MIBACT ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITITETTURA: Francesca Barracciu, Under-Secretary Italy’s MIBACT – “Are You Smarter than a 5th Grader?” (U.S. game show); Barracciu, “Il Nuraghe dalle pietre blu, testimonianza della colonizzazione dei Puffi.” Aspirinews.net (30|01|2015) & LA NUOVA SARDEGNA (30|01|2015).

MIBACT ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITITETTURA: Francesca Barracciu, Under-Secretary Italy's MIBACT - "Are You Smarter than a 5th Grader? (U.S. game show); Barracciu, "Il Nuraghe dalle pietre blu, testimonianza della colonizzazione dei Puffi." Aspirinews.net (30|01|2015) & LA NUOVA SARDEGNA (30|01|2015).

MIBACT ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITITETTURA: Francesca Barracciu, Under-Secretary Italy’s MIBACT – “Are You Smarter than a 5th Grader? (U.S. game show); Barracciu, “Il Nuraghe dalle pietre blu, testimonianza della colonizzazione dei Puffi.” Aspirinews.net (30|01|2015) & LA NUOVA SARDEGNA (30|01|2015).

1). Non ha dubbi la sottosegretaria del MIBAC, Francesca Barracciu sulla recente scoperta di un nuraghe dalle pietre blu. (leggi la notizia) “Esperti del Ministero – ha detto la sottosegretaria- hanno portato numerose prove sulla colonizzazione e la presenza in Sardegna, in tempi preistorici, del piccolo popolo dei Puffi”.

MIBACT ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Francesca Barracciu, Under-Secretary Italy’s MIBACT – “Are You Smarter than a 5th Grader? (U.S. game show); Barracciu, “Il Nuraghe dalle pietre blu, testimonianza della colonizzazione dei Puffi.” [Aspirinews.net] (30|01|2015) & LA NUOVA SARDEGNA (30|01|2015).

Lo stesso disegnatore francese che “inventò” i piccoli personaggi blu, Peyo, avrebbe tratto ispirazione da un antico dipinto rupestre custodito in una domus de janas raffigurante un gruppo di nani blu.

“Impossibile non notare che i Puffi indossano una berritta sarda” ha affermato la Barracciu, che secondo alcune indiscrezioni starebbe facendo preparare una nuova bandiera sarda con i quattro Puffi.

La notizia del ritrovamento della Casa dei Puffi nel nuraghe di Jenna e Corte è stata fatale al noto cantante e autore Maurizio Arcieri, scomparso oggi, che nel 1969 ebbe una storia d’amore segreta con l’ultimo esemplare di puffo sardo, una femmina a cui dedicò la nota canzone “L’amore è blu” (VIDEO).

FONTE | SOURCE:

— Aspirinews.net (30|01|2015).

Il Nuraghe dalle pietre blu: per la Barracciu testimonianza della colonizzazione dei Puffi.

2). Nel nuraghe di Genna’e Corte le pietre diventano azzurre – Il gruppo Jente Shardana ha osservato il fenomeno durante alcune escursioni e ne ha dato conto all’assemblea annuale dell’associazione, LA NUOVA SARDEGNA (30|01|2015).

LACONI. È stato ribattezzato il “Nuraghe azzurro” a seguito di un curioso fenomeno osservato dal gruppo Jente Shardana durante una escursione nelle campagne del paese. La notizia della strana colorazione delle pietre all’interno del nuraghe Genna’e Corte circola da qualche tempo anche nel web e ha suscitato grande interesse tra gli appassionati. Probabilmente un fenomeno naturale dovuto alla presenza di licheni. La scoperta ufficiale (qualche esploratore solitario era già venuto a conoscenza del fenomeno) è avvenuta lo scorso dicembre in occasione dell’assemblea annuale dell’associazione Jente Shardana, svoltasi nell’agriturismo che sorge ai piedi del nuraghe.

Alla guida del gruppo c’è Leonardo Melis, studioso dei “popoli del mare”. «Durante la pausa pomeridiana, alcuni amici – racconta Melis – hanno voluto cimentarsi in un’esplorazione andando a vedere il “fenomeno” che alcuni componenti conoscevano dai racconti del web, mentre altri vi erano già stati». Una volta penetrati all’interno dell’imponente nuraghe “Genna’e Corte”, il gruppo con grande stupore ha potuto ammirare una strana colorazione blu delle pietre.

Il complesso di Genna’e Corte, tra i più maestosi del Sarcidano e uno dei pochi nuraghi pentalobati della Sardegna, che si presenta tutt’ora inesplorato e in pessimo stato di conservazione, si trova nella località Stunnu, a circa 10 chilometri dal centro abitato, in un’area non nuova alle sorprese, dalla quale provengono la maggior parte delle stele menhir esposte nel museo della cittadina del Sarcidano.

Al fine di rendere maggiormente fruibile l’area archeologica, in questi mesi è stato avviato un cantiere comunale per ripulire ed eliminare la fitta vegetazione che copre i ruderi del nuraghe e rendere più semplice l’ accesso al sito. Il fenomeno della particolare colorazione delle pietre sarà oggetto di indagini più approfondite.

FONTE | SOURCE:

— LA NUOVA SARDEGNA (30|01|2015).

http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2015/01/30/news/nel-nuraghe-di-genna-e-corte-le-pietre-diventano-azzurre-1.10766282

s.v,

— MIBACT | > Home > Ministero > Sottosegretari > Francesca Barracciu, MIBACT [01|2015].

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/Ministero/Sottosegretari/Francesca-Barracciu/index.html_2070772484.html

— Are You Smarter than a 5th Grader? (U.S. game show), WIKI [01|2015]. http://en.wikipedia.org/wiki/Are_You_Smarter_than_a_5th_Grader%3F_%28U.S._game_show%29

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s