ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: AREA ARCHEOLOGICA I FORI IMPERIALI – Fori, entro l’estate via agli scavi della via Alessandrina: “Pubblicata la gara”, ROMATODAY (21|03|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: AREA ARCHEOLOGICA I FORI IMPERIALI - Fori, entro l'estate via agli scavi della via Alessandrina: "Pubblicata la gara", ROMATODAY (21|03|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: AREA ARCHEOLOGICA I FORI IMPERIALI – Fori, entro l’estate via agli scavi della via Alessandrina: “Pubblicata la gara”, ROMATODAY (21|03|2015).

1). Fori, entro l’estate via agli scavi della via Alessandrina: “Pubblicata la gara” – Lo ha spiegato il sindaco Marino nel corso di un sopralluogo al Foro della Pace. Per i lavori verrà utilizzato il milione di euro donato dal presidente dell’Azerbaijan.

Verrà utilizzato entro l’estate il milione di euro donato dal presidente dell’Azerbaijan per riprendere gli scavi di via Alessandrina. Il sindaco Ignazio Marino questa mattina, nel corso della presentazione dell’inizio dei lavori di anastilosi di sette colonne del Foro della Pace, ha annunciato di aver “pubblicato in queste ore la gara per la manifestazione di interesse da parte delle aziende che vogliono partecipare”. I lavori dovrebbero partire “entro l’estate del 2015” ha continuato Marino.“

La convenzione era stata firmata lo scorso 14 luglio 2014 dal sindaco Marino, e dal presidente azero, Ilham Aliyev per permettere la destinazione delle risorse stanziate dallo Stato asiatico. La via Alessandrina oggi costituisce la sola testimonianza superstite dell’esteso quartiere che a partire dal XVI secolo venne creandosi nell’area, completamente distrutto per l’apertura di via dell’Impero inaugurata nel 1932, ora via dei Fori Imperiali. La rimozione del tratto settentrionale della via Alessandrina permetterà finalmente la riunificazione di uno dei complessi archeologici più importanti al mondo costituito dai Fori di Traiano, Augusto e Nerva.“

FONTE | SOURCE:

— ROMATODAY (21|03|2015).

http://www.romatoday.it/politica/via-alessandrina-scavi-estate-2015.html

2). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: AREA ARCHEOLOGICA I FORI IMPERIALI – Ritorna in piedi il Tempio della Pace, voluto dall’imperatore Vespasiano, CORRIERE DELLA SERA (20-21|03|2015).

ROMA – I FORI IMPERIALI | FORO DELLA PACE: Ieri è stato presentato l’inizio del cantiere, entro il 21 aprile in piedi due delle sette colonne ritrovate, sarà ricostruito anche parte del tetto originale.

ROMA – Due colonne del Tempio della Pace, all’interno dell’area archeologica dei Fori saranno in piedi per il Natale di Roma, il 21 aprile, poi saranno rimesse in piedi le altre cinque ed in seguito parte del tetto, in pratica romani e turisti potranno rivedere uno dei templi voluti dall’imperatore Vespasiano, «il Templum Pacis». Venerdì il sindaco di Roma, Ignazio Marino, insieme all’assessore a Cultura e Turismo, Giovanna Marinelli, all’assessore ai Lavori pubblici, Maurizio Pucci e al sovrintendente capitolino, Claudio Parisi Presicce, ha visitato il cantiere ai Fori Imperiali per la ricostruzione – in gergo tecnico «anastilosi» – delle colonne del Templum Pacis o Foro della Pace.ROMA – Due colonne del Tempio della Pace, all’interno dell’area archeologica dei Fori saranno in piedi per il Natale di Roma, il 21 aprile, poi saranno rimesse in piedi le altre cinque ed in seguito parte del tetto, in pratica romani e turisti potranno rivedere uno dei templi voluti dall’imperatore Vespasiano, «il Templum Pacis». Venerdì il sindaco di Roma, Ignazio Marino, insieme all’assessore a Cultura e Turismo, Giovanna Marinelli, all’assessore ai Lavori pubblici, Maurizio Pucci e al sovrintendente capitolino, Claudio Parisi Presicce, ha visitato il cantiere ai Fori Imperiali per la ricostruzione – in gergo tecnico «anastilosi» – delle colonne del Templum Pacis o Foro della Pace.

