ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: It’s Official! Thanks to Recent E.U. Policies Changes Regulating ‘Professional Italian Tour Guides’ by Francesca Barracciu (Mibact) – The American Tour Operators are going to Completely “Fuck Up” Rome. LA REPUBBLICA (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO: It's Official! Thanks to Recent E.U. Policies Changes Regulating ‘Professional Tour Guides’ by Francesca Barracciu (Mibact) – The Americans are going to Completely “Fuck Up” Rome. LA REPUBBLICA (23|04|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: It’s Official! Thanks to Recent E.U. Policies Changes Regulating ‘Professional Italian Tour Guides’ by Francesca Barracciu (Mibact) – The American Tour Operators are going to Completely “Fuck Up” Rome. LA REPUBBLICA (23|04|2015).

__________

“…monumenti antichi riporti alla lezione con cui li ammanniscono nei polpettoni dell pellicole storiche. Sicche’ per un pelo si e` capitolato pericolo di veder sorgere a Roma, una Roma in miniatura tipo Disneyland.”

– Prof. Cesare Brandi (1966), in: Dott. Arch. Maria Grazia Ercolino (2006).* s.v., sotto: Il Messaggero (1959) & The New York Times (15|07|1959), p. 6.

“…In fact, while on the one hand tourism can provide an important opportunity for the enhancing the cultural heritage of a country, on the other, it is undoubtedly one of the direct causes of its deterioration,”

– Prof. Cesare Brandi (1966), in: Dott. Arch. Maria Grazia Ercolino (2006). * s.v., sotto: Il Messaggero (1959) & The New York Times (15|07|1959), p. 6.

__________

1). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: “La colonna di neve nel Pantheon”: la storia e il bluff per gli americani – Aneddoti improbabili e poco veritieri raccontati ai turisti americani da parte di una falsa guida, LA REPUBBLICA (23|04|2015).

“Ahò, Andrew, vieni qua che ci sta una che vuole fare la visita guidata del Pantheon. Poi ci smezziamo l’incasso eh…”. A fare da mediatore tra l’acchiappaturisti di tour fai-dai-te e la cronista che si finge una spagnola in visita nella capitale che parla solo in inglese è il centurione che staziona davanti al Pantheon. Correndo arriva Andrew, un ragazzone con un tesserino del sito eddiesfun. com che in inglese illustra, in inglese, quale sarà il tour della nel monumento: “In trenta minuti la guida vi spiegherà la storia del Pantheon e alcune curiosità”. Il costo? “Dieci euro”. Andrew è convincente e quasi senza accorgersene la cronista-turista si trova circondata da una decina di americani che parteciperanno al tour.

La guida è un certo “Jim”, un signore di età avanzata con un raccoglitore pieno di foto che mostrerà durante la visita. Sul sito del tour eddiesfun. com Jim, uno dei “fun buddy” (“amici divertenti”, non dunque guide turistiche autorizzate dalla Provincia e regolari) si definisce come una persona “che ama viaggiare, soprattutto nei deserti” e con “due lauree ad Harvard in arte e storia”. Non si parla, dunque, di guida turistica ufficiale.

Il tour in inglese inizia all’esterno del monumento, Jim chiede al gruppo di “stare uniti e vicino a lui”, perché è senza voce e “non può alzare il tono, quindi è l’unico modo per farsi sentire”. In circa 3 minuti racconta che la storia del monumento, ovvero, a suo dire, il Pantheon sarebbe “un tempio greco riadatto dai romani”. In realtà, il monumento fu fatto costruire tra il 27 e il 25 a. C. come tempio dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future dall’imperatore Augusto che ne commissionò la costruzione al genero Menenio Agrippa. Nell’80 d. C. fu distrutto da un incendio e restaurato da Domiziano e, infine, dopo un nuovo incendio nel 110 d. C. fu ricostruito tra il 28 e il 25 d. C, dall’imperatore Adriano.

L’improbabile tour prosegue all’interno del monumento. Jim fa riunire tutto il gruppo sotto al foro della suggestiva cupola e, tra flash e video degli americani, prosegue la sua leggendaria narrazione: “Da questo foro quando nevica, cosa non frequente a Roma, ma che accade comunque molto spesso, scende una colonna bianca”. Un’invenzione che viene accolta da un tripudio di “wow e wonderfull” degli americani che manda in visibilio Jim. Al punto di tentare il tutto per tutto: “Del resto quando nevica i romani, che non hanno mai voglia di lavorare, vengono qui a guardare questo spettacolo di neve” prosegue Jim improvvisando uno show da cabarettista. Ma il coup de théâtre deve ancora arrivare: “Del resto il detto dice: ‘qual è la colonna più larga e grande di Roma? ‘”. Semplice: “La ‘colonna di neve che dal foro della cupola del Pantheon arriva fino al pavimento'”.

