fondi strutturali e per gli altri 4 milioni dai fondi già messi a disposizione da Della Valle per il restauro attualmente in corso. Il calpestio dell’arena poggerà sulle strutture antiche.

Intanto è stato ricostruito dopo secoli il montacarichi che un tempo trasportava in superficie le belve. Ricostruito in occasione della realizzazione di un documentario del regista Gary Glassman, è stato inaugurato oggi pomeriggio. “Sono molto contento di questa giornata – ha detto Franceschini nel corso di una conferenza stampa all’interno del monumento – il Colosseo nella sua grandiosità è simbolo non soltanto di Roma ma di tutta l’Italia. Questo lavoro straordinario che è stato fatto, è stato possibile grazie all’intervento di un privato e in futuro dovremo integrare sempre di più e meglio l’intervento pubblico con quello privato perché abbiamo decenni da recuperare su questo. Il Colosseo è un luogo meraviglioso e le nuove tecnologie ci possono aiutare a valorizzarlo senza interventi invasivi”.

Torna, quindi, nei sotterranei dell’anfiteatro una delle 28 macchine, invisibili al pubblico, che all’epoca dell’imperatore romano Domiziano erano in grado di sollevare per circa 8 metri di altezza simultaneamente decine di belve sull’arena, tra felini, orsi, lupi, struzzi e cervi. A far muovere la struttura, allora come oggi, la forza motrice di 8 uomini schierati su due piani, più 3 manovratori posizionati sul piano superiore. Il progetto di archeologia sperimentale, nato nel giugno del 2013, è stato realizzato in 15 mesi.

— LA REPUBBLICA (05|06|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/06/05/news/colosseo_5_anni_per_ricostruire_l_arena-116122221/

s.v.,

— MIBACT – COLOSSEO: RICOSTRUITO IL MONTACARICHI DELLE BELVE. Intervento del Ministro Franceschini, MIBACT (05|06|2015).

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_939294235.html

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s