ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Parco dei Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11. COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Parco dei Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11. COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

— Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11, COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

Roma, 16 settembre – Si accenderanno il 21 aprile 2015, prossimo Natale di Roma, le luci progettate da Vittorio Storaro per i tre principali Fori Imperiali, quelli di Augusto, Nerva e Traiano. “Un’area archeologica patrimonio dell’umanità che nessuno al mondo, possedendola, terrebbe al buio di notte”, ha affermato il sindaco Ignazio Marino. Ora la soluzione è in arrivo e a pensarci è l’uomo che per le sue luci ha ricevuto tre premi Oscar. Il progetto, finanziato dalla multinazionale anglo-olandese Unilever, è stato presentato dallo stesso Sindaco, dal sovrintendente capitolino Claudio Parisi Presicce e da Storaro con la figlia Francesca, l’architetto cui è affidata la direzione artistica.

Idea di base del nuovo impianto – realizzato esclusivamente con fari led ad alta precisione ed elevato risparmio energetico –, raccontare gli imperatori e le loro epoche mediante la luce, le cui componenti (colore, forma, intensità, direzione) si fanno elementi essenziali del “libro di pietra” e simbolo delle storie che le pietre contengono: per il Foro di Augusto la luce, come spiegato da Storaro, sarà un’ “onda che sale dalla terra e avvolge il tempio di Marte Ultore”, segno visibile della pax romana che avvolge, al nascere dell’impero, l’Urbe e il mondo come un nuovo sole di civiltà. Luci “centrifughe e centripete”, invece, per il Foro di Traiano; fasci di luce che diranno, diramandosi dal fulcro della grande colonna e facendosene attrarre, imprese e scontri di forze ai tempi del princeps che diede all’impero la sua massima estensione.

Un progetto “elegante e sapiente sotto il profilo scientifico, a cui si sta lavorando da quasi un anno”, ha detto il sindaco Marino. Progetto che ha trovato un finanziatore mentre per i costi di realizzazione si sta cercando “un altro mecenate”. Del resto il Campidoglio “crede moltissimo negli investimenti culturali nella città”, ha sottolineato Marino.

Tempo alcuni mesi, dunque, e gli impianti attuali saranno smontati per far posto alle “luci narranti” di Vittorio Storaro. Intanto i Fori Imperiali restano vivi e godibili: con l’area pedonale che va avanti fino all’ultimo weekend di ottobre e con Foro di Augusto. 2000 anni dopo, lo spettacolo serale di luci firmato Piero Angela e prorogato fino al 2 novembre – come annunciato dal sindaco Marino – per ovviare ai biglietti precocemente esauriti, con un turno in più alle 19 complice l’accorciarsi delle giornate.

Per saperne di più: scheda sul progetto, nota tecnica sulle luci led, nota storica sui Fori Imperiali.

FONTE | SOURCE: COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

http://www.comune.roma.it

http://www.comune.roma.it/PCR/do/jpsite/Site/detail?contentId=NMS723174

https://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?contentId=NEW723017&jp_pagecode=newsview.wp&ahew=contentId:jp_pagecode

— IGNAZIO MARINO, Illuminazione artistica permanete dei Fori Imperiali, © 2013 Ignazio Marino Sindaco (16|09|2014).

Oggi abbiamo presentato il progetto di illuminazione artistica permanente dei Fori Imperiali, curato dal premio Oscar Vittorio Storaro e dall’architetto e lighting designer Francesca Storaro, grazie al sostegno di Unilever. Si tratta di un progetto di valorizzazione luminotecnica – che riguarderà il Foro di Nerva, il Foro di Augusto e il Foro di Traiano – a cui lavoriamo da un anno per un patrimonio artistico unico nel pianeta.

Noi crediamo moltissimo nell’investimento culturale nella nostra città. Quello che stiamo facendo oggi è qualcosa di cui abbiamo la grande responsabilità, perché se l’offerta culturale viene gestita con sapienza può significare anche avere un grande ritorno economico e di posti di lavoro per la città.

Questo è un altro passo in avanti per costruire il parco archeologico urbano più grande del pianeta. Continuiamo a lavorare ogni giorno per restituire a Roma il prestigio internazionale che merita.

FONTE | SOURCE: © 2013 Ignazio Marino Sindaco (16|09|2014).

http://www.ignaziomarino.it/illuminazione-artistica-dei-fori-imperiali/

Ignazio Marino Sindaco |FACEBOOK (16|09|2014).

https://www.facebook.com/pages/IGNAZIO-MARINO/63360159216

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: San Francisco e Roma gemellate sul Gay Pride, Marino «È ora di far saltare qualche testa», CORRIERE DELLA SERA (14|09|2014).

http://wp.me/pPRv6-2na

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTUARO ARCHITETTURA: “What’s a Marino?” – Ignazio Marino a San Francisco. Ma negli Usa non se ne parla la stampa locale ancora non accenna nemmeno alla sua visita, CINQUE QOUTIDIANO (12|09|2014).

http://wp.me/pPRv6-2mK

— ROMA RESTAURO ARCHITETTURA e ROMA DI MARINO: “Mayor Ignazio Marino criticises the British Foreign Office warning tourists in Rome to watch their wallets,” TELEGRAPH U.K. (17|08|2014), Ma, “I Fori Imperiali completamente infestati di ladre minorenni.” ROMA FA SCHIFO (28|08|2014).

http://wp.me/pPRv6-2k7

Advertisements