ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Parco dei Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11. COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Parco dei Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11. COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Parco dei Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11. COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

— Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11, COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

Roma, 16 settembre – Si accenderanno il 21 aprile 2015, prossimo Natale di Roma, le luci progettate da Vittorio Storaro per i tre principali Fori Imperiali, quelli di Augusto, Nerva e Traiano. “Un’area archeologica patrimonio dell’umanità che nessuno al mondo, possedendola, terrebbe al buio di notte”, ha affermato il sindaco Ignazio Marino. Ora la soluzione è in arrivo e a pensarci è l’uomo che per le sue luci ha ricevuto tre premi Oscar. Il progetto, finanziato dalla multinazionale anglo-olandese Unilever, è stato presentato dallo stesso Sindaco, dal sovrintendente capitolino Claudio Parisi Presicce e da Storaro con la figlia Francesca, l’architetto cui è affidata la direzione artistica.

Idea di base del nuovo impianto – realizzato esclusivamente con fari led ad alta precisione ed elevato risparmio energetico –, raccontare gli imperatori e le loro epoche mediante la luce, le cui componenti (colore, forma, intensità, direzione) si fanno elementi essenziali del “libro di pietra” e simbolo delle storie che le pietre contengono: per il Foro di Augusto la luce, come spiegato da Storaro, sarà un’ “onda che sale dalla terra e avvolge il tempio di Marte Ultore”, segno visibile della pax romana che avvolge, al nascere dell’impero, l’Urbe e il mondo come un nuovo sole di civiltà. Luci “centrifughe e centripete”, invece, per il Foro di Traiano; fasci di luce che diranno, diramandosi dal fulcro della grande colonna e facendosene attrarre, imprese e scontri di forze ai tempi del princeps che diede all’impero la sua massima estensione.

Un progetto “elegante e sapiente sotto il profilo scientifico, a cui si sta lavorando da quasi un anno”, ha detto il sindaco Marino. Progetto che ha trovato un finanziatore mentre per i costi di realizzazione si sta cercando “un altro mecenate”. Del resto il Campidoglio “crede moltissimo negli investimenti culturali nella città”, ha sottolineato Marino.

Tempo alcuni mesi, dunque, e gli impianti attuali saranno smontati per far posto alle “luci narranti” di Vittorio Storaro. Intanto i Fori Imperiali restano vivi e godibili: con l’area pedonale che va avanti fino all’ultimo weekend di ottobre e con Foro di Augusto. 2000 anni dopo, lo spettacolo serale di luci firmato Piero Angela e prorogato fino al 2 novembre – come annunciato dal sindaco Marino – per ovviare ai biglietti precocemente esauriti, con un turno in più alle 19 complice l’accorciarsi delle giornate.

Per saperne di più: scheda sul progetto, nota tecnica sulle luci led, nota storica sui Fori Imperiali.

FONTE | SOURCE: COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

http://www.comune.roma.it

http://www.comune.roma.it/PCR/do/jpsite/Site/detail?contentId=NMS723174

https://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?contentId=NEW723017&jp_pagecode=newsview.wp&ahew=contentId:jp_pagecode

— IGNAZIO MARINO, Illuminazione artistica permanete dei Fori Imperiali, © 2013 Ignazio Marino Sindaco (16|09|2014).

Oggi abbiamo presentato il progetto di illuminazione artistica permanente dei Fori Imperiali, curato dal premio Oscar Vittorio Storaro e dall’architetto e lighting designer Francesca Storaro, grazie al sostegno di Unilever. Si tratta di un progetto di valorizzazione luminotecnica – che riguarderà il Foro di Nerva, il Foro di Augusto e il Foro di Traiano – a cui lavoriamo da un anno per un patrimonio artistico unico nel pianeta.

Noi crediamo moltissimo nell’investimento culturale nella nostra città. Quello che stiamo facendo oggi è qualcosa di cui abbiamo la grande responsabilità, perché se l’offerta culturale viene gestita con sapienza può significare anche avere un grande ritorno economico e di posti di lavoro per la città.

Questo è un altro passo in avanti per costruire il parco archeologico urbano più grande del pianeta. Continuiamo a lavorare ogni giorno per restituire a Roma il prestigio internazionale che merita.

FONTE | SOURCE: © 2013 Ignazio Marino Sindaco (16|09|2014).

http://www.ignaziomarino.it/illuminazione-artistica-dei-fori-imperiali/

Ignazio Marino Sindaco |FACEBOOK (16|09|2014).

https://www.facebook.com/pages/IGNAZIO-MARINO/63360159216

s.v.,

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: San Francisco e Roma gemellate sul Gay Pride, Marino «È ora di far saltare qualche testa», CORRIERE DELLA SERA (14|09|2014).

http://wp.me/pPRv6-2na

— ROMA ARCHEOLOGIA e RESTUARO ARCHITETTURA: “What’s a Marino?” – Ignazio Marino a San Francisco. Ma negli Usa non se ne parla la stampa locale ancora non accenna nemmeno alla sua visita, CINQUE QOUTIDIANO (12|09|2014).

http://wp.me/pPRv6-2mK

— ROMA RESTAURO ARCHITETTURA e ROMA DI MARINO: “Mayor Ignazio Marino criticises the British Foreign Office warning tourists in Rome to watch their wallets,” TELEGRAPH U.K. (17|08|2014), Ma, “I Fori Imperiali completamente infestati di ladre minorenni.” ROMA FA SCHIFO (28|08|2014).

http://wp.me/pPRv6-2k7

2 thoughts on “ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA: Parco dei Fori Imperiali, nuova illuminazione by Vittorio Storaro. Lo spettacolo di Piero Angela fino al 2/11. COMUNE DI ROMA (16|09|2014).

  1. “Orenda” (in dialetto romanesco)! “Spettrale”! “Mostruosa”! CHI SONO I PROGETTISTI E L’ORGANISING COMMITTEE DI QUESTA “CIOFECA” (sempre dialetto romanesco)??? … NON SI PUÒ GUARDARE!

  2. “Orenda” (in Roman dialect)! “Haunting”! “Monstrous”! WHO ARE THE ARCHITECTS, THE ORGANISING COMMITTEE OF THIS “ciofeca” (always Roman dialect) ??? YOU CAN NOT LOOK AT!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s