ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Un Mc Donald’s all’interno di Villa Adriana: hamburger e patatine a casa dell’Imperatore, TIVOLI | TIBURNO.TV (31|03|2014).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Un Mc Donald's all'interno di Villa Adriana: hamburger e patatine a casa dell'Imperatore, TIVOLI | TIBURNO.TV (31|03|2014).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Un Mc Donald’s all’interno di Villa Adriana: hamburger e patatine a casa dell’Imperatore, TIVOLI | TIBURNO.TV (31|03|2014).

ROMA – Un Mc Donald’s all’interno di Villa Adriana: hamburger e patatine a casa dell’Imperatore, TIVOLI | TIBURNO.TV (31|03|2014).

Chissà cosa ne penserebbe l’imperatore Adriano, uno che di sicuro non disdegnava le influenze culturali forestiere, dell’ultimo grande progetto che riguarda la sua Villa a Tivoli. L’apertura di un ristorante Mc Donald’s.

Dalle sculture e le costruzioni in stile ellenico o egiziano volute dall’Imperatore in persona, adesso, alle soglie del Terzo millennio sembra sia arrivata l’ora degli americani.

Ristorante da 220 mq a ridosso dell’area archeologica
Il progetto in questione – secondo quanto appreso in via esclusiva da Tiburno ormai mancherebbero solo pochi dettagli per procedere con la presentazione ufficiale – è l’apertura di un ristorante Mc Donald’s direttamente all’interno di Villa Adriana. Ducentoventi metri quadrati di prelibatezze americane con tavoli e panchine lì dove secoli fa passeggiavano l’Imperatore con la sua corte.

Immaginate quindi turisti che tra una foto e l’altra potranno comodamente dirigersi verso i tavoli del Mc dove gustare hamburger e Coca Cola prima di dirigersi verso il Canopo o al Teatro Marittimo dove a pochi metri di distanza campeggerà la grande insegna con l’inconfondibile M gialla. Uno scenario che presto sarà realtà. I tempi per la realizzazione e l’apertura del ristorante a stelle e strisce dovrebbero infatti aggirarsi dai 10 ai 12 mesi. Per la prossima Pasquetta quindi è più che probabile riuscire a consumare un Mc Menù direttamente dentro la Villa.

Pronto un Mc Menù “tiburtino”
E a proposito di menù, sembra che un’idea di lancio per promuovere il prossimo ristorante sia quella di intitolare un panino proprio all’Imperatore romano. Una pietanza che possa unire i sapori americani a quelli tiburtini con succo all’uva, rigorosamente pizzutello, per accompagnare un maxi panino con hamburger di carne di bovini allevati al Bivio di San Polo, cicoria di Campolimpido, insalata presa dagli egiziani (sempre in omaggio alle passioni di Adriano), e pomodori tagliati ad arco come quello in piazza Garibaldi (di Pomodoro, appunto, ndr).
In alternativa ovviamente c’è anche il menù a base di pesce dell’Aniene.

I dirigenti Mc Donald: “Adriano verrebbe a mangiare da noi”
Soddisfatti ovviamente i dirigenti della catena di fast food statunitense: “Siamo già presenti in altre località turistiche a forte richiamo artistico ed archeologico, basti pensare al Louvre di Parigi – il commento di David Fishman, manager di Mc Donald’s -, ma possiamo tranquillamente ammettere che le rovine di Villa Adriana sono uno scenario eccezionale dove gustare i nostri panini. Adriano sarebbe orgoglioso di questa collaborazione che apre la strada ad un nuovo modo di fare turismo e gastronomia, sono certo, anzi me lo immagino proprio, in fila alle nostre casse a scegliere un menu”.

Un po’ di numeri e altri affari
Dalle stime presentate l’apertura del Mc Donald a Villa Adriana dovrebbe rappresentare un incentivo in particolare per i turisti provenienti dagli States, che con gli hamburger a portata di mano si sentirebbero più a loro agio. Si parla almeno di 50mila visitatori in più attirati dal profumo delle patatine fritte. In termini economici il guadagno sarebbe notevole ma l’affaire Mc Donald’s può aprire scenari ancora più redditizi. Infatti oltre ad immaginare una sponsorizzazione con cartelloni pubblicitari in mano alle statue sparse nella Villa, si deve considerare anche la mole di rifiuti – tutti riciclabili – che saranno prodotti e possono essere rivenduti in grosse quantità.
Se le previsioni di successo saranno confermate, il prossimo passo sarà quello di realizzare un comodo tapin roulant sul viale d’ingresso alla Villa. Un lungo percorso tutto in salita che gli americani vorrebbero far evitare ai clienti del fast food: “Sia mai che poi ci ripensano e vanno a mangiare da un’altra parte” avrebbero riferito durante un tavolo di confronto su questo progetto.
Buon appetito e buon pesce d’aprile.

FONTE | SOURCE:

— TIVOLI | TIBURNO.TV (31|03|2014).

http://www.tiburno.tv/tivoli/item/9105-un-mc-donald-s-all-interno-di-villa-adriana-hamburger-e-patatine-a-casa-dell-imperatore

FOTO | FONTE | SOURCE:

— ITALIA BENI CULTURALI: Goodbye Mr. Hamburger – Resca lascia (nel caos) i Beni Culturali, l’Unita (23/06/2012), p. 20.

ITALIA BENI CULTURALI: Goodbye Mr. Hamburger - Resca lascia (nel caos) i Beni Culturali, l'Unita (23/06/2012), p. 20.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s