A questo punto del tour la cronista non sa se scappare o rivelare la propria identità, ma decide di proseguire. E in effetti Jim nel suo repertorio dimostrerà di avere altri aneddoti davvero imperdibili. Gli americani lo seguono beati da tanta conoscenza, più che dalla maestosità del monumento. E il tour assume sempre più le dimensioni di un weekend a Disneyworld. “Questa è la tomba di Margherita di Savoia” spiega Jim forse “dimenticandosi” che lì accanto c’è anche la tomba di Raffaello. “Perché c’è la bandiera danese?” chiede un americano confondendo lo stemma dei Savoia con il vessillo della Danimarca. “Perché la regina Margherita di Savoia, moglie del re Umberto I, era danese” replica con sicurezza Jim. Dunque non solo non si è accorto della confusione tra le due bandiere, ma ha parlato di una regina danese che, in realtà, era italiana. “Ma ora vi racconto un aneddoto” prosegue Jim, come se finora avesse raccontato verità storica. “La pizza margherita fu chiamata così per onorare la regina e richiama i colori della bandiera italiana”. Un aneddoto che entusiasma gli americani: “We love pizza, really”. A questo punto il tour è finito, l’acchiappaturisti Andrew riscuote, fuori dal monumento, i 10 euro del tour. Jim, invece, accompagna un nuovo gruppo. L’idea è di visitare il Pantheon, ma la sensazione che resta è di aver fatto un giro a Disneyland.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (23|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/23/news/_la_colonna_di_neve_nel_pantheon_la_storia_e_il_bluff_per_gli_americani-112616166/

2). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Guide fai-da-te: in centro l’invasione per truffare i turisti – Piazza della Rotonda, 10 euro per una visita di 30 minuti. “Ma sono accompagnatori, non persone qualificate”, LA REPUBBLICA (23|04|2015).

La truffa si sposta dove non ci sono i controlli. E così se davanti al Colosseo le false guide turistiche si “mimetizzano” e hanno imparato a evitare i blitz degli agenti della polizia municipale, davanti al Pantheon la situazione è drammatica. Oltre ai consueti centurioni, bancarelle e venditori ambulanti, il Pantheon è circondato dai soliti venditori ambulanti irregolari, dalle bancarelle di souvenir, ma anche dalle false guide turistiche, non iscritte agli elenchi provinciali e dunque non autorizzate dall’ente istituzionale, che propongono un tour “fai-da-te” di 30 minuti al costo di 10 euro.

Ennesima truffa ai turisti in visita nella capitale che, convinti di ricevere nozioni storiche, in realtà vengono abbindolati con racconti improbabili, leggende inventate e una sommaria descrizione del monumento (spesso anche errata). Come dunque avviene davanti al Colosseo e ai Musei Vaticani, nei pressi del Pantheon ci sono, ben “mimetizzati”, gli acchiappaturisti, persone munite di un tesserino con il nome del tour che parlano diverse lingue e lavorano per le società che propongono visite guidate mordi-e-fuggi. Società che hanno siti online dove, in effetti, non si parla mai di “guide turistiche autorizzate”, ma di tour. Il sito eddiesfun. com, ad esempio, propone diversi tipi di visite, a prezzi che variano da 50 ai 99 euro accompagnati da un “fun buddy” (“amico divertente”).

Un “fun buddy” che, però, dagli acchiappaturisti in presidio davanti al Pantheon vengono invece definiti “guide turistiche”. Impossibile, dunque, per lo straniero capire in pochi istanti che non si tratta di una guida regolare e ufficiale. “Da San Pietro al Colosseo, da piazza di Spagna al Pantheon, Roma è un dilagare di accompagnatori che vengono spesso scambiati per guide turistiche” conferma Francesca Duimich, presidente provinciale della Federagit-guide turistiche. “Il nostro titolo di guide autorizzate – prosegue – è rilasciato, dopo un esame, da un’autorità pubblica, mentre i tour guide sono riconosciuti solo dall’Etoa, l’associazione europea dei tour operator privati, che non verifica con esami di professionalità”. Dunque, conclude, “non possono fornire un servizio di qualità”. Ma questo i turisti non lo sanno.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBLICA (23|04|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/04/23/news/guide_fai-da-te_in_centro_l_invasione_per_truffare_i_turisti-112615718/

FOTO | FONTE | SOURCES:

1). ROME – Eddie’s Fun Tours | Tours & Sightseeing | FACEBOOK [04|2015].

https://www.facebook.com/EddiesFun/timeline

2). ROME – Eddie’s Fun Tours | Tours & Sightseeing | STANDARD BUDDY DUTIES | Your Rome Tour Buddy will be a friendly face in a foreign place. [04|2015].

