ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Mafia Capitale, gli ispettori in Campidoglio. Domani la nuova giunta del Marino-bis, Metal detector all’ingresso di Palazzo Senatorio, LA REPUBBLICA (16|12|2014).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Mafia Capitale, gli ispettori in Campidoglio. Domani la nuova giunta del Marino-bis, Metal detector all'ingresso di Palazzo Senatorio, LA REPUBBLICA (16|12|2014).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA: Mafia Capitale, gli ispettori in Campidoglio. Domani la nuova giunta del Marino-bis, Metal detector all’ingresso di Palazzo Senatorio, LA REPUBBLICA (16|12|2014).

Mafia Capitale, gli ispettori in Campidoglio. Domani la nuova giunta del Marino-bis, Entro tre mesi la Commissione di indagine consegnerà al prefetto un dossier sugli atti del Comune di Roma. Metal detector all’ingresso di Palazzo Senatorio. Accorpati gli assessorati a Casa e Welfare, Scuola e Sport, Cultura e Turismo.

Sono arrivati in Campidoglio gli ispettori inviati dal prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro autorizzati ad accedere e studiare tutti gli atti del Comune di Roma dopo il terremoto dell’inchiesta “Mafia Capitale”. Il loro lavoro è iniziato prendendo contatto con il segretariato. Angelino Alfano, che aveva conferito a Pecoraro il potere di accertamento sui documenti di Palazzo Senatorio, ha fatto sapere ieri che la Commissione d’indagine è composta dal prefetto Marilisa Magno, dal viceprefetto Enza Caporale e dal dottor Massimiliano Bardani, dirigente di II fascia del Ministero dell’Economia e delle Finanze. “Entro tre mesi dalla data di accesso, rinnovabili una sola volta per ulteriori tre mesi, la Commissione dovrà portare a termine gli accertamenti e rassegnare al Prefetto le proprie conclusioni” ha detto Alfano.

E si rafforzano le misure di sicurezza in Campidoglio dopo l’inchiesta e le successive minacce rivolte al sindaco di Roma. L’ingresso degli esterni a palazzo Senatorio sarà maggiormente controllato grazie all’attivazione di un metal detector e di una macchina radiogena per scansionare l’interno delle borse alla ricerca di eventuali armi o esplosivi. Le nuove macchine sono state attivate all’entrata Sisto IV. In realtà erano già presenti da diversi anni ma non erano mai state attivate ufficialmente. Quest’oggi erano in corso i lavori per farle rifunzionare. Dal Gabinetto del sindaco arriva anche una conferma: “Il progetto- fanno sapere- era programmato da tempo in chiave antiterrorismo internazionale dopo i fatti dell’Isis. Ma ha avuto un’accelerata nelle ultime settimane. Inoltre abbiamo dotato il perimetro esterno del Campidoglio, con particolare attenzione ai varchi automobilistici, con pilomat e con una serie di telecamere di sicurezza a circuito chiuso”.

In Campidoglio, intanto, è quasi tutto pronto per il Marino-bis. Se il Csm, che si riunirà mercoledì in seduta plenaria, autorizzerà il giudice Alfonso Sabella a mettersi in aspettativa per assumere l’incarico di assessore alla Legalità e alla Trasparenza. Non è l’unica novità. Previsto anche l’accorpamento dell’assessorato alla Casa con quello alle Politiche sociali, entrambe affidate alla new entry Francesca Danese al posto dell’indagato Ozzimo e della dimissionaria Cutini, l’ingresso in giunta di Maurizio Pucci, il vice-capo di gabinetto cui Marino ha affidato la pedonalizzazione dei Fori e del Tridentino, promosso assessore ai Lavori pubblici al posto di Paolo Masini che prenderà invece sia la Scuola (ereditata da Alessandra Cattoi) sia lo Sport (del dimissionario Luca Pancalli). Per la Cattoi sarà creato una sorta di superassessorato che racchiude e potenzia le deleghe già esercitate: diritti, pari opportunità, politiche giovanili e soprattutto fondi comunitari, con poteri di coordinamento sulla Città metropolitana.

Per il resto è tutto un rimescolamento di deleghe condito da alcune granitichecertezze. A cominciare da Silvia Scozzese (Bilancio) e Guido Improta (Mobilità), confermati in pieno come pure Giovanni Caudo (Urbanistica). Chi perderà qualcosa è invece Marta Leonori: il Turismo sarà infatti abbinato alla Cultura e finirà a Giovanna Marinelli. Le Periferie le prenderà il vice-sindaco Nieri, mentre il sindaco terrà la Sicurezza e naturalmente le Olimpiadi, la cui corsa verso la candidatura di Roma è iniziata ieri.

FONTE | SOURCE:

— LA REPUBBICA (16|12|2014).

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/12/16/news/mafia_capitale_attesi_gli_ispettori_in_campidoglio_tutto_pronto_per_il_marino-bis-103013408/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s