ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: San Lorenzo, il piano del Campidoglio: “Un parco archeologico e percorsi pedonali,” LA REPUBBLICA | PATRIMONIOSOS.IT (16|03|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: San Lorenzo, il piano del Campidoglio: "Un parco archeologico e percorsi pedonali," LA REPUBBLICA | PATRIMONIOSOS.IT (16|03|2015).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: San Lorenzo, il piano del Campidoglio: “Un parco archeologico e percorsi pedonali,” LA REPUBBLICA | PATRIMONIOSOS.IT (16|03|2015).

ROMA – San Lorenzo, il piano del Campidoglio: “Un parco archeologico e percorsi pedonali” – L’assessore Caudo: “Al posto del maxi-parcheggio multipiano di via De Lollis un’area di 83 metri dove saranno esposti marmi e mosaici rinvenuti durante il cantiere.”

Nell’area dove era previsto un parcheggio multi-piano sorgerà un mini parco archeologico e probabilmente una piscina. Verranno creati percorsi pedonali nel quartiere, si sistemeranno le aree già pedonali e verrà riqualificata sia la cosiddetta area dei marmisti sia la ‘spina’, la parte demolita dai bombardamenti. Prevede questo il piano urbano di San Lorenzo a cui si sta lavorando in Campidoglio. A breve sarà portato in giunta uno schema di assetto preliminare dell’area.

“Dopo un lungo lavoro fatto con gli abitanti e con i dirigenti dell’università la Sapienza – racconta l’assessore comunale all’Urbanistica, Giovanni Caudo -abbiamo deciso di non dare più seguito al parcheggio multipiano inizialmente previsto in in via de Lollis. L’università ne aveva progettato uno interrato, poi gli scavi avevano portato alla luce una villa di età repubblicana e una cavea ipogea e si era ripiegato su di un edificio soprelevato sulla parte archeologica. Dopo che anche il Provveditorato ha comunicato la necessità di una riduzione dei posti auto si è convenuto che non era conveniente un parcheggio, quindi recupereremo l’area, dove nascerà un parco archeologico, e vi realizzeremo, come era previsto in origine, una una piscina pubblica per il quartiere. In più: riqualificazione del verde e interventi di demolizione e ricostruzione”.

Il parco archeologico, di 83 metri per 65 sorgerà in via de Lollis, tra i ritrovamenti che verranno esposti ci sono marmi e mosaici policromi a disegno geometrico e delle nicchie scolpite. L’affiancamento anche di una piscina per quartiere al momento è al vaglio della Soprintendenza archeologica, Ma gli interventi contenuti nel piano del Comune per il quartiere San Lorenzo non finiscono qua: “Vogliamo creare percorsi pedonali nel quartiere, sistemare gli spazi già pedonali e concentrarci sulla riqualificazione di due ambiti in particolare: la via dove ci sono i marmisti, e la parte del quartiere demolita da bombardamenti, la cosiddetta spina”, continua Caudo. Ai marmisti potrebbe essere chiesto di ‘traslocare’ in un’area di San Lorenzo e la strada potrebbe essere adibita ad mix funzionale, turistico-ricettivo, residenziale e di servizi: per questo c’è un tavolo di confronto con gli artigiani.

FONTE | SOURCES:

— LA REPUBBLICA (16|03|2015).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/03/16/news/san_lorenzo-109664737/

— PATRIMONIOSOS.IT (16|03|2015).

http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=116903

FOTO | FONTE | SOURCE:

— Roma – Ancora fermi i lavori al parcheggio di via De Lollis, URBANFILE (07|11|2014).

http://urbanfileroma.blogspot.com/2014/11/ancora-fermi-i-lavori-al-parcheggio-di.html

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s