http://www.eddiesfun.com/buddies/

3). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. MIBACT | COMUNE DI ROMA: “VeryBello!” + “Rome & You” = “Dumb happens.” (21|02|2015). http://wp.me/pPRv6-2MT

s.v.,

* = ROMA | POMPEI ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Prof. Cesare Brandi, ‘La situazione archeologica. Ulisse, 2, Sansoni, 1966, pp. 9-15;

In: Dott. Arch. Maria Grazia Ercolino, “The preservation of ruins. The topicality of Cesare Brandi’s theory,” pp. 205-204; J. D. Rodrigues & J.M. Mimoso (edt.), Theory and Practice in Conservation, National Laboratory of Civic Engineering, LISBON (2006).

http://wp.me/pPRv6-28Q

— ROMA | POMPEI ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: POMPEI | ROME – Now Nothing More than Cheap Tourists Traps – The MIBACT Francesca Barracciu, Allows E.U. Foreign Guides to Operate in Italy without Certification, IL MATTINO & IL MESSAGGERO (01|03|2015). http://wp.me/pPRv6-2Pb

— 1). ITALIA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Il sottosegretario del MiBACT Francesca Barracciu, FIRMATO IL DECRETO PER LE GUIDE TURISTICHE EUROPEE | di Marketing Territorio (29|01|2015). http://wp.me/pPRv6-2HE

— 1.1). ITALIA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: s.v., Con l’entrata in vigore della L. 6 agosto 2013, n. 97 (Legge europea 2013), in: L’EUROPA CAMBIA LA PROFESSIONE DELLE GUIDE TURISTICHE IN ITALIA di Marketing Territorio (03|09|2015). http://wp.me/pPRv6-2HE

— ITALIA ARCHEOLOGIA & RESTAURO ARCHITETTURA: Italy to bring private sector into its museums in effort to make a profit, THE GUARDIAN, U.K., (21|12|2014).

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/16137554901/

— ITALIA ARCHEOLOGIA e BENI CULTURALI: “L’ allarme dei professionisti,” Le guide turistiche Scippatori, degrado, concorrenza straniera – La rivolta dei ciceroni: “Visitatori in fuga,” LA REP. (07|03|2014), p.6.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/13013520593/

— ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: [Illegal Tour Guides] – “In Hot Water at the Trevi Fountain / Nei guai presso la Fontana di Trevi (icr).” The Herald Tribune (28/01/2005), p. 3.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/6039487747/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Italy’s fears that corporate-sponsored restoration projects will lead to the Disneyfication of its cultural heritage, WASHINGTON POST | INDEPENDENT, U.K., (6-7|09|2014).

 — ROMA ARCHEOLOGIA e BENI CULTURALI: Una Flop – the New American Disneyland Approach to Italian Archaeology, First, “3D Rome Rewind (= Prof. Bernard Frischer, Rome Reborn)”, now “Time Elevator Roma” = “Don’t waste your money on this tourist trap|crap”, (30|03|2014).

http://wp.me/pPRv6-20m

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: Judith Harris, [Rome’s] Warrior Archaeologists on the March [26.02.2009]).

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/4307600590/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: ELISABETTA POVOLEDO, Angst Among the Ruins: [Archeologists] Protests in Italy. THE NEW YORK TIMES ONLINE EDITION (March 11th, 2009) & Originally published in print on March 12, 2009, page C3.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/4345011442/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: Prof. Arch. Giorgio Muratore & “Roma Non Puo’ Diventare Una Disneyland.” Secolo d’ Italia (21|02|2004), p. 12.

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/683088173/

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURE: Rome, The New Celian Hill Theme Park – “A Phony Rome for Lazy Tourists.”? Cited from the Il Messaggero 1959, in: The New York Times (15|07|1959), p. 6.

NYT (15|07|1959), Pg. 1 =

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/683953525/

NYT (15|07|1959), Pg. 2 =

https://www.flickr.com/photos/imperial_fora_of_rome/684814162/

One thought on “ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: It’s Official! Thanks to Recent E.U. Policies Changes Regulating ‘Professional Italian Tour Guides’ by Francesca Barracciu (Mibact) – The American Tour Operators are going to Completely “Fuck Up” Rome. LA REPUBBLICA (23|04|2015).

  1. “Studiosi italiani, archeologi, esperti di restauro, architetti, artigiani, e altri che lavorano la professione di beni culturali, a malapena riescono a trovare lavoro oggi. Quelli che lavorano come guide certificate ufficiali italiani, stanno per perdere il lavoro troppo. Per gli americani a comportarsi questo non professionale a Roma è al di là di una vergogna! E ‘una vergogna assoluta. M.G. Conde (23|04|2015).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s