Il tempio rivive – Il progetto permetterà all’antico tempio di rivivere con l’innalzamento di sette colonne in granito rosa di Assuan, tramite la ricollocazione di spezzoni di colonne rinvenute a terra durante gli scavi del periodo 1998-2000 realizzati dalla Sovrintendenza Capitolina. L’importo totale dell’appalto e’ di 665.900,84 euro, ed entro il 21 aprile, giorno del Natale di Roma, due delle sette colonne saranno visibili al pubblico. È prevista poi una seconda fase del progetto in cui si ricostruirà sul piano del portico un tratto del tetto di circa 5 mq, grazie al ritrovamento di tegole e coppi marmorei integri.

L’imperatore Vespasiano – Al termine dei lavori, sarà possibile immaginare una parte di quello che gli occhi dei romani ammirarono nel 75 d.C., anno in cui l’imperatore Vespasiano vide realizzati i lavori di costruzione del tempio che volle dedicare alla Pace. La durata dei lavori, affidati all’impresa Blasi, aggiudicataria dell’appalto, con la direzione tecnico-scientifica della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è prevista in ottantacinque giorni dal loro inizio.

L’anastilosi – «È veramente emozionante dare l’avvio a questi lavori grazie allo studio fatto dal sovrintendente Presicce e al lavoro congiunto di due assessorati – ha commentato Marino- Sono oltre 30 anni che non venivano più eseguiti lavori di anastilosi, cioè di riedificazione di colonne abbattute centinaia e centinaia di anni fa». E questo, ha sottolineato il sindaco, «è un luogo particolarmente importante. Non era soltanto un luogo sacro dove si veniva per meditare, ma anche uno spazio museale, uno dei più antichi nella storia di Roma. Avviamo la riedificazione di sette colonne che cambieranno lo scenario dei nostri Fori e ci prepariamo a queste giornate straordinarie di aprile quando la parte imperiale dei Fori sarà illuminata da un grande artista contemporaneo come Vittorio Storaro». E precisa: «Si tratta di un lavoro importantissimo e molto delicato perché alla fine le sette colonne avranno un’altezza variabile dagli 8 ai 10 metri. Sono in realtà molto imponenti.

FONTE | SOURCE:

— CORRIERE DELLA SERA (20-21|03|2015).

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_marzo_20/ritorna-piedi-tempio-pace-voluto-dall-imperatore-vespasiano-fcc6a7a4-cf30-11e4-8db5-cbe70d670e28.shtml

s.v.,

3). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: ROMA – I FORI IMPERIALI | FORO DELLA PACE:
Il Foro o Tempio della Pace – Scavi (1998-2015 [Zona C]) | The Forum and Temple of Peace – excavations (1998-2015 [Area C]). FOTO | STAMPA (1 di 113) [03|2015].

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Foro della pace, le "nuove" colonne - Dopo circa otto mesi di lavori si è conclusa l'anastilosi delle sette colonne del Foro della Pace, LA REPUBBLICA (12|12|2015) &  Foto: G. Napoli | ADNKRONOS, (aprile 1999

3.1). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA. ROMA – I FORI IMPERIALI: I cantieri di scavo dei Fori Imperiali, Il Foro di Cesare & Il Templum Pacis (la fine del 1998 – inizio 1999?) FOTO 1 di 14. & ROMA – I Fori Imperiali a Roma come sono e come erano, YOUTUBE | VIDEO (1998-99) [03:01] [13|12|2011].

ROMA e ARCHEOLOGIA e I FORI IMPERIALI: I cantieri di scavo dei Fori Imperiali, Il Foro di Cesare & Il Templum Pacis (la fine del 1998 - inizio 1999?).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s