ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dai Fori al centro, il 22 giugno il Campidoglio sfratta i camion bar, LA REPUBBLICA (11|05|2015). FOTO: “Via dei Fori” (1973).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dai Fori al centro, il 22 giugno il Campidoglio sfratta i camion bar, LA REPUBBLICA (11|05|2015). FOTO: "Via dei Fori" (1973).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dai Fori al centro, il 22 giugno il Campidoglio sfratta i camion bar, LA REPUBBLICA (11|05|2015). FOTO: “Via dei Fori” (1973).

ROMA – Dai Fori al centro, il 22 giugno il Campidoglio sfratta i camion bar – Dai Fori al Trinità dei Monti via all’operazione decori. Chi non si adegua rischia la rimozione o il sequestro.

È una data talmente segreta che nemmeno lo sbarco in Normandia. È quella intorno alla quale si stanno concentrando l’assessorato al Commercio di Marta Leonori e quello ai Lavori Pubblici di Maurizio Pucci, confermata ieri pomeriggio al termine del summit riservato convocato in Campidoglio dal vicecapo di gabinetto Vincenzo Vastola con i direttori dei municipi, i tecnici e i comandanti della polizia locale interessati al blitz. Un giorno da cerchiare in rosso perché sarà come una piccola liberazione: da bancarelle e camion bar che da almeno un trentennio assediano l’area più struggente e fragile di Roma, quella lunga striscia straripante vestigia e tesori che da Piazza del Popolo si spinge sino al Circo Massimo, insistendo sul Tridente e i Fori Imperiali.

L’ordine di sgombero scatterà lunedì 22 giugno. Calendario alla mano, è la prima scadenza utile dopo aver completato la procedura utile a blindare ogni singolo provvedimento di sfratto delle 76 postazioni che il Tavolo tecnico per il Decoro (composto tra Roma Capitale e Mibact) ha giudicato “non compatibili con le esigenze di tutela del patrimonio culturale, con particolare riferimento alla necessità di assicurare il decoro dei complessi monumentali e gli altri immobili del demanio culturale interessati da flussi turistici particolarmente rilevanti”. Settantasei postazioni – in alcuni degli angoli più prestigiosi della città: accanto all’ingresso del Foro romano e in via Alessandrina, a ridosso della Colonna Traiana, a Trinità dei Monti e ai piedi della scalinata dell’Aracoeli – suddivise in 43 stalli destinati agli urtisti, 22 ai camion bar, 11 ai “posteggi isolati fissi” e “cosiddetti anomali”. Sui quali lavorano a rotazione circa 300 operatori.

Che verranno trasferiti seguendo tempi e criteri rigorosissimi: gli urtisti, per la gran parte, andranno su Via di San Gregorio nel tratto compreso tra via Celio Vibenna e Porta Capena, anche se già una decina hanno presentato proposte alternative, ritenute fattibili dall’amministrazione. I camion bar saranno dislocati tra Lungotevere Oberdan (da piazza del Fante a Ponte Risorgimento), Lungotevere Testaccio (da Ponte Testaccio a Ponte Sublicio, lato sinistro), Lungotevere Diaz (lato fiume) e via della Piramide Cestia (da piazza Albania a Porta San Paolo, lato destro). I posteggi fissi e anomali traslocheranno invece in via Carlo Felice, all’Esquilino, tranne tre chioschi di fiori che potranno restare a Trinità dei Monti e i gestori individuate in base all’anzianità della licenza.

Una volta raggiunti dall’ordine di sgombero, tutti dovranno adeguarsi. Dal 22 giugno in poi, infatti, chi non ottempera sarà considerato alla stregua di un ambulante abusivo: significa che lo stand o il punto di ristoro su gomma potrà subire un provvedimento di rimozione, il trasloco forzato, addirittura il sequestro. Una misura drastica, quest’ultima, che l’amministrazione proverà tuttavia a scongiurare in ogni modo. Non a caso l’iter per arrivare allo sgombero sarà graduale: fra una settimana l’assessorato al Commercio emanerà una determina dirigenziale in cui verranno indicati con esattezza dove saranno trasferite le 76 postazioni “incompatibili” con il decoro urbano. Quindi saranno definiti i nuovi turni per le rotazioni. Infine a ogni singolo operatore verrà comunicato la data a partire dalla quale entreranno in vigore i nuovi turni sulla nuova postazione.

Un’accelerazione che soprattutto i proprietari dei camion bar, capeggiati da Alfiero Tredicine, presidente di Apre Confesercenti e storico leader della categoria, oltre che zio dell’omonimo consigliere forzista Giordano, non si aspettavano. Al punto da minacciare barricate e ricorsi contro “il casino combinato dall’assessore Leonori: siamo pronti alla battaglia vera”. Tuoni e fulmini che però non hanno intimidito la pugnace titolare del Commercio capitolino: “Nelle prossime settimane si procederà allo spostamento delle postazioni commerciali dall’area archeologica centrale, in coerenza con la strategia di tutela integrale di un’area che è patrimonio della città e del mondo”, ha dichiarato a caldo insieme al collega Pucci. “Per questo andremo avanti senza esitazione”. Non è la prima volta che il Campidoglio ci prova. Vedremo come andrà a finire.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (11|05|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/05/12/news/stretta_sugli_ambulanti_dai_fori_al_tridente_sotto_sfratto_entro_giugno_stand_e_camion_bar-114139649/

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Marino ai Fori Imperiali «Azzerare i venditori abusivi – Il sindaco partecipa alla festa di Emergency e «scopre» gli ambulanti, CORRIERE DELLA SERA & IL MESSGGERO (04|05|2015) | Foto: “Via dei Fori” | FLICKR (09|05|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Dategli una cetra, ormai Marino parla come Nerone: «I romani mi amano», SECOLO D’ ITALIA | LA STAMPA TV (04|05|2015) & SECOLO D’ ITALIA (07|03|2015). Foto: Roma – l’assemblea capitolina, caos in Aula Giulio Cesare (16|03|2015).

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Campidoglio, via i camion bar dall’area archeologica. Parte lo spostamento, COMUNE DI ROMA (08|05|2015) & IL TEMPO (07/03/2014). Foto: Via dei Fori Imperiali (21|04|2015).

Roma, 8 maggio – Niente più camion bar nell’area archeologica centrale: nelle prossime settimane si procederà allo spostamento delle postazioni. La decisione è stata comunicata dal Campidoglio agli esercenti del commercio su area pubblica. COMUNE DI ROMA (08|05|2015).

http://wp.me/pPRv6-320